Immobili
Veicoli
Keystone
Nitrato d'ammonio (immagine generica)
BERNA / STATI UNITI
18.09.20 - 08:410

«Hezbollah ha movimentato nitrato d'ammonio anche attraverso la Svizzera»

L'antiterrorismo statunitense mette in guardia diversi Paesi europei sul rischio di attacchi terroristici.

BERNA / WASHINGTON - Gli Stati Uniti accusano Hezbollah di avere creato dei depositi di nitrato di ammonio in Europa con l'obiettivo di preparare futuri attacchi terroristici. Lo afferma Nathan Sales, coordinatore antiterrorismo del Dipartimento di Stato americano, chiedendo ai Paesi europei di adottare una linea più dura contro il movimento politico libanese. Il nitrato di ammonio è la stessa sostanza coinvolta nella terribile deflagrazione che ha colpito il porto di Beirut a inizio agosto.

Secondo l'accusa, negli ultimi anni membri di Hezbollah avrebbero movimentato il pericoloso composto tra Belgio, Francia, Grecia, Italia, Spagna e Svizzera e lo conserverebbero ancora in depositi segreti in Europa. «Abbiamo ragione di ritenere che questa attività sia ancora in corso. Nel 2018 c'erano ancora sospetti di depositi di nitrato di ammonio in Europa, possibilmente in Grecia, Italia e Spagna», ha precisato Sales intervenendo all'American Jewish Committee.

«Perché Hezbollah farebbe scorta di nitrato d'ammonio su suolo europeo?», si è chiesto l'alto responsabile americano. «La risposta è chiara: Hezbollah ha approntato queste armi così da poter condurre importanti attacchi terroristici quando l'organizzazione o i suoi padroni a Teheran lo ritenessero necessario», ha spiegato. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Uno svizzero su tre non intende donare gli organi
Con la nuova legge sui trapianti, saranno tutti donatori. Il 36% dei cittadini vuole dichiarare di rifiutare l'espianto
SVIZZERA
11 ore
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
ARGOVIA
11 ore
Stessa sorte per aggressore e aggredito
La sparatoria avvenuta il 30 ottobre 2020 dopo un tentato furto a un negozio d'armi di Wallbach è a un punto di svolta.
VALLESE
13 ore
Ha sbranato 28 animali: ordinato l'abbattimento di un lupo
L'animale si aggira nell'Alto Vallese, fra i comuni di Ergisch e Unterbäch.
ZURIGO
14 ore
Nessuna bomba all'aeroporto di Zurigo
Nel velivolo di Helvetic Airways non è stato trovato nulla di sospetto.
FOTO
URI
15 ore
"Ucrainizzato" il monumento a Aleksandr Suvorov
L'opera si trova nelle Gole della Schöllenen e dal 1899 ricorda l'alto ufficiale russo.
BERNA
18 ore
Schiacciato da una balla di fieno, muore un 29enne
L'uomo è deceduto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.
VALLESE
18 ore
La Rega vuole spiccare il volo anche in Vallese
Attualmente solo Air-Glaciers e Air Zermatt sono autorizzate a soccorrere con gli elicotteri.
SVIZZERA
21 ore
Eliminati 227 proiettili inesplosi
Resta alto il numero di segnalazioni. L'aumento sarebbe da ricondurre alla pandemia
SVIZZERA
22 ore
Il sì a Frontex? «È un segno di attaccamento all'Europa»
I giornali commentano i risultati usciti dalle urne ieri, soffermandosi sul (difficile) rapporto tra Svizzera e UE.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile