tipress
VALLESE
09.10.20 - 19:330

Rissa in stazione: condannato a 12 anni

La tragedia per un pezzo di hashish. In carcere un 21enne portoghese

MARTIGNY - Un 21enne portoghese è stato condannato oggi a 12 anni di prigione per aver ucciso un altro giovane, di 22 anni, nel marzo 2018 alla stazione di Martigny (VS). La difesa farà appello.

I giudici del tribunale di Martigny hanno condannato il giovane a 12 anni di detenzione, ai quali si aggiungono dieci mesi per lesioni semplici dovuti a un precedente caso avvenuto due mesi prima della vicenda. Dopo aver scontato la pena sarà espulso dalla Confederazione per dieci anni.

La Corte è andata ben oltre rispetto a quanto chiesto dal procuratore: il ministero pubblico aveva infatti richiesto dieci anni di prigione per omicidio intenzionale, l'espulsione dalla Svizzera per dieci anni e mille franchi di multa. L'imputato era in possesso di un permesso B al momento dei fatti. Il giovane parla portoghese, ha famiglia nel Paese iberico e questa mattina non si è opposto a una possibile espulsione.

Il 16 marzo 2018, attorno alle 19.00, c'è stata una lite fra un gruppo di persone a causa di un pezzo di hashish. L'allora 19enne, che conosceva la vittima, ha accoltellato il 22enne alla gola ed è fuggito, costituendosi il giorno dopo. Nonostante l'intervento di un medico di passaggio alla stazione e in seguito dei soccorsi, per il giovane - giunto dall'Africa nel 2006 - non c'è stato nulla da fare.

Il tribunale ha ritenuto che questo tragico 16 marzo 2018, il giovane si è immischiato in una disputa che non lo riguardava e «ha provocato la vittima». Quando nulla gli ha impedito di andarsene, ha estratto un coltello, «non lasciando alla vittima alcuna possibilità di uscirne», ha indicato il presidente del tribunale Florent Boissar giudice alla lettura della sentenza. «La colpa è molto grave», ha aggiunto il giudice, rivolgendosi al 21enne.

La legale dell'imputato, Basile Couchepin, all'agenzia Keystone-ATS ha indicato che farà ricorso contro la sentenza. «La corte non ha tenuto conto di molte testimonianze in sua difesa. La mia sensazione è che questo sia un verdetto dettato dall'emozione», ha detto l'avvocato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
CANTONE/SVIZZERA
6 ore
«Si faccia di più per il clima»
Le manifestazioni si sono svolte in tutta la Svizzera. Gli attivisti hanno fatto sentire la loro voce anche a Bellinzona
NEUCHÂTEL
10 ore
Pugnalò due volte la ex, condannato a quattro anni e mezzo di prigione
L'imputato è stato ritenuto colpevole di tentato omicidio. Il giudice: «Il rischio di conseguenze mortali era elevato».
SVIZZERA
14 ore
«Genero biglietti per il treno gratis, come e quando voglio»
Sfruttando una falla nel sistema informatico delle FFS, un 16enne è riuscito a ottenere diversi biglietti senza pagarli.
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
15 ore
King Roger ora ha anche un tram tutto suo
A Basilea è entrato in funzione un convoglio dedicato al campione della racchetta.
SVIZZERA
16 ore
Covid-19: altri 1288 casi e 36 ricoveri in Svizzera
Ieri erano stati registrati 1478 contagi e 13 ospedalizzazioni. Una settimana fa rispettivamente 952 e 22.
NEUCHÂTEL
19 ore
Focolaio Covid in casa anziani, nonostante il vaccino
Su 31 residenti, 22 sono stati contagiati. E questo nonostante una copertura vaccinale del 91% fra gli ospiti.
CANTONE/ SVIZZERA
20 ore
Più sicurezza nelle gallerie (non soltanto nel San Gottardo)
A seguito dell'incidente del 24 ottobre 2001, è scattato un programma da 1,6 miliardi per rendere più sicuri i tunnel
SVIZZERA
23 ore
Sì a legge Covid-19 e cure infermieristiche, più incertezza sulla giustizia
È quanto emerge dal sondaggio svolto a inizio mese dalla SSR sui tre temi in votazione il 28 novembre.
FOTO
SOLETTA
1 gior
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
FOTO
GIURA
1 gior
In dogana con armi, munizioni e pure una moto d'epoca (non dichiarata)
Un francese di 59 anni è stato fermato (e multato) domenica 17 ottobre presso il valico di Bure.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile