Keystone
SVIZZERA
04.09.20 - 14:070

Croazia e Ucraina sulla lista nera

L'UFSP ha aggiornato la lista dei Paesi a rischio, di cui non fanno più parte il Belgio e il Lussemburgo.

Chi rientra da queste zone deve sottostare a una quarantena di 10 giorni.

BERNA - L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha aggiunto altre dieci nazioni sulla propria lista nera. Tra di loro troviamo anche la Croazia e l'Ucraina. Chiunque rientra in Svizzera da questi Stati deve quindi sottostare a una quarantena di dieci giorni. Anche Emirati Arabi Uniti, Guyana, Libano, Libia, Paraguay, Polinesia Francese, San Marino e Trinidad e Tobago sono presenti sulla lista dei Paesi a rischio.

La modifica, come precisato oggi dall'UFSP, entrerà in vigore dal 7 settembre. Da quella stessa data gli svizzeri potranno recarsi in Belgio, El Salvador, eSwatini (ex Swaziland), Kazakistan, Kirghizistan, Lussemburgo, Messico e Oman senza dover attenersi a restrizioni. Tutte queste nazioni, infatti, non figurano più sull'elenco dei Paesi a rischio.

Con quest'ultima modifica ci sono ora 55 Stati e regioni nell'elenco delle zone a rischio. In precedenza erano 53. Attualmente sono 7'633 gli svizzeri in quarantena perché tornati da uno di questi Paesi.

Ecco la lista aggiornata (in grassetto le new entry):

Albania
Andorra
Argentina
Armenia
Aruba
Bahamas
Bahrein
Belize
Bolivia
Bosnia ed Erzegovina
Brasile
Capo Verde
Cile
Colombia
Costa Rica
Croazia
Ecuador
Emirati Arabi Uniti
Guatemala
Gibilterra
Guam
Guyana
Honduras
India
Iraq
Isole Faroe
Isole Turks e Caicos
Israele
Kosovo
Kuwait
Libano
Libia
Macedonia del Nord
Maldive
Malta
Moldava
Monaco
Montenegro
Namibia
Panama
Paraguay
Perù
Polinesia Francese
Qatar
Repubblica Dominicana
Romania
San Marino
Sint Maarten
Spagna incluso le lsole Baleari (senza le Isole Canarie)
Stati Uniti (inclusi Puerto Rico e Isole Vergini americane)
Sudafrica
Suriname
Territorio palestinese occupato
Trinidad e Tobago
Ucraina

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 anno fa su tio
La situazione è talmente a rischio che si aspettano 4 giorni per far entrare in vigore le nuove regole?!
centauro 1 anno fa su tio
Ma come? nella lista manca la Francia che ha un tasso molto alto!
Rebel 1 anno fa su tio
Dal paesello ci verrai tu, sfigato! Cmq se il 70 nel tuo nickname è l'anno di nascita anche tu sei a rischio, per questo te la fai sotto! Basta che ti chiudi in casa, nessuno piangerà la tua assenza!
Maxy70 1 anno fa su tio
Includere la Croazia: dovevano aspettare che metà scolaresca rientrasse positiva al COVID! Meglio tardi che mai! Adesso si pone il dilemma di tutti gli oriundi croati che rientrano dalle ferie trascorse al paesello. Uno su dieci rispetterà la quarantena (li capisco anche, rischiano il posto di lavoro se non si presentano...). È tutto pronto per la seconda ondata COVID? Festaioli e vacanzieri comunque tranquilli: voi non morite, pagheranno per voi gli anziani e le presone a rischio! Bravi!
seo56 1 anno fa su tio
A quando l’Italia??
cle72 1 anno fa su tio
@seo56 Guarda che la Svizzera secondo i numeri popolazione /contagi è messa peggio!!! Che povera persona...
seo56 1 anno fa su tio
@cle72 Una povera persona sarai tu! Per il resto io rispetto le tue idee e tu impara a rispettare quella degli altri. Ribadisco l’Italia, per i contagi é messa male e tra due/tre settimane sarà come la Francia. Detto ciò.... buona serata.
bubi_67 1 anno fa su tio
Se rientri da Riccione o da Rimini, nessuna quarantena, ma se rientri da San Marino... SI! ?? E anche dalla Sardegna nessuna quarantena.... ????
miba 1 anno fa su tio
Mai nessun circo al mondo ha avuto così un enorme successo come il Circo Corona....:):):)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Ecco perché calano i contagi
La situazione epidemiologica odierna è figlia di diverse motivazioni. Dall'estensione del certificato alle vaccinazioni.
ZURIGO
3 ore
Monta la protesta dei guariti senza Certificato
Secondo alcuni studi, la risposta anticorpale è più duratura tra chi ha avuto il virus rispetto a chi è vaccinato.
SVIZZERA
3 ore
Coronavirus, in Svizzera 1'632 positivi e 5 vittime
Decisamente minore la pressione sugli ospedali, con i pazienti Covid in calo.
SVIZZERA
4 ore
«Volare costa troppo poco, ma le tasse non sono la soluzione»
Doppio “no” del Nazionale a un'imposta sui biglietti aerei e sul cherosene
SVIZZERA
4 ore
Più sicurezza nello sport
In Svizzera si contano ogni anno circa 420'000 infortuni. L'upi chiede un adeguamento delle disposizioni legali
SVIZZERA
5 ore
In Svizzera la pandemia sta rallentando
Contagi e ricoveri sono in calo, secondo il rapporto settimanale dell'UFSP. L'incidenza più bassa in Ticino
SVIZZERA
5 ore
Pazienti più giovani e sani in cure intense: cambiano le regole del triage
L'Accademia svizzera delle scienze mediche ha adeguato le sue linee guida.
ZURIGO
6 ore
Un bar nel mirino dei no-vax
Il Café Elena di Zurigo sta attirando critiche per aver cacciato dal suo locale il coronascettico Nicolas Rimoldi.
SVIZZERA
8 ore
«La pandemia sarà conclusa tra un anno»
Secondo Stéphane Bancel entro la metà del 2022 ci saranno «abbastanza dosi per vaccinare tutto il pianeta».
SVIZZERA
9 ore
Per nuovi allentamenti, «si smetta di trascurare i guariti»
Secondo Felix Schneuwly, esperto di salute di Comparis, «chi è stato infettato è una parte importante della soluzione».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile