Tipress
SVIZZERA
08.10.20 - 14:460

Il Covid-19 affossa le finanze di (quasi) tutti i cantoni

Quasi tutti i cantoni svizzeri (Ticino compreso) sprofondano nelle cifre rosse.

Tra i più colpiti Zurigo, Ginevra e Vaud. Si salvano solo Basilea Città, Zugo, Neuchâtel, Vallese, Friburgo, Basilea Campagna e Obvaldo.

BERNA - La crisi del coronavirus e il crollo economico che ne deriva ha forti ripercussioni sul budget della maggior parte dei cantoni - tra cui il Ticino: lo si rileva dai bilanci del 2021 finora disponibili di 21 cantoni.

Cifre rosse e nuovo indebitamento: gli effetti finanziari della crisi del coronavirus stanno lasciando profondi segni nelle finanze cantonali di Berna. Nel bilancio 2021 è previsto un deficit di 630 milioni di franchi. Secondo il responsabile della finanza, la più grande recessione della storia del dopoguerra è imminente.

Neanche il cantone più popoloso della Svizzera è risparmiato: Zurigo prevede un buco di 541 milioni di franchi. Ci si attende una perdita all'ospedale universitario e un calo del dividendo dell'aeroporto, di cui il Cantone è uno dei principali azionisti.

Nella Svizzera romanda il cantone di Ginevra stima l'ammanco a mezzo miliardo di franchi (501 milioni). Malgrado la crisi il deficit al progetto di bilancio per il 2021 è solo leggermente superiore a quello previsto nel piano quadriennale (462 milioni). È anche inferiore a quello del bilancio 2020 (585 milioni di euro). Tuttavia i conti del 2020 dovrebbero mostrare un enorme deficit tra 1,1 e 1,2 miliardi.

Ticino tona in rosso - Non risparmiato nemmeno il Ticino che torna in rosso: il governo si attende un deficit di 230,7 milioni di franchi. La crisi economica derivata dalla pandemia ha ripercussioni importanti sulle entrate fiscali, molto più basse del solito.

Per la prima volta da 15 anni il budget del canton Vaud passa nelle cifre rosse: il deficit previsto è di 163 milioni di franchi. Il cantone finora ha impegnato 466 milioni di franchi nella crisi del coronavirus.

Perdite più o meno importanti sono previste anche nei cantoni di San Gallo, Turgovia, Soletta, Glarona, Sciaffusa, Uri, Giura, Nidvaldo e Svitto.

Alcune eccezioni - Vi sono però anche delle eccezioni: il cantone di Basilea Città prevede un'eccedenza di 135 milioni di franchi. Le entrate supplementari una tantum compensano ampiamente i 95 milioni di franchi di perdite fiscali stimate a causa della pandemia.

Nel cantone di Zugo, la pandemia sta indebolendo in una certa misura la situazione economica del paradiso fiscale. Ciononostante, il governo prevede per il prossimo anno un attivo di 31,8 milioni di franchi.

Nelle cifre nere sono anche Neuchâtel, Vallese, Friburgo, Basilea Campagna e Obvaldo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
10 sec
Nel fiume col carrello elevatore: operaio ferito
L'incidente si è verificato ieri a Coira nell'ambito di un cantiere su un ponte pedonale
SOLETTA
9 ore
Stupratore di Olten. «Aveva un enorme problema di droga»
Il 37enne è in carcere, accusati di aver aggredito e accoltellato la 14enne trovata nel bosco Olten
SVIZZERA
12 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
12 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
13 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
14 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
14 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
15 ore
Glencore, obiettivo emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
16 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
17 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile