Archivio Keystone
SVIZZERA
13.09.20 - 09:220
Aggiornamento : 14:20

Berset: «Bisogna evitare un secondo lockdown»

Secondo il consigliere federale bisogna puntare su altre misure, tra cui un buon tracciamento dei contatti

E sull'immunità di gregge, afferma: «Dovremmo isolare completamente le persone a rischio, sarebbe prigionia»

BERNA - Malgrado un numero crescente di nuovi casi di Covid-19 in Svizzera, il ministro della sanità Alain Berset vuole evitare a tutti i costi un secondo confinamento. Egli ritiene che la situazione attuale possa essere gestita con misure meno dure, più mirate e regionali.

L'importante è un buon tracciamento dei contatti, dice Berset in un'intervista pubblicata oggi dalla SonntagsZeitung. Questa misura sarà applicata fino alla fine della crisi, anche con l'arrivo dell'influenza stagionale, precisa.

E i cantoni - aggiunge - devono avere la capacità necessaria. «Questo è un chiaro messaggio al loro indirizzo. Non dobbiamo più semplicemente arrenderci, come abbiamo fatto la scorsa primavera».

No all'immunità di gregge - Il consigliere federale socialista respinge la strategia dell'immunità di gregge proposta dai virologi: «Coloro che credono che dobbiamo solo proteggere i più vulnerabili e che possiamo lasciare che il virus circoli liberamente si sbagliano». Questa strategia non ha funzionato da nessun'altra parte, osserva il ministro friburghese.

Con l'immunità di gruppo, la Svizzera dovrebbe isolare completamente le persone a rischio. «Ciò si chiama prigionia», dice sottolineando che nessuno potrebbe volerlo seriamente. Inoltre, non vi è alcuna indicazione che il virus sia diventato meno pericoloso, constata.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
TURGOVIA
2 ore
Rifiuta la mascherina, si oppone alla multa e riceve un rimborso
L'uomo, che si trovava in treno, non si è fatto convincere nemmeno dalla Polizia ferroviaria.
BASILEA CAMPAGNA
4 ore
Minacciato di morte perché voleva offrire il caffè ai vaccinati
Il titolare di un ristorante aveva pensato di fare un regalo alla clientela immunizzata.
ZURIGO
5 ore
Canoista disperso nella Limmat: «L'abbiamo visto andare a fondo»
È entrato in acqua malgrado il divieto di navigazione e di balneazione. Lanciata una vasta ricerca.
SAN GALLO
7 ore
Ordigno inesplosa sulle rive del Sitter, era lì da cent'anni
La granata è stata rimossa oggi dagli specialisti dell'esercito. Proviene da un pezzo d'artiglieria svizzera.
SVIZZERA
8 ore
La grandine presenta la "fattura" più pesante
Temporali e inondazioni. Tra giugno e luglio il maltempo si è fatto sentire in tutta la Svizzera.
SVIZZERA
9 ore
Effetti avversi dopo il vaccino: le ultime cifre
I casi classificati come seri da SwissMedic sono 1537, ovvero il 35.6% del totale.
SVIZZERA
11 ore
In Svizzera 791 casi in un giorno
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati anche due decessi e 13 ricoveri.
BERNA
13 ore
Usare il fiume per raffreddare la città? Berna ci sta pensando
Al posto dei climatizzatori convenzionali, l'idea è di prelevare l'acqua dall'Aare e sfruttare la sua energia.
BERNA
14 ore
Vuole donare 50 franchi per le vittime dell'alluvione, la Posta gliene chiede 20 di commissioni
Il sovrapprezzo giudicato troppo alto ha fatto desistere l'85enne dal compiere il gesto generoso.
BERNA
1 gior
Nuovi temporali, nuova allerta
Precipitazioni attese a partire da sabato. Possibili nuovi temporali in vista
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile