Immobili
Veicoli
Deposit - foto d'archivio
SVIZZERA / ITALIA
26.09.20 - 12:020
Aggiornamento : 13:16

Toti non ci sta, ma tutta la Liguria resta sulla "lista nera"

La Regione chiedeva una limitazione solo per le aree maggiormente colpite dal contagio

«Gli Stati confinanti vengono analizzati a livello regionale - risponde l'UFSP -. Farlo per località sarebbe impossibile».

BERNA - L’UFSP ha aggiornato ieri la lista dei Paesi "a rischio" di contagio da coronavirus, aggiungendo (tra le altre) la Liguria. Una decisione che non è piaciuta all'Italia. Il presidente della Regione, Giovanni Toti, ha definito «squilibrata» la scelta svizzera di «considerare l'intera Liguria una situazione omogenea» e inserirla nella "lista nera", visto che la circolazione del virus è alta solo in alcune zone. Ma l'Ufficio federale della sanità pubblica non ha intenzione di fare un passo indietro.

L'UFSP lo ha confermato questa mattina su richiesta all'agenzia di stampa Keystone-ATS. La situazione epidemiologica degli Stati confinanti viene infatti valutata a livello regionale. Sarebbe impossibile analizzare ogni singola località. Un Paese entra a far parte della "lista nera" se registra più di 60 nuove infezioni ogni 100'000 abitanti negli ultimi 14 giorni. E in Liguria questo dato si attesta attualmente a 80. 

La regione Liguria ha scritto ieri sera al console generale di Svizzera in Italia (e per conoscenza al ministro degli Esteri Di Maio) affinché «le autorità svizzere tornino su una decisione che risulta falsata da dati disomogenei sul territorio regionale» oppure, in subordine, «limitino le proprie prescrizioni alle sole aree regionali maggiormente colpite dal contagio». Ma la risposta da oltre Gottardo sembra essere (almeno per il momento) "no". Da lunedì 28 settembre, dunque, chiunque rientrerà da una località ligure dovrà rimanere in quarantena per dieci giorni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
48 min
Il numero dei trapianti è tornato a quello pre-pandemia
Malgrado lo stress Covid il numero di donatori è aumentato, ma per chi aspetta un organo la situazione resta tesa
SVIZZERA
2 ore
L'acqua di rubinetto che diventa “termale” (e poco ecologica)
Un'inchiesta di Saldo fa luce sui consumi delle strutture wellness per scaldare l'acqua delle piscine
ZURIGO
9 ore
Fuga dalla pandemia, Tina Turner compra un "villaggio"
Una tenuta con dieci edifici e una villa sul lago di Zurigo. La star si è regalata un buen retiro da 70 milioni
SVIZZERA
9 ore
Gli aiuti per Skyguide potrebbero non bastare
Le perdite legate al crollo del traffico aereo sono stimate in 280 milioni di franchi per il 2020 e il 2021
BERNA
11 ore
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
15 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
15 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
15 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
SVIZZERA
16 ore
La soddisfazione dei Cantoni
Secondo i direttori della sanità, il Consiglio federale ha tenuto conto della consultazione
SAN GALLO
17 ore
Video pedo-pornografici sui profili (hackerati) di Facebook e Instagram
La polizia di San Gallo denuncia diversi casi e avverte: «Anche i proprietari rischiano di subire azioni legali».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile