Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
12.10.20 - 11:050

Le cicogne restano in Svizzera e mangiano in discarica

Nel gennaio scorso sono state censite 669 coppie, a fronte delle 566 di un anno fa

ZURIGO - Sempre più cicogne, reintrodotte negli anni '60 in Svizzera dopo che da noi erano quasi scomparse, svernano nei cantoni della Confederazione, evitando di migrare verso l'Africa. La maggior parte degli esemplari si è stabilito nei cantoni della Svizzera tedesca e francese, evitando le regioni di montagna e, in particolare, il Ticino, i Grigioni e il Vallese.

Il motivo di questo incremento in Svizzera non è da ricercarsi nel cambiamento climatico, bensì nel fatto che questi volatili hanno trovato condizionai ideali, ossia sempre più cibo che si procurano nelle discariche, ha indicato a Keystone-ATS Peter Enggist, responsabile dell'associazione Storch Schweiz (Cicogna Svizzera).

Enggist ha confermato un articolo del Tages-Anzeiger, secondo cui mai prima d'ora nel canton Zurigo sono state contate così tante cicogne con piccoli. Nel gennaio scorso sono state censite 669 coppie, a fronte delle 566 di un anno fa. Sono un migliaio le piccole cicogne nate dagli accoppiamenti. Circa 70 anni fa, questo uccello era praticamente scomparso dai cieli elvetici. Reintrodotto negli anni '60, il numero di cicogne ha ripreso a salire: negli ultimi dieci anni del 10% all'anno, secondo Enggist.

Sempre meno cicogne - ma ciò vale solo per gli esemplari presenti nell'ovest del continente europeo - migrano in Africa a causa del cibo che trovano in abbondanza nelle discariche. Nelle zone del Sahel rischiano di morire di stenti e di essere cacciate. Lo scorso inverno, 600 cicogne sono rimaste in Svizzera. Per determinare gli spostamenti e il comportamento, a 60 esemplari sono stati agganciati dei trasmettitori.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
NEUCHÂTEL
1 min
Brucia una palazzina: quattro feriti
L'incendio è divampato la scorsa notte a Cressier: un ferito versa in gravi condizioni.
VAUD
59 min
Venduta la villa dell'ex dittatore
La tenuta di Savigny, appartenuta a Mobutu Sese Seko, era stata acquistata all'asta da UBS nel 2016.
SVIZZERA
2 ore
Vaccinazioni: mai così tante dosi contro l'influenza
In Svizzera ne sono state ordinate 1,95 milioni, mentre lo scorso anno erano 1,18 milioni
GRIGIONI
3 ore
Nel fiume col carrello elevatore: operaio ferito
L'incidente si è verificato ieri a Coira nell'ambito di un cantiere su un ponte pedonale
SOLETTA
13 ore
Stupratore di Olten. «Aveva un enorme problema di droga»
Il 37enne è in carcere, accusati di aver aggredito e accoltellato la 14enne trovata nel bosco Olten
SVIZZERA
17 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
17 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
17 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
19 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
19 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile