keystone
SVIZZERA
22.09.20 - 14:080
Aggiornamento : 15:37

I premi salgono ancora, purtroppo

Cassa malati, in Ticino aumento sopra la media svizzera. Nel 2021 in arrivo altri rincari

Triste record nella Svizzera italiana. Oltre quattro volte la media nazionale

BERNA - La brutta notizia, come tutti gli anni, è arrivata puntuale. Ad annunciarla, in conferenza stampa da Palazzo Federale, il consigliere federale Alain Berset, cui è toccato l'ingrato compito di "indorare la pillola". 

I premi di cassa malati aumenteranno ancora l'anno prossimo in Svizzera. In Ticino - neanche a dirlo - si registra l'aumento percentuale più alto: più 2,1 per cento. La media nazionale dei rincari, l'anno prossimo, sarà dello 0,5 per cento. Appenzello interno invece festeggia un calo delle tariffe dell'1,6 per cento. 

«La crisi attuale dimostra quanto la sanità sia importante e quanto è fondamentale mantenere alto il livello delle cure in futuro» ha dichiarato Berset. «Per questo è necessario contenere i costi i più possibile e lo sforzo del Consiglio federale in questo senso è notevole. Speriamo che le Camere ci sostengano in questa direzione in futuro».

I dati sugli aumenti sono stati resi noti nel pomeriggio dall'Ufficio federale di sanità pubblica. Nel 2021 il premio medio raggiungerà i 316,50 franchi. Dopo i rincari moderati del 2019 e del 2020, quello dello 0,5% sarà nuovamente inferiore alla media degli ultimi anni, che dal 2010 è del 3,2% e del 3,7% dall'entrata in vigore dell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie nel 1996.

In 7 cantoni (BL, JU, LU, NW, TG, TI, VS) l'incremento sarà superiore all'1%, nove cantoni (AG, AI, AR, BS, NE, OW, SH, SZ, ZH) saranno in pareggio o avranno una diminuzione dei costi e negli altri 10 l'aumento sarà fra lo 0 e l'1% (BE, FR, GE, GL, GR, SG, SO, UR, VD, ZG).

Stime e correzioni - Sul lungo termine, la crescita dei premi rispecchia quella dei costi dell'assicurazione malattie obbligatoria. I premi del 2021 sono calcolati sulla base di stime per quell'anno. Attualmente non è possibile conoscere l'impatto preciso della pandemia di Covid-19.

Gli aumenti a volte dipendono da stime troppo basse effettuate l'anno scorso, ha spiegato Berset. E questo è il caso ad esempio del Ticino, dove ci sarà un incremento dell'1,9% per gli adulti.

Contenere i costi I premi della cassa malati rappresentano una spesa sempre più importante per le economie domestiche, sottolinea ancora l'UFSP. Il Consiglio federale intende limitare l'aumento dei costi a un livello giustificabile dal punto di vista medico. L'anno scorso ha adottato un primo pacchetto di nove misure di contenimento dei costi della sanità, attualmente in discussione al Parlamento.

Lo scorso agosto l'esecutivo ha posto in consultazione un secondo pacchetto di provvedimenti il cui potenziale di risparmio è stimato in un miliardo di franchi. «Non è mai un buon momento per alzare i premi», ha detto Berset. Ma bisogna tenere conto del fatto che l'età media della popolazione continua ad aumentare e più la gente è anziana, più tendenzialmente si reca dal medico o all'ospedale.

Nel 2020 le riserve accumulate dagli assicuratori supereranno gli 11 miliardi. Si tratta di un segno di buona salute, ma il governo ritiene che la maggioranza degli assicuratori disponga di riserve troppo elevate. Recentemente sono state adottate misure per incentivare riserve più moderate, anche se non è previsto alcun obbligo.

Le reazioni a livello svizzero:

Se a livello ticinese le reazioni non sono state (eufemismo) positive, in Svizzera l'annuncio effettuato oggi da Berset ha sortito un "tiepido ottimismo". 

Medici soddisfatti - L'Associazione dei medici FMH si è detta soddisfatta dell'aumento «moderato» dei premi delle casse malattia. «Questo è un indizio - precisano i medici in una nota - di un incremento contenuto dei costi della salute». Nonostante questo, i premi gravano fortemente sulle economie domestiche in Svizzera. Per questo motivo, secondo FMH serve un settore ambulatoriale meno caro, che possa guadagnare importanza rispetto alle cure stazionarie.

«Stabilizzare i premi sul lungo periodo» - Anche santésuisse ha accolto piuttosto bene la notizia, ma ha sottolineato - tramite un comunicato - che quello che serve è una «stabilizzazione sul lungo termine dei premi». Fra le varie soluzioni, c'è lo stop agli interventi inutili, un sistema di prezzi di riferimento per i generici e prezzi più economici dei laboratori.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Mascherina al chiuso «anche con la distanza»
La raccomandazione arriva dalla task force della Confederazione
BERNA
5 ore
Quarantena per i viaggiatori, tutto ciò che c'è da sapere
Adeguato il valore soglia che regola gli Stati per i quali c'è l'obbligo di quarantena.
VAUD
8 ore
Prilly, spara alla moglie e poi si suicida
La donna è stata ricoverata al CHUV. Le sue condizioni sono tali da metterne in pericolo la vita
SVIZZERA
11 ore
I cybercriminali hanno approfittato parecchio della pandemia
Nel primo semestre dell'anno al Centro nazionale per la cybersicurezza sono giunte oltre 5'000 segnalazioni.
SVIZZERA
12 ore
Coronavirus: Roche vuole produrre centinaia di milioni di test rapidi al mese
Analizzano un campione di saliva e non richiedono personale specializzato per la somministrazione.
SVIZZERA
12 ore
«Dobbiamo fare tutti la nostra parte contro il coronavirus»
Il consigliere federale risponde alle domande dei colleghi di 20 Minuten e dei lettori
SVIZZERA
14 ore
«È adesso il momento cruciale»
Isabelle Moret lancia un appello a tutti: «Solo con la solidarietà potremo superare la crisi».
SVIZZERA
15 ore
In Svizzera altri 287 ricoveri e 31 morti
Il virus continua a circolare molto: ben il 26.6% dei 35'230 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore è risultato positivo
SVIZZERA
15 ore
Contro i blocchi del 5G Swisscom è pronta ad andare in tribunale
La società giudica illegali le moratorie contro la nuova rete: «Sono inaccettabili».
SVIZZERA
16 ore
Uccidono i germi ma «sono potenzialmente pericolosi per occhi e pelle»
Alcuni sanificatori UV dell'azienda svizzera Pearl sono stati richiamati, la nota della Confederazione
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile