Deposit
BERNA
11.09.20 - 07:540

Uno svizzero su due non è in grado di soccorrere

Abbiamo dimenticato i gesti di primo soccorso. Vogliamo aiutare, ma non sappiamo come farlo

BERNA - Una persona su due in Svizzera indica di non sentirsi in grado di prestare il primo soccorso in una situazione d'emergenza. La volontà di aiutare rimane elevata, ma i gesti e le azioni che permettono di salvare vite sono spesso dimenticati.

È quanto emerge da un sondaggio effettuato dalla Croce Rossa Svizzera e dall'assicuratore Helsana, secondo cui in media gli ultimi corsi di primo soccorso seguiti dalle persone intervistate risalgono a 15 anni fa.

Una buona parte di coloro che non si sentono più in condizione di intervenire si è detta convinta che partecipare regolarmente a esercitazioni e corsi di aggiornamento darebbe loro maggiore sicurezza e più garanzie, indica in una nota odierna la Croce Rossa Svizzera, alla vigilia della Giornata mondiale del primo soccorso. L'organizzazione sostiene inoltre che molti sarebbero favorevoli all'introduzione di corsi di primo soccorso integrati nella formazione obbligatoria.

La Croce Rossa Svizzera si è detta tuttavia abbastanza soddisfatta che circa tre quarti delle persone intervistate abbiano indicato che in caso di urgenza medica avrebbero composto il numero giusto - il 144 - per chiamare un'ambulanza.

L'istituto di ricerca sotomo ha interrogato in luglio 3'000 persone, maggiorenni, di tutte e tre le regioni linguistiche elvetiche.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
2 ore
Fermato senza patente domenica. Lo ritrovano al volante giovedì
Il 51enne è incappato in un controllo radar sulla strada del Maloja
SVIZZERA
3 ore
Sabine Keller-Busse nuova responsabile di UBS Svizzera
Prima di entrare in UBS nel 2010 ha guidato la divisione clientela privata di Credit Suisse per Zurigo.
SVIZZERA
3 ore
Sunrise-UPC: svelati i nomi della nuova direzione
Sono figure di entrambe le aziende originarie: «Ora possiamo contare su una squadra eccezionale».
SVIZZERA
4 ore
Dieci persone, ma da due nuclei familiari al massimo
Sarebbe, secondo indiscrezioni, una delle misure che il Consiglio federale annuncerà oggi
ZURIGO
12 ore
Svizzera o Austria: chi sta facendo meglio nella lotta al Covid?
A differenza della Confederazione, l'Austria ha optato per un altro lockdown in autunno.
SOLETTA
14 ore
Lo stupratore di Olten: disoccupato e spacciava droga
Il vicinato parla del presunto autore dell'aggressione di domenica. Aveva già aggredito altre donne.
SVIZZERA
19 ore
Il Covid si riconosce dal respiro
Ricercatori dell'EPFL hanno sviluppato un algoritmo che permette di diagnosticarne la gravità
GRIGIONI
19 ore
I Grigioni chiudono i ristoranti per (almeno) due settimane
Con un tasso di riproduzione di 1,02, il quarto più alto in Svizzera, il Governo corre ai ripari prima delle festività
VAUD
20 ore
La scuola privata più costosa al mondo organizza feste illegali
Sabato è stata allestita un'attrazione presso l'Institut Le Rosey, sul Lago di Ginevra.
SONDAGGIO
BERNA
21 ore
«Parlarne. Trovare aiuto»: la salute mentale ai tempi del coronavirus
Il 10 dicembre si terrà una giornata per richiamare l'attenzione sulla delicata e quanto mai attuale tematica.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile