Tipress (archivio)
SVIZZERA
04.09.20 - 11:190

Un aumento «a tappe» per l'eta di pensionamento delle donne

In futuro verrà parificata a quella degli uomini, passando da 64 a 65 anni.

BERNA - Anche se la discussione sul dossier non si è ancora conclusa, la Commissione della sicurezza sociale del Consiglio degli Stati si è già espressa su un aspetto cruciale della riforma: l'età di pensionamento delle donne che, per 9 voti a 3, dovrà essere parificata a quella degli uomini, passando dai 64 anni attuali a 65.

Questo aspetto del progetto governativo di stabilizzazione dell’AVS (AVS 21) è un elemento centrale della riforma, ricorda una nota odierna dei servizi parlamentari.

La nozione di «età di pensionamento», prosegue il comunicato, sarà sostituita da quella di «età di riferimento». L'età di riferimento delle donne sarà innalzata progressivamente, secondo tappe di tre mesi all'anno su un periodo di quattro anni. Il primo aumento avrebbe aver luogo un anno dopo l'entrata in vigore della revisione.

La commissione proseguirà l'esame particolareggiato degli altri aspetti della riforma dopo la sessione autunnale, affrontando in particolare la questione delle misure di compensazione dell'aumento dell'età di riferimento delle donne e della flessibilizzazione della riscossione delle rendite.

Il progetto del Consiglio federale, presentato il 28 agosto 2019, oltre all'aumento dell'età pensionabile delle donne prevede la possibilità di anticipare o ritardare la riscossione della rendita di vecchiaia e l'incremento di 0,7 punti percentuali dell'IVA.

Il maggior introito fiscale derivante dall'incremento dell'Iva verrebbe interamente attribuito al Fondo di compensazione AVS permettendogli così di raggiungere un grado di copertura sufficiente. L'aumento, che verrà effettuato in una sola tappa al momento dell'entrata in vigore della riforma, comporta una modifica della Costituzione ed è quindi sottoposto a referendum obbligatorio. Il popolo sarà dunque chiamato a esprimersi almeno su questo punto.

In base ai piani del governo, la riforma dovrebbe entrare in vigore il primo gennaio 2022, ma molto dipenderà dalla durata delle deliberazioni parlamentari e dalla data della votazione popolare.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 2 mesi fa su tio
pari diritti pari doveri !!
sedelin 2 mesi fa su tio
propongo pensione per tutti a 60 anni. spese militari e acquisti di inutili aerei da combattimento (per combattere chi?) da destinare al fondo avs. mi aspetto una valanga di risposte indignate :-)
Tato50 2 mesi fa su tio
@sedelin Io più che indignato, sono fregato ;-))) Puoi portare la tua idea aggiungendo che l'importo viene versato anche retroattivamente ? ;-)))
seo56 2 mesi fa su tio
@sedelin Concordo!!
Moga 2 mesi fa su tio
@sedelin 100% d'accordo!!! Anni del nostro lavoro vengono sprecati per mantenere un'immenso e inutile circo.
sedelin 2 mesi fa su tio
“età di riferimento” :-)))
sedelin 2 mesi fa su tio
@sedelin fra poco, visti i tempi, il preservativo si chiamerà mascherina :-)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
2 ore
"Basilea senza nazisti", oltre 3'000 persone hanno sfilato per la città
Autorizzata delle autorità nonostante le norme anti-Covid, il corteo ha attirato parecchi manifestanti.
SVIZZERA
7 ore
Con l'inverno meteorologico arrivano anche i primi fiocchi
Martedì è attesa una prima spolverata di neve, in alcune zone anche a basse quote.
FOTO
BASILEA CAMPAGNA
7 ore
Rapina in un ufficio postale, si cerca una coppia di rapinatori
L'auto usata per la fuga, rubata poco prima, è stata data alle fiamme
SVIZZERA
9 ore
Addio PPD, benvenuta Alleanza del Centro
Il partito punta a conquistare elettori, uscendo da una connotazione troppo cattolica. Sì anche alla fusione con il PBD
SVIZZERA
10 ore
«Impedire lo sci? Una frenesia dettata dall'estero»
Alcune stazioni in Svizzera sono aperte da due mesi e nessuna di esse è diventata un focolaio d'infezione
SVIZZERA
11 ore
La sicurezza del vaccino? Non è negoziabile
La Svizzera, assicura Nora Kronig, non scenderà a compromessi
SVIZZERA
11 ore
L'edizione 2021 del Forum economico mondiale è in forse
Klaus Schwab spiega che la manifestazione avrà luogo solo in condizioni di assoluta sicurezza
SVIZZERA
13 ore
È morta la donna più anziana della Svizzera
«Se mia madre sapesse che sono diventata così vecchia...», affermava la vegliarda in un libro a lei dedicato
SVIZZERA
14 ore
Scuole reclute da record nel 2021
«Sarà la più grande della storia recente» spiega il capo dell'esercito, comandante di corpo Thomas Süssli
SVIZZERA
14 ore
PPD, oggi si decide su nuovo nome e fusione con il PBD
L'assemblea dei delegati si svolge in modo decentrato a causa della pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile