foto archivio/20minutes
GINEVRA
15.10.20 - 12:270
Aggiornamento : 14:41

Risvolti penali per una partita di 4a lega

Non c'è ancora la parola fine sulla rissa scoppiata durante l'incontro fra FC Versoix 2 e FC Kosova.

Due persone sono state rinviate a giudizio davanti al Tribunale correzionale di Ginevra. Una sarà processata per tentato omicidio intenzionale.

GINEVRA - Risvolti penali per una rissa durante una partita di calcio di 4a lega: il Ministero pubblico ginevrino ha condannato sette persone tramite decreto d'accusa, mentre due sono state rinviate a giudizio. Le violenze si erano consumate nel giugno 2018 durante la partita tra FC Versoix 2 e FC Kosova.

In totale erano 12 le persone sotto inchiesta, ma al termine delle indagini il procedimento è stato archiviato nei confronti di tre sospetti, indica in una nota odierna la procura cantonale.

Dei due rinviati davanti al Tribunale correzionale di Ginevra, uno sarà processato per tentato omicidio intenzionale, rissa, ingiuria, vie di fatto, entrata e soggiorno illegali, nonché attività lucrativa senza autorizzazione. Il secondo invece per rissa, lesioni semplici contro una persona incapace di difendersi e ripetute lesioni semplici.

Sette persone sono condannate tramite decreto d'accusa per rissa. Le pene variano da 40 aliquote giornaliere sospesa - più una multa - a 180 giorni di reclusione. La sentenza di ogni imputato è stata stabilita in base al suo personale coinvolgimento nella rissa e alla gravità della sua colpa, sottolinea il Ministero pubblico, precisando che alcuni di loro sono stati anche condannati per reati ai sensi della legge federale sugli stranieri.

La violenta bagarre era scoppiata fra il FC Kosova e il FC Versoix 2, il 10 giugno 2018, pochi istanti prima della fine della partita, determinante per l'attribuzione del titolo di campione ginevrino di 4a lega.

Una lite fra due giocatori era degenerata e i tifosi del FC Kosova erano penetrati nel campo di calcio. Due giocatori del FC Versoix 2 avevano riportato ferite gravi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
8 min
Giovani con il coltello in tasca: «Si sentono potenti e virili»
Si verificano con sempre più frequenza fatti di sangue in cui i giovani brandiscono un coltello.
SVIZZERA
1 ora
Aumentano ancora le infezioni, oggi sono 1'442
Le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus sono 34. Cinque i decessi.
SVIZZERA
2 ore
Alimentari online? Mancano informazioni su allergeni e ingredienti
L'allarme dei chimici cantonali: trecento controlli e nel 78% dei casi è stata riscontrata una carenza d'informazioni
SVIZZERA
3 ore
La multa per chi dissimula il proprio volto
Scatta la procedura per l'attuazione nel Codice penale della misura approvata in votazione lo scorso 7 marzo
SVIZZERA
4 ore
Legge Covid-19, c'è chi sospetta che il voto verrà truccato
Alcuni sostenitori del no raccomandano di controllare da vicino i conteggi effettuati nei Comuni.
SVIZZERA
15 ore
Berset vuole fare un "regalo" ai non vaccinati
Certificato di un anno per i guariti. E test sierologici parificati ai molecolari. La proposta è sul tavolo, ma...
SVIZZERA
16 ore
Caso Mozambico, Credit Suisse alla cassa
L'Istituto elvetico pagherà circa 475 milioni alle autorità americane e britanniche.
SVIZZERA
19 ore
«Sul turismo degli acquisti abbiamo sbagliato»
Berna ha ammesso «parziali carenze» nella gestione delle multe all'inizio della pandemia.
SVIZZERA
22 ore
Vaccino di buon mattino? Potrebbe essere più efficace
Lo dimostra un recente studio condotto dall'Università di Ginevra.
BERNA
22 ore
Alpinista morto sulla Jungfrau
È finito in un crepaccio: il corpo è stato trovato a una profondità di circa 27 metri
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile