keystone
SVIZZERA
15.09.20 - 13:290

La Croce rossa è in crisi, e licenzia

Il Covid ha scombussolato l'organizzazione no profit. Che deve correre ai ripari

GINEVRA - Soppressione di impieghi in vista presso il Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR): confrontata con difficoltà finanziarie sulla scia della crisi del coronavirus l'organizzazione umanitaria si appresterebbe a tagliare un centinaio di posti di lavoro a Ginevra, con decine di licenziamenti, stando alla RTS.

Contattato da Keystone-ATS, un portavoce ha confermato che il CICR si trova di fronte a «decisioni difficili», ma si cercherà di minimizzare l'impatto sul personale. Negli ultimi sei mesi - ha spiegato l'addetto stampa - le attività sono state mantenute o addirittura ampliate per assistere le popolazioni più vulnerabili al Covid-19: ciò ha accentuato le sfide operative e finanziarie.

«Solo adottando provvedimenti possiamo continuare ad assistere e proteggere le vittime dei conflitti armati», fa sapere il CICR. Decisioni in merito potrebbero potrebbe essere annunciate nei prossimi giorni.

Il Comitato internazionale della Croce Rossa non è l'unica organizzazione in difficoltà economiche: varie altre ong temono di vedersi i finanziamenti ridotti sulla scia della pandemia.
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
1 ora
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
2 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
3 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
3 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
4 ore
Glencore, obiettivo emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
5 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
6 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
SVIZZERA
9 ore
Tre regioni italiane saranno zone rosse
Sono Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Zaia: «La Svizzera non riconosce l'unità d'Italia»
GRIGIONI
9 ore
Il progetto pilota dei Grigioni: test a tappeto
Oltre alle restrizioni, per lottare contro la diffusione del virus verranno predisposti dei test territoriali.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile