keystone (archivio)
BASILEA CITTÀ
12.10.20 - 17:050

Covid: i polmoni dei pazienti attraversano due fasi

I danni emergerebbero solo in uno stadio tardivo della malattia.

Inizialmente, invece, si registrano principalmente stadi infiammatori e un'elevata carica virale.

BASILEA - Da autopsie praticate da esperti degli ambienti accademici di Basilea, Zurigo e Trento è emerso che i danni ai polmoni sui pazienti affetti da coronavirus emergono solamente in uno stadio tardivo della malattia. Inizialmente, si segnalano soprattutto infiammazioni e un'alta carica virale.

La conclusione è giunta dopo l'analisi dei polmoni di 16 pazienti deceduti, si legge in un comunicato odierno dell'Ospedale universitario di Basilea. Se il tessuto polmonare inizialmente risulta intatto, col prosieguo della malattia si constatano gravi danni.

Lo studio sembra confermare osservazioni fatte in una precedente ricerca epidemiologica, in cui venivano distinti pazienti che soccombevano velocemente alla malattia e altri che invece morivano solo dopo un periodo più lungo in ospedale. Lo scopo era ora quello di dare una spiegazione molecolare al fenomeno, ha detto la patologa del nosocomio basilese Kirsten Mertz.

Da tutto ciò si deducono due diversi trattamenti per i pazienti: in uno stadio iniziale bisogna intervenire con antivirali o antinfiammatori. In una seconda fase potrebbero invece risultare validi i cosiddetti inibitori del complemento, si legge nell'articolo sul tema pubblicato da "Nature Communications". Lo scopo di questa seconda tappa è quello di evitare una sovra-reazione del sistema immunitario e quindi i danni più gravi ai polmoni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 9 mesi fa su tio
E da quando hanno permesso le autopsie? Lo avessero fatto prima ci sarebbero stati molti meno danni e morti!
tip75 9 mesi fa su tio
però sono tutti morti...quindi ci si ragioni su
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
«Gli chiedo di mettere la mascherina. E loro mi augurano la morte»
Con l’avanzare della campagna di vaccinazione, i toni dei clienti verso il personale di vendita si sono inaspriti.
SVIZZERA
9 ore
«Senza il vaccino avremmo presto avuto un migliaio di morti in più»
Nonostante la somministrazione di due dosi di vaccino, contagi e decessi non possono essere esclusi.
FOTO
ZURIGO
13 ore
«In 40 anni mai visto niente di simile»
Frutta avariata e verdura marcia: gli agricoltori di tutta la Svizzera stanno soffrendo le conseguenze del maltempo.
SVIZZERA
19 ore
Covid in Svizzera: 853 contagi, 14 ricoveri e due decessi
Nelle ultime ventiquattro ore il 4,4% dei test è risultato positivo al coronavirus
SVIZZERA
20 ore
Fondi del Tesoro russo: abbandonato il procedimento per riciclaggio
Il Ministero pubblico della Confederazione ha però ordinato la confisca di quattro milioni di franchi
SVIZZERA
21 ore
Attenzione ai fuochi di artificio!
I consigli degli esperti in vista dei festeggiamenti del Primo Agosto
SAN GALLO
1 gior
Famiglia colpita da alcuni rami, morto un bimbo di sei mesi
Lui e la madre erano rimasti gravemente feriti ieri pomeriggio. Nella notte il piccolo è spirato.
BERNA
1 gior
Un matrimonio che disturba
Il 26 settembre la Svizzera si esprime sull'apertura alle coppie gay. Temi e tappe di un lungo percorso.
NIDVALDO
1 gior
In viaggio con un carico di 532 chili sul tetto
Il mezzo è stato fermato lungo l'autostrada A2, in territorio nidvaldese
LUCERNA
1 gior
L'Fc Lucerna denunciato per i festeggiamenti
La Coppa svizzera potrebbe costare cara ai vincitori, a causa degli assembramenti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile