keystone (archivio)
BERNA
31.08.20 - 18:570

Berset: «Il Governo non tamponerà le perdite degli ospedali»

Per contro si è assunto le spese supplementari legate alla crisi sanitaria, come il costo dei tamponi.

Ma l'esecutivo non ha i mezzi per mettere una pezza pure sui mancati introiti.

BERNA - Il consigliere federale Alain Berset non ritiene che Berna debba farsi carico delle perdite a livello di entrate degli ospedali, imputabili alla pandemia. Non vi è motivo perché ciò accada, ha detto il responsabile della sanità oggi ai media al termine di un incontro con rappresentanti dei nosocomi e delle assicurazioni.

Per contro il governo si è assunto le spese supplementari legate alla crisi sanitaria, come il costo dei tamponi per rilevare il Covid-19. Ma l'esecutivo non ha i mezzi per mettere una pezza pure sui mancati introiti, ha affermato il ministro dell'interno, ricordando che «molto è già stato fatto per sostenere l'economia».

Gli ospedali in primavera hanno dovuto rinunciare per cinque settimane, in piena emergenza coronavirus, a ogni operazione chirurgica non urgente: una decisione imposta dal Consiglio federale. Un recente studio ha stimato che i danni conseguenti potrebbero ammontare anche a 2,6 miliardi di franchi.

Secondo gli assicuratori non vi è stato un calo del giro d'affari tra gennaio e fine luglio in confronto al 2019, ha però fatto notare Berset. Per il friburghese bisogna prima di tutto chiarire le cifre prima di sedersi a un tavolo a discutere.

Berset ha precisato che gli interventi sono stati rinviati e non annullati: ora dunque vi è del lavoro arretrato che dovrebbe impedire perdite alla voce entrate. Il ministro ha inoltre ricordato come diversi settori della sanità abbiano avuto più da fare nel periodo di semiconfinamento che in tempi normali.

In una nota, l'organizzazione di categoria H+ ha definito «costruttivo» l'incontro odierno e ha accolto favorevolmente l'invito del governo ai partner tariffali di presentare dati più precisi. I partecipanti hanno convenuto di riunirsi di nuovo e di «consolidare e scambiarsi i dati disponibili», ha aggiunto H+.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SONDAGGIO ELETTORALE TAMEDIA
1 ora
Quale partito intendete votare?
L'appuntamento con le prossime elezioni federali è previsto il 22 ottobre 2023. Oggi chi votereste?
Berna
7 ore
NoVax che rifiutano le cure, avanti col testamento biologico
La consigliera nazionale Verena Herzog: «Non ha senso che i pazienti finiscano in terapia intensiva se non lo vogliono»
Zugo
11 ore
Aperta un'inchiesta preliminare contro la società di provider Mitto AG
Un dipendente avrebbe consentito a terzi di sorvegliare senza autorizzazione degli utenti di telefonia mobile
SVIZZERA
13 ore
Coronavirus, il 4% delle varianti analizzate corrisponde a Omicron
Si tratta dei dati relativi ai virus sequenziati nel corso dell'ultima settimana
ZURIGO
14 ore
Sedici anni di prigione per aver ucciso la fidanzata
I fatti sono avvenuti nel 2020 a Hombrechtikon, nel Canton Zurigo. Riconosciuto colpevole un 48enne polacco
SVIZZERA
15 ore
Obbligo di vaccinazione per gli equipaggi Edelweiss
Seguendo l'esempio di Swiss, ai dipendenti è stato dato tempo fino al 2022 per farsi vaccinare
FOTO
SVIZZERA
15 ore
La capsula futuristica dove si può morire da soli potrebbe presto arrivare in Svizzera
Ne è certa Exit International. Il dispositivo, che funziona senza farmaci, si può fare anche con una stampante 3D
SVIZZERA
17 ore
«Abbiamo toccato il record di casi da inizio pandemia»
Alta tensione nelle strutture ospedaliere: il Consiglio federale mette migliaia di militi a disposizione dei Cantoni.
SVIZZERA
17 ore
In Svizzera 9'571 nuovi contagi e 28 decessi in ventiquattro ore
Le unità di terapia intensiva sono piene all'80%. Il 31% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
19 ore
Anziani, vaccinatevi!
È l'appello del Consiglio svizzero degli anziani
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile