Immobili
Veicoli
keystone
ZURIGO
14.09.20 - 12:500

Covid: 1 giovane su 5 teme per la sua situazione

Quale il problema principale percepito? La previdenza per la vecchiaia.

Non aiutano la pandemia e le preoccupazioni per l'ambiente.

ZURIGO - Circa un giovane su cinque in Svizzera si considera esposto a un peggioramento della propria situazione personale o finanziaria a causa della pandemia di coronavirus: è quanto emerge da un'indagine periodica di Credit Suisse, che mostra anche come il problema principale del paese venga ritenuto la previdenza per la vecchiaia, nonostante le persone in questione siano ancora lontane decenni dal pensionamento.

Queste indicazioni emergono dall'ultima edizione - pubblicata oggi - del barometro della gioventù, stilato dal 2010 dall'istituto di ricerca Gfs.bern su incarico della banca attingendo a un sondaggio rappresentativo. Sono stati intervistati circa 1000 giovani di età compresa tra 16 e 25 anni in Svizzera, in Brasile, negli Stati Uniti e (dal 2013) a Singapore.

Fra gli elementi globali del rilevamento di quest'anno - condotto online tra giugno e luglio - possono essere citati il fatto che i giovani si impegnano maggiormente in politica, pur rimanendo bassa la percentuale di chi desidera aderire a un partito. Gli interpellati sostengono inoltre le misure dei governi per far fronte alla crisi del coronavirus e puntano su sostenibilità nonché ambiente. Sono, infine, meno ottimisti sul futuro.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 min
Persone LGBTQI mobbizzate sul lavoro: «Un problema anche qui»
La questione è poco esplorata in Svizzera. Roman Heggli di Pink Cross: «Servono linee guida precise per le aziende»
SVIZZERA
1 ora
Il numero dei trapianti è tornato a quello pre-pandemia
Malgrado lo stress Covid il numero di donatori è aumentato, ma per chi aspetta un organo la situazione resta tesa
SVIZZERA
2 ore
L'acqua di rubinetto che diventa “termale” (e poco ecologica)
Un'inchiesta di Saldo fa luce sui consumi delle strutture wellness per scaldare l'acqua delle piscine
ZURIGO
9 ore
Fuga dalla pandemia, Tina Turner compra un "villaggio"
Una tenuta con dieci edifici e una villa sul lago di Zurigo. La star si è regalata un buen retiro da 70 milioni
SVIZZERA
9 ore
Gli aiuti per Skyguide potrebbero non bastare
Le perdite legate al crollo del traffico aereo sono stimate in 280 milioni di franchi per il 2020 e il 2021
BERNA
11 ore
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
15 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
15 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
15 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
SVIZZERA
16 ore
La soddisfazione dei Cantoni
Secondo i direttori della sanità, il Consiglio federale ha tenuto conto della consultazione
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile