Tipress (archivio)
SVIZZERA
31.08.20 - 10:310

Altro che parità: «Rendite vecchiaia miserabili per le donne»

L'Unione sindacale svizzera denuncia questa diseguaglianza e lancia la giornata "Equal Pension Day".

BERNA - Oggi, denuncia l'Unione sindacale svizzera (USS), gli uomini hanno già ricevuto l'equivalente di quanto le donne ottengono per tutto l'anno in termini di previdenza di vecchiaia del secondo pilastro. L'USS attira l'attenzione su questa disuguaglianza di genere con la giornata intitolata "Equal Pension Day".

Questo divario rivela la diversità nelle opportunità di lavoro per i due sessi, si legge in un comunicato diramato oggi. Le donne interrompono il lavoro più spesso e lavorano più frequentemente a tempo parziale, nei due casi in primo luogo per ragioni famigliari. È questa la causa di "rendite scandalosamente basse", scrive l'USS.

Per molte donne, la previdenza professionale è solo un magro supplemento. Un terzo di loro addirittura ancora non riceve alcuna pensione dal secondo pilastro. Se viene versata una rendita della cassa pensioni, la pensione media delle donne è pari a circa la metà di quella degli uomini.

Così, stando alle cifre della federazione sindacale, la metà delle donne che ha raggiunto i 64 anni nel 2018 ha ricevuto una rendita dalla cassa pensioni inferiore a 1165 franchi al mese. Nei "settori tipicamente femminili", le pensioni si situano comunemente tra i 500 e gli 800 franchi al mese, insufficienti per vivere, deplora l'USS.

Quasi l'11% di tutte le donne, per arrivare a fine mese, deve richiedere le prestazioni complementari direttamente al momento del pensionamento, scrive l'USS. L'anno scorso più di 140'000 donne hanno ricevuto queste prestazioni, il doppio rispetto agli uomini. Sono particolarmente colpite le donne divorziate e vedove.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 anno fa su tio
Mai sentito una femminista o un Sindacalista dire "vogliamo gli stessi diritti degli uomini, quindi in pensione anche noi a 65 anni -;(((
VECCHIOTTO 1 anno fa su tio
Avanti con l immigrazione. C'è posto e ci sono soldi per tutti. Io metterei annunci sui giornali europei. Ce lo siamo cercato. Mia povera madre diceva più si è à tavola meno si mangia!
Pongo 1 anno fa su tio
non mi meraviglierei di certo di tali disparità eppure mi sembra un po' strano...
seo56 1 anno fa su tio
Ma va!! Niente di più falso. Uno prende ciò che versa che sia uomo o donna.
miba 1 anno fa su tio
È solo una questione di calcolo. Oppure possiamo metterla anche in un altro modo, alias che i sindacati ora vorrebbero picco are anche il sistema pensionistico/previdenziale invidiatoci da tutto il mondo....
Tato50 1 anno fa su tio
Non si può certo pretendere che si abbia una parità di rendita se non si sono versati i contributi. Forse dimenticano che chi ha una moglie senza attività lucrativa è il marito che versa i soldi per l'AVS, quindi deduzione salariale. A 65 anni ha diritto alla sua somma senza aver versato un franco. Ma vogliamo parlare una volta degli uomini discriminati rispetto allle donne ?
marco17 1 anno fa su tio
Non è una discriminazione verso le donne. Un uomo che lavora a tempo parziale, che percepisce un salario basso o che ha interrotto per un certo tempo l'attvitià lavorativa, avrà anche lui una pensione misera. Se come pensionato ricevo 1000 fr. di rendita, non mi consola sapere che la media delle pensioni maschili è di oltre 2000 fr.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
20 min
Il "certificato" sulla bocca di tutti
Si tratta del termine più significativo dell'anno elvetico. Al secondo posto "urgenza", seguita da "exploit"
Berna
11 ore
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
SVIZZERA
12 ore
Due bambini rimpatriati dalla Siria
L'operazione è effettuata con il consenso della madre e in collaborazione con le varie autorità.
VALLESE
14 ore
Meteorite si schianta su un ghiacciaio vallesano
Grande quanto un mandarino, è precipitato sul ghiacciaio di Corbassère ma non è ancora stato trovato.
SVIZZERA
15 ore
Triage? «I vaccinati abbiano la precedenza in terapia intensiva»
Precedenza a chi ha ricevuto il vaccino? L'Accademia svizzera delle scienze mediche non ne vuole sentir parlare.
SVIZZERA
15 ore
Solo vaccinati e guariti al posto della mascherina? «I casi aumenteranno»
Discoteche e palestre puntano su vaccinati e guariti e schivano la mascherina obbligatoria.
LUCERNA
16 ore
Traffico di esseri umani, sotto accusa la ex gestrice di un bordello
La 54enne avrebbe costretto alla prostituzione almeno 29 donne thailandesi, sfruttando le loro difficoltà finanziarie.
BERNA
17 ore
Covid: pochissime morti fra i vaccinati
In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate.
VAUD
18 ore
Il boss della 'ndrangheta non può entrare
Leo Caridi era stato estradato in Italia dove è stato condannato a 9 anni e 6 mesi
ZURIGO
19 ore
Il caffè al bar si fa sempre più salato
La bevanda energizzante aumenta di prezzo, i ristoratori si sentono a rischio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile