Archivio Depositphotos
SVIZZERA
09.10.20 - 11:090
Aggiornamento : 11:38

L'emergenza Covid-19 fa soffrire soprattutto i giovani

Tra i motivi: le sfide legate alla formazione, agli studi, al lavoro a domicilio e al timore di perdere il lavoro

È quanto emerge da un sondaggio pubblicato oggi dall'assicuratore AXA

ZURIGO - La pandemia di coronavirus ha avuto un forte impatto psicologico su molte persone in Svizzera, soprattutto i giovani. Secondo un sondaggio pubblicato oggi dall'assicuratore Axa, gli svizzeri sono comunque più fiduciosi rispetto agli altri europei per quanto riguarda il futuro.

I dati emergono da un sondaggio online a cui hanno partecipato 1'040 persone nella settimana dal 17 al 23 giugno. Una persona su due ha dichiarato di essere in uno stato mentale buono o molto buono. La Svizzera si piazza quindi al primo posto nel confronto internazionale. Inoltre l'84% degli intervistati nella Confederazione è positivo per il futuro, mentre negli altri sei paesi europei dove è stata realizzata l'inchiesta la media è del 73%.

Oltre un quarto degli interrogati però ha dichiarato che la loro salute mentale è peggiorata durante la pandemia e il numero di persone che l'hanno definita «cattiva» è raddoppiato.

A quanto pare le persone di 65 anni e oltre hanno trovato la situazione molto meno stressante rispetto ai più giovani. Circa il 23% dei ragazzi tra i 18 e i 24 anni ha dichiarato di essersi trovato in un cattivo o pessimo stato mentale durante la crisi. Nella classe di età 65-79 anni, la percentuale era di poco inferiore al 6%.

È probabile che i giovani siano stati maggiormente colpiti per via delle sfide legate alla formazione, agli studi, al lavoro a domicilio, all'assistenza all'infanzia e alla scolarizzazione da casa, nonché per il timore di perdere il posto di lavoro. Più della metà degli intervistati ha inoltre dichiarato che lo stress sul lavoro è aumentato durante la crisi.

TOP NEWS Svizzera
FOTOGALLERY
NEUCHÂTEL
22 min
«L'intero villaggio è pieno di fango e detriti»
Ieri sera il Ruhault ha rotto gli argini a Cressier. Alcune famiglie hanno dovuto essere sfollate.
SVIZZERA
58 min
Vacanze a tinte rossocrociate per molti svizzeri
Le montagne elvetiche restano meta ambitissima, va un po' meno bene alle città.
ZURIGO
1 ora
Vaccino Covid, centinaia al giorno non si presentano al loro appuntamento
«Con l’inizio dell’estate e degli Europei queste cifre sono aumentate», dichiara il Dipartimento della sanità zurighese.
ARGOVIA
4 ore
Il vaccino di Pfizer/BioNTech verrà prodotto anche in Svizzera
Ad occuparsene sarà Novartis, che produrrà le fiale nel suo sito di Stein, nel Canton Argovia
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
5 ore
Temporali violenti, Cressier è finita sott'acqua
Ai residenti è tuttora sconsigliato di bere acqua dal rubinetto
SVIZZERA
6 ore
Spingono un 60enne giù dalle scale e scappano
La polizia è alla ricerca di un gruppo di giovani
SVIZZERA
6 ore
Vaccino sì, vaccino no? Un quarto degli svizzeri è ancora scettico
Anche l'età e il sesso sembrano essere un fattore: è quanto emerge da un sondaggio dell'istituto Sotomo
SVIZZERA
13 ore
Viola Amherd vuole i caccia F-35
Il ministro della Difesa avrebbe scelto il produttore americano Lockheed Martin per rinnovare la flotta
GINEVRA
15 ore
Dal Portogallo a Ginevra stipati in una gabbia
Una gatta e i suoi quattro cuccioli hanno viaggiato per oltre 18 ore in condizioni indecenti.
FRIBURGO
20 ore
A processo il piromane seriale della Broye
Il 25enne è accusato di aver appiccato una decina d'incendi tra il canton Friburgo e Vaud.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile