Immobili
Veicoli
TiPress - foto d'archivio
SVIZZERA
27.09.20 - 14:170

Deduzione per figli: «Hanno vinto gli argomenti dell'invidia»

È il commento di Philipp Kutter, secondo cui «l'attuale situazione economica non ha aiutato»

BERNA - Non è stato possibile combattere gli «argomenti dell'invidia». Così ha commentato alla SRF la sconfitta odierna il consigliere nazionale Philipp Kutter (UDC/ZH), uno dei fautori di maggiori deduzioni fiscali per i figli.

«Le cifre parlano chiaro e me ne rammarico», ha detto. I contrari hanno puntato in maniera decisa sulle argomentazioni dettate dall'invidia, nonostante il fatto che il 60% delle famiglie avrebbero approfittato degli sgravi.

L'attuale situazione economica non ha aiutato, ha commentato ancora Kutter all'agenzia Keystone-ATS. Per molte persone il quesito è stato posto semplicemente nel momento sbagliato, poiché il denaro potrebbe mancare in altri ambiti.

Il deputato non escludere di riproporre il testo originale, senza l'aumento delle deduzioni generali per i figli, ma solo con quello relativo alla custodia da parte di terzi. Il PS potrebbe in effetti schierarsi a favore. 

Meglio pensare alle strutture di accoglienza - Il progetto di maggiori deduzioni fiscali per i figli «era una vera e propria provocazione in un momento difficile» per la popolazione, che avrebbe portato vantaggi ai più ricchi. È l'opinione di Pierre-Yves Maillard, presidente dell'Unione sindacale svizzera (USS). Piuttosto, bisogna sostenere lo sviluppo delle strutture di accoglienza.

«Siamo contenti del risultato odierno», ha detto a Keystone-ATS il consigliere nazionale vodese. «All'inizio non molti erano d'accordo con noi, ma col tempo hanno capito che il progetto era in realtà un aiuto ai salari elevati», analizza il socialista. Secondo Maillard, la destra ha mostrato di essere pronta ad accordare 370 milioni di franchi all'anno, ora bisogna «prendere meglio la mira» e non favorire solo i più agiati.

«È giusto che lo Stato faccia un gesto per le famiglie, ci sono cose concrete da fare», ha detto. A cominciare ad esempio dal sostegno allo sviluppo degli asili. Oltre a questo, ci potrebbe essere un contributo federale per i Cantoni, in modo che possano abbassare le tariffe di queste strutture di accoglienza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
57 min
Vaiolo delle scimmie: terzo caso in Svizzera
Lo ha indicato l'Ufficio federale della sanità pubblica
SVIZZERA
1 ora
Pipistrelli, ratti, scimmie e... cammelli: cosa dobbiamo aspettarci dalle zoonosi del futuro
Ce lo spiega l'epidemiologo dell'Uni di Berna Christian Althaus: «Animali che contagiano l'uomo? Non è una novità»
FOTO
SOLETTA
6 ore
Colpita da una pianta a bordo fiume, grave una donna
L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno a Olten, sulle rive dell'Aare.
APPENZELLO ESTERNO
7 ore
Scivola sulla neve, cade e perde la vita
Il corpo del 44enne è stato trovato per caso da alcuni escursionisti sul massiccio dell'Alpstein
SVIZZERA
7 ore
Tanta Ucraina, pochissimo clima e un po' di Bruxelles al WEF
Dopo una pausa di due anni dovuta alla pandemia, è stato un vertice praticamente monotematico quello di Davos.
GRIGIONI
9 ore
In trenta alla manifestazione per il clima
Scarsissima partecipazione all'azione organizzata a margine del Forum economico mondiale.
SVIZZERA
11 ore
Ultimo sprint dopo una maratona durata cinque anni
A Davos, Ignazio Cassis ha promosso «in modo mirato» la candidatura svizzera al Consiglio di sicurezza dell'Onu.
URI
12 ore
A ripulire il monumento ci hanno pensato alcuni cittadini
Il restauro dell'opera presente nelle Gole della Schöllenen rischiava di diventare un vero e proprio caso diplomatico.
SVIZZERA
13 ore
Come ti aggiro le sanzioni
Gli operatori di viaggio della Federazione Russa continuano a offrire vacanze in Europa occidentale, Svizzera compresa.
VAUD
14 ore
Non rispetta la precedenza, deceduto un ciclista
Incidente fatale nel canton Vaud. L'intervento immediato dei soccorsi non ha potuto evitare il peggio.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile