Keystone
Nel canton Zurigo vige ormai l'obbligo
ZURIGO
07.09.20 - 23:300

Per non dover mettere la mascherina, da Zurigo si va far la spesa nei cantoni vicini

L'obbligo determinerebbe un curioso turismo degli acquisti. Un centro commerciale svittese: «L'abbiamo notato subito».

ZURIGO - L'obbligo di portare la mascherina nei negozi recentemente introdotto nel canton Zurigo starebbe determinando un curioso fenomeno di turismo degli acquisti. Diversi zurighesi si recherebbero infatti apposta nei centri commerciali dei cantoni vicini - dove non vige questa imposizione - per evitare di doversi coprire naso e bocca durante lo shopping. 

«Quando due settimane fa nel canton Zurigo è stato introdotto l'obbligo di mascherina notavamo già che c'erano alcuni che venivano da noi apposta», conferma a 20 Minuten Stefan Jenny, direttore del Seedamm-Center di Pfäffikon, a cinque km dal confine cantonale con Zurigo. Una simile percezione ce l'hanno anche gli avventori locali: «Ci sono persone che vengono qui apposta perché qui non si deve indossare la mascherina», assicurano Sarina e Tira, due giovani clienti del centro commerciale che, tuttavia, la mascherina ce l'hanno. 

Anche nel parcheggio del Tivoli, a Spreitenbach, nel canton Argovia ma invero vicinissimo alla Città sulla Limmat, la constatazione è che, sia nel fine settimana sia lunedì, c'erano moltissime auto targate Zurigo. I responsabili del centro commerciale, però, non vogliono esprimersi sul possibile fenomeno di turismo degli acquisti transcantonale. 

«Lo trovo un grosso colpo alla libertà imprenditoriale del nostro cantone», denuncia il granconsigliere zurighese Claudio Schmid (UDC) commentando l'obbligo di mascherina nei negozi. «In tutti gli altri cantoni confinanti non c'è», aggiunge. Per Schmid, non ci sono prove che una simile misura «protegga e serva».    

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SVIZZERA
21 min
La capsula futuristica dove si può morire da soli potrebbe presto arrivare in Svizzera
Ne è certa Exit International. Il dispositivo, che funziona senza farmaci, si può fare anche con una stampante 3D
SVIZZERA
1 ora
«Abbiamo toccato il record di casi da inizio pandemia»
Alta tensione nelle strutture ospedaliere: il Consiglio federale mette migliaia di militi a disposizione dei Cantoni.
SVIZZERA
2 ore
In Svizzera 9'571 nuovi contagi e 28 decessi in ventiquattro ore
Le unità di terapia intensiva sono piene all'80%. Il 31% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
3 ore
Anziani, vaccinatevi!
È l'appello del Consiglio svizzero degli anziani
SVIZZERA
6 ore
Lunga vita alla radio FM
Una mozione chiede la disattivazione solo quando DAB e radio web avranno raggiunto una quota di mercato del 90%
SVIZZERA
8 ore
Il "certificato" sulla bocca di tutti
Si tratta del termine più significativo dell'anno elvetico. Al secondo posto "urgenza", seguita da "exploit"
Berna
20 ore
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
SVIZZERA
21 ore
Due bambini rimpatriati dalla Siria
L'operazione è effettuata con il consenso della madre e in collaborazione con le varie autorità.
VALLESE
22 ore
Meteorite si schianta su un ghiacciaio vallesano
Grande quanto un mandarino, è precipitato sul ghiacciaio di Corbassère ma non è ancora stato trovato.
SVIZZERA
1 gior
Triage? «I vaccinati abbiano la precedenza in terapia intensiva»
Precedenza a chi ha ricevuto il vaccino? L'Accademia svizzera delle scienze mediche non ne vuole sentir parlare.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile