Tipress
SVIZZERA
16.09.20 - 12:200
Aggiornamento : 14:46

L'iniziativa sui primati «è valida»

I giudici del Tribunale federale hanno dato luce verde all'iniziativa cantonale sui «diritti fondamentali» per i primati

LOSANNA - A Basilea Città si potrà votare sull'iniziativa cantonale «diritti fondamentali per i primati»: il Tribunale federale (TF) l'ha dichiarata valida in una seduta pubblica oggi a Losanna.

Il TF ha così confermato una sentenza della Corte costituzionale di Basilea del 15 gennaio 2019. L'iniziativa del laboratorio d'idee "Sentience Politics", chiede che nella costituzione cantonale venga aggiunto un articolo sul «diritto dei primati non umani alla vita e all'integrità fisica e mentale».

L'iniziativa del laboratorio d'idee "Sentience Politics", chiede che nella costituzione cantonale venga aggiunto un articolo sul «diritto dei primati non umani alla vita e all'integrità fisica e mentale». Questo perché le odierne leggi sulla protezione degli animali difficilmente tengono conto dell'interesse dei primati non umani (scimmie, lemuri e tarsi) a non soffrire e a non essere uccisi.

I ricorrenti avevano argomentato che l'iniziativa violava il diritto federale poiché la protezione degli animali è di competenza federale. Inoltre i firmatari erano stati ingannati in quanto non erano stati resi attenti alla limitata applicabilità del testo di legge agli organi cantonali e comunali.

Una maggioranza dei giudici federali ha assunto tuttavia una posizione diversa: ai Cantoni è consentito andare oltre la protezione garantita dalla Costituzione federale. Dopo tutto, l'iniziativa non chiede di applicare i diritti umani fondamentali agli animali, ma d'introdurre un diritto speciale per i primati non umani.

Inoltre, il testo dell'iniziativa deve essere inteso in modo che solo gli organi cantonali e comunali siano direttamente obbligati a proteggere i primati, ma non i privati. Si può così attribuire all'iniziativa un significato che la rende valida.

I ricorrenti devono pagare mille franchi per le spese giudiziarie e duemila franchi quale risarcimento ai promotori dell'iniziativa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
3 ore
"Basilea senza nazisti", oltre 3'000 persone hanno sfilato per la città
Autorizzata delle autorità nonostante le norme anti-Covid, il corteo ha attirato parecchi manifestanti.
SVIZZERA
7 ore
Con l'inverno meteorologico arrivano anche i primi fiocchi
Martedì è attesa una prima spolverata di neve, in alcune zone anche a basse quote.
FOTO
BASILEA CAMPAGNA
8 ore
Rapina in un ufficio postale, si cerca una coppia di rapinatori
L'auto usata per la fuga, rubata poco prima, è stata data alle fiamme
SVIZZERA
10 ore
Addio PPD, benvenuta Alleanza del Centro
Il partito punta a conquistare elettori, uscendo da una connotazione troppo cattolica. Sì anche alla fusione con il PBD
SVIZZERA
10 ore
«Impedire lo sci? Una frenesia dettata dall'estero»
Alcune stazioni in Svizzera sono aperte da due mesi e nessuna di esse è diventata un focolaio d'infezione
SVIZZERA
11 ore
La sicurezza del vaccino? Non è negoziabile
La Svizzera, assicura Nora Kronig, non scenderà a compromessi
SVIZZERA
12 ore
L'edizione 2021 del Forum economico mondiale è in forse
Klaus Schwab spiega che la manifestazione avrà luogo solo in condizioni di assoluta sicurezza
SVIZZERA
13 ore
È morta la donna più anziana della Svizzera
«Se mia madre sapesse che sono diventata così vecchia...», affermava la vegliarda in un libro a lei dedicato
SVIZZERA
14 ore
Scuole reclute da record nel 2021
«Sarà la più grande della storia recente» spiega il capo dell'esercito, comandante di corpo Thomas Süssli
SVIZZERA
15 ore
PPD, oggi si decide su nuovo nome e fusione con il PBD
L'assemblea dei delegati si svolge in modo decentrato a causa della pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile