Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
07.10.20 - 15:590

La scorta di test si sta esaurendo e monta la preoccupazione

Il presidente dei laboratori medici FAMH lancia l'allarme: «Se andiamo avanti così, non dureranno più di 15 giorni»

L'UFSP tranquillizza: «La situazione è tesa, ma non critica. Presto ci saranno anche i test rapidi».

Fonte 20 Minuten / Daniel Graf
elaborata da Jenny Covelli
Giornalista

BERNA - 1’439’599. È il numero di tamponi effettuato in Svizzera dall’inizio della pandemia di coronavirus. L’unico modo per stabilire se una persona ha contratto il virus e cercare di fermare rapidamente la catena di contagio. Settimanalmente, vengono effettuati più di trentamila test. Ma non si può andare avanti così per sempre. «Stiamo rapidamente esaurendo le scorte di materiale accumulate durante l’estate, quando la situazione era più “tranquilla”», afferma a 20 Minuten Willi Conrad, presidente dei laboratori medici della Svizzera (FAMH).

Un problema che è legato, ancora una volta, alla dipendenza della Svizzera dall’estero. «Tutto il materiale, compresi tamponi e reagenti, viene prodotto fuori. E attualmente è in corso una “battaglia” per accaparrarseli. Che coinvolge tutto il mondo. Noi abbiamo meno di otto milioni di abitanti, non possiamo acquistarne quantità infinite».

La situazione, così come viene descritta, è tutt’altro che rosea. «Se le quantità che ci vengono consegnate rimarranno quelle attuali - continua Conrad -, e i casi continuano ad aumentare, le scorte si esauriranno in dieci o quindici giorni». I laboratori sono già in contatto tra loro per capire se vi sono scorte di magazzino che possono essere scambiate o vendute. 

Il Laboratorio Spiez - l'istituto nazionale per la protezione NBC (minacce e pericoli nucleari, biologici e chimici) sotto il DDPS - ha il compito di organizzare la distribuzione di questo tipo di beni. E «lì l’umore è tutt’altro che roseo», stando a quanto riferisce Conrad. Il problema è che «se i tamponi sono limitati, bisogna cambiare strategia» per il presidente FAMH. A quel punto «verrebbero testate solo le persone che dipendono davvero dall’esito», come il personale ospedaliero. 

Da Berna, l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) in parte smentisce: «La situazione è tesa, ma non critica». Il portavoce, Jonas Montani, ha spiegato a 20 Minuten: «Il governo federale comunica regolarmente con i laboratori e segue la situazione da vicino. Siamo in contatto con diversi produttori e fornitori per trovare soluzioni adeguate».

I laboratori - aggiunge Montani - «si stanno preparando per aumentare la capacità di tamponi giornalieri». La strategia «verrà valutata e adattata con l'introduzione dei test rapidi». Che non sono ancora stati approvati, ma «lo saranno molto presto», ha spiegato ieri in conferenza stampa il consigliere federale Alain Berset. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
16 min
Il prossimo sarà l'anno della civetta
Il piccolo rapace notturno è stato scelto come uccello del 2021 da BirdLife Svizzera.
SVIZZERA
48 min
Ipoteche: le grandi banche rallentano mentre crescono quelle più piccole
Lo rivela un nuovo studio dell'Alta scuola di Lucerna che riporta una nuova importanza degli istituti cantonali
SVIZZERA
52 min
«Otto arresti in tre mesi: la minaccia resta elevata»
Qual è il ruolo delle donne negli attentati in Europa? Come mai ora gli attacchi avvengono anche in Svizzera?
SVIZZERA
1 ora
Gli effetti del Covid-19 sulla domanda di personale in Svizzera
Meno posti liberi, più persone in cerca e diversi settori ancora sguarniti nell'ambito tecnico e nella medicina
SONDAGGIO TAMEDIA
4 ore
Appuntamento alle urne: voi come avete votato?
Questo weekend siamo chiamati a esprimerci sulle imprese responsabili e sul materiale bellico
BERNA
12 ore
Uccise una donna a Frutigen, muore in carcere
La causa della morte non è stata ancora determinata.
FRANCIA / SVIZZERA
15 ore
Due anni all'autista per l'incidente del bus diretto in Svizzera
Al 44enne imputato di omicidio colposo e lesioni, è stato vietato di guidare per una durata di cinque anni.
FRIBURGO
15 ore
Christian Levrat positivo al Covid-19
L'ex presidente del PS svizzero resterà in isolamento fino alla prossima settimana
FRAUENFELD
18 ore
Decapitò la nonna, prosciolto
L'imputato 21enne è stato giudicato incapace di intendere. Il caso risale al 2018
SVIZZERA
18 ore
Un quarto degli svizzeri pensa a soluzioni d'investimento digitali
L'età media degli utenti di queste offerte è 50 anni, secondo un recente sondaggio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile