Keystone
SVIZZERA
06.10.20 - 14:390
Aggiornamento : 16:55

Un primo vaccino sotto la lente di Swissmedic

Il preparato di AstraZeneca sarà il primo a venire testato mediante la procedura "Rolling Submission".

In pratica Swissmedic è chiamata a esaminare le prime valutazioni scientifiche provenienti da studi di laboratorio mentre quelli clinici proseguono. «È un modo per velocizzare il procedimento».

BERNA - Swissmedic ha avviato la valutazione scientifica del primo vaccino contro li Covid-19. La domanda di omologazione è stata presentata a inizio ottobre dalla società AstraZeneca, che sta sviluppando il vaccino in collaborazione con l’Università di Oxford. «La valutazione - precisa la Confederazione in una nota - viene effettuata mediante la procedura "Rolling Submission" che consente alle aziende farmaceutiche di presentare domande per i medicamenti ancor prima che lo sviluppo sia concluso e la documentazione sia completa».

Un modo, questo, per velocizzare la decisione di omologazione dei medicamenti. «Swissmedic esamina le prime valutazioni scientifiche provenienti da studi di laboratorio (dati non clinici) già mentre gli studi clinici proseguono». I risultati degli studi disponibili nelle prossime settimane e nei prossimi mesi devono essere presentati a Swissmedic e sottoposti a valutazione scientifica non appena disponibili.

Perché il preparato sia autorizzato, bisognerà confermare la sua efficacia e la sua sicurezza. In pratica la documentazione «deve mostrare in che misura il vaccino è sicuro ed efficace nel proteggere le persone contro il nuovo coronavirus Sars-CoV-2».

«La sicurezza prima di tutto» - Per immettere sul mercato elvetico un medicinale, infatti, è necessario presentare una domanda di omologazione e il vaccino del Sars-CoV-2 non fa eccezione. «I vaccini sono (di solito) usati in modo profilattico su persone sane, per cui i requisiti nei confronti dell'efficacia, della sicurezza e della qualità dei vaccini sono molto elevati, anche in conformità con gli standard internazionali».

Lo stop di settembre - Lo scorso 9 settembre, AstraZeneca - ricordiamo - aveva dovuto interrompere la sperimentazione del suo vaccino in seguito a una reazione sospetta in uno dei suoi cinquantamila volontari ai quali era stato inoculato il farmaco. Tre giorni dopo i test clinici erano però ripresi e il 17 di settembre l'Università di Oxford aveva giudicato «improbabile» che gli eventi avversi fossero legati alla vaccinazione. Dopo una revisione indipendente la conclusione era infatti stata che questi problemi erano «poco probabilmente» legati al vaccino.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
BubuAngry Teddy 1 mese fa su fb
Date un occhiata alle seguenti statistiche e poi fate un paragone tra covid e ció che avete appena visto: https://www.worldometers.info
Maiorano Angelo Michele 1 mese fa su fb
Hahahaha.... ma dove volete andare? Gasàti!
Lipe Filipe 1 mese fa su fb
Speriamo che arrivi presto!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
3 ore
"Basilea senza nazisti", oltre 3'000 persone hanno sfilato per la città
Autorizzata delle autorità nonostante le norme anti-Covid, il corteo ha attirato parecchi manifestanti.
SVIZZERA
8 ore
Con l'inverno meteorologico arrivano anche i primi fiocchi
Martedì è attesa una prima spolverata di neve, in alcune zone anche a basse quote.
FOTO
BASILEA CAMPAGNA
8 ore
Rapina in un ufficio postale, si cerca una coppia di rapinatori
L'auto usata per la fuga, rubata poco prima, è stata data alle fiamme
SVIZZERA
10 ore
Addio PPD, benvenuta Alleanza del Centro
Il partito punta a conquistare elettori, uscendo da una connotazione troppo cattolica. Sì anche alla fusione con il PBD
SVIZZERA
11 ore
«Impedire lo sci? Una frenesia dettata dall'estero»
Alcune stazioni in Svizzera sono aperte da due mesi e nessuna di esse è diventata un focolaio d'infezione
SVIZZERA
12 ore
La sicurezza del vaccino? Non è negoziabile
La Svizzera, assicura Nora Kronig, non scenderà a compromessi
SVIZZERA
12 ore
L'edizione 2021 del Forum economico mondiale è in forse
Klaus Schwab spiega che la manifestazione avrà luogo solo in condizioni di assoluta sicurezza
SVIZZERA
13 ore
È morta la donna più anziana della Svizzera
«Se mia madre sapesse che sono diventata così vecchia...», affermava la vegliarda in un libro a lei dedicato
SVIZZERA
15 ore
Scuole reclute da record nel 2021
«Sarà la più grande della storia recente» spiega il capo dell'esercito, comandante di corpo Thomas Süssli
SVIZZERA
15 ore
PPD, oggi si decide su nuovo nome e fusione con il PBD
L'assemblea dei delegati si svolge in modo decentrato a causa della pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile