Archivio Keystone
GRIGIONI
14.10.20 - 10:180

Una campagna per le vacanze invernali nei Grigioni

Per la sua realizzazione, il Governo retico ha approvato un contributo di 850'000 franchi

COIRA - Il Governo retico ha concesso un contributo straordinario di 850'000 franchi in favore di Grigioni Vacanze per la realizzazione di una campagna di comunicazione in vista della stagione invernale. L'obiettivo è d'indurre gli svizzeri che normalmente trascorrono le vacanze all'estero e al caldo a soggiornare nel cantone.

Nei Grigioni il coronavirus continua a mettere a dura prova gli attori del settore turistico, si legge in un comunicato odierno. L'esecutivo si è pertanto mosso al fine di attenuare la conseguenze economiche della pandemia. La campagna si svolgerà prevalentemente online e attirerà l'attenzione sul fatto che nel cantone retico «ci sono sole e spazio a volontà», viene sottolineato nella nota.

Inoltre, il Dipartimento dell'economia pubblica e socialità ha concesso a Gastro Grigioni un contributo una tantum pari a 254'000 franchi. Tale associazione offre ai suoi membri due sistemi digitali per prenotare un tavolo, che permettono d'identificare gli ospiti nonché di gestire meglio il fatto che per via del Covid-19 nel settore della ristorazione i posti sono limitati. I clienti beneficiano di più comfort e i gestori degli esercizi di uno sgravio amministrativo.

Infine, insieme all'Ufficio dell'igiene pubblica e a Gastro Grigioni, il Gruppo d'interesse turismo dei Grigioni viene incaricato di organizzare a inizio novembre dieci manifestazioni di sensibilizzazione in diverse località turistiche. Lo scopo è quello di contribuire a fare in modo che gli attori del ramo si preparino al meglio all'imminente stagione invernale: rispetto dei piani di protezione, consigli e scambio di esperienze durante l'attuazione, nonché come procedere in presenza di casi sospetti tra gli ospiti o i collaboratori.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
1 ora
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
1 ora
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
3 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
3 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
3 ore
Glencore, obietto emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
5 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
6 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
SVIZZERA
8 ore
Tre regioni italiane saranno zone rosse
Sono Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Zaia: «La Svizzera non riconosce l'unità d'Italia»
GRIGIONI
9 ore
Il progetto pilota dei Grigioni: test a tappeto
Oltre alle restrizioni, per lottare contro la diffusione del virus verranno predisposti dei test territoriali.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile