Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
SVIZZERA
28.09.20 - 06:000
Aggiornamento : 07:02

Il congedo di paternità è under 35

Ecco l'identikit dei cittadini che hanno votato a favore della proposta

BERNA - Dal prossimo 1. gennaio 2021 in Svizzera scatterà il congedo di paternità lungo due settimane. Lo ha stabilito il 60% dei cittadini, che oggi ha approvato la relativa legge sulle indennità di perdita di guadagno.

La proposta ha raccolto un largo consenso in quasi tutta la Svizzera, nel Canton Vaud con una percentuale superiore all'80%. Ma chi ha votato a favore o contro la misura? Come si evince da un sondaggio di 20 minuti e Tamedia condotto nel corso del weekend, i sostenitori prevalgono sia tra gli uomini (57%) sia tra le donne (63%). Ma in generale si tratta soprattutto di giovani, in particolare under 35 (78%). Il consenso va poi calando con l'aumentare dell'età (62% nella fascia tra i 35 e i 49 anni, 52% tra i 50 e i 65, e il 50% degli over 65).

I favorevoli al congedo di paternità vivono prevalentemente in città o comunque in un'area urbana. E votano soprattutto PS e Verdi (tra gli elettori di questi due partiti oltre l'80% ha votato “sì”). Soltanto tra gli elettori dell'UDC i contrari sono in maggioranza.

La legge, come detto, prevede un congedo di due settimane (dieci giorni lavorativi). Ma l'iniziativa originale ne chiedeva quattro. Un'idea, questa, che piace ancora al 27% dei cittadini. Mentre l'11% ritiene che sarebbero ancora meglio 14 settimane. Per il 18% due settimane sono invece la misura giusta. E il 32% ritiene che siano già troppe.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
3 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
3 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
3 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
SVIZZERA
4 ore
La soddisfazione dei Cantoni
Secondo i direttori della sanità, il Consiglio federale ha tenuto conto della consultazione
SAN GALLO
6 ore
Video pedo-pornografici sui profili (hackerati) di Facebook e Instagram
La polizia di San Gallo denuncia diversi casi e avverte: «Anche i proprietari rischiano di subire azioni legali».
BERNA
6 ore
Quarantena e obbligo del telelavoro fino a fine febbraio
Gli altri provvedimenti provvisoriamente fino a fine marzo
SVIZZERA
7 ore
Nuovo record di contagi e 25 decessi in Svizzera
Scendono i pazienti ospedalizzati a causa del virus, che occupano ora il 7,9% dei posti letto complessivi.
SVIZZERA
8 ore
Una miocardite che è già un caso
La velocista vodese Sarah Atcho al centro delle polemiche dopo aver raccontato di essersi ammalata dopo il vaccino
SVIZZERA
9 ore
«Come un jackpot a Las Vegas»
Il giornalista ed ex dirigente del ramo Kurt Zimmermann è molto critico sugli aiuti che voteremo il prossimo 13 febbraio
SVIZZERA
10 ore
Salute compromessa dopo il vaccino: «Sono solo stato sfortunato»
Il granconsigliere argoviese Martin Wernli soffre di problemi di salute da quando ha ricevuto la prima dose.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile