Deposit - foto d'archivio
SVIZZERA / ITALIA
26.09.20 - 12:020
Aggiornamento : 13:16

Toti non ci sta, ma tutta la Liguria resta sulla "lista nera"

La Regione chiedeva una limitazione solo per le aree maggiormente colpite dal contagio

«Gli Stati confinanti vengono analizzati a livello regionale - risponde l'UFSP -. Farlo per località sarebbe impossibile».

BERNA - L’UFSP ha aggiornato ieri la lista dei Paesi "a rischio" di contagio da coronavirus, aggiungendo (tra le altre) la Liguria. Una decisione che non è piaciuta all'Italia. Il presidente della Regione, Giovanni Toti, ha definito «squilibrata» la scelta svizzera di «considerare l'intera Liguria una situazione omogenea» e inserirla nella "lista nera", visto che la circolazione del virus è alta solo in alcune zone. Ma l'Ufficio federale della sanità pubblica non ha intenzione di fare un passo indietro.

L'UFSP lo ha confermato questa mattina su richiesta all'agenzia di stampa Keystone-ATS. La situazione epidemiologica degli Stati confinanti viene infatti valutata a livello regionale. Sarebbe impossibile analizzare ogni singola località. Un Paese entra a far parte della "lista nera" se registra più di 60 nuove infezioni ogni 100'000 abitanti negli ultimi 14 giorni. E in Liguria questo dato si attesta attualmente a 80. 

La regione Liguria ha scritto ieri sera al console generale di Svizzera in Italia (e per conoscenza al ministro degli Esteri Di Maio) affinché «le autorità svizzere tornino su una decisione che risulta falsata da dati disomogenei sul territorio regionale» oppure, in subordine, «limitino le proprie prescrizioni alle sole aree regionali maggiormente colpite dal contagio». Ma la risposta da oltre Gottardo sembra essere (almeno per il momento) "no". Da lunedì 28 settembre, dunque, chiunque rientrerà da una località ligure dovrà rimanere in quarantena per dieci giorni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
11 ore
Cede un cornicione di neve: morta una guida alpina
L'incidente si è verificato in Vallese. La vittima è un 56enne della regione
SVIZZERA
12 ore
Beny Steinmetz condannato a cinque anni di carcere
Il magnate è stato riconosciuto colpevole di corruzione di pubblici ufficiali stranieri in Guinea e falsità in documenti
SVIZZERA
12 ore
Il lockdown pesa sui conti di Amag
Complessivamente sono state vendute 71'290 auto, oltre a 8315 altri veicoli
SVIZZERA
13 ore
Miliardario vaccinato: Hirslanden si scusa coi cittadini
Il CEO in una lettera: «Abbiamo sottovalutato il potere simbolico della somministrazione a un paziente facoltoso»
SVIZZERA
13 ore
I piloti Edelweiss accettano le misure di risparmio
La filiale di Swiss potrà risparmiare fino al 20% sul monte stipendi per il personale della cabina di pilotaggio
SVIZZERA
13 ore
Test per gli asintomatici? Li pagherà la Confederazione
Il Consiglio federale propone che i cantoni effettuino test preventivi nelle cerchie di persone a rischio
SVIZZERA
14 ore
Il 4% delle reclute è positivo al coronavirus
Tutti i giovani che negli scorsi giorni sono entrati in servizio sono stati sottoposti al test
SVIZZERA
15 ore
La task force Covid-19 cambia pelle
Ci sono state una dozzina di dimissioni da quando l'organo è stato istituito nel marzo 2020
SVIZZERA
15 ore
Telelavoro, il piede del virus sul pedale di una rivoluzione già in corso
Vantaggi, svantaggi, stress, produttività. La pandemia ha accelerato i cambiamenti nel mondo del lavoro
SVIZZERA
16 ore
«42 reazioni avverse al vaccino»
Il dato è stato comunicato da Swissmedic: in Svizzera per ora sono state vaccinate quasi 170'000 persone.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile