Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
SVIZZERA
30.08.20 - 11:260

Contact tracing troppo lento? «Il sistema funziona»

Il presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità risponde alle critiche

BERNA - Lukas Engelberger, presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità (CDS), non ci sta e risponde alle critiche piovute nel corso della settimana sulla presunta lentezza delle autorità nelle pratiche di tracciamento dei positivi al coronavirus.

In un'intervista pubblicata oggi dalla SonntagsZeitung respinge le accuse e sottolinea come tutti i Cantoni siano fortemente impegnati nella lotta al Covid-19. Lo dimostra il fatto che oltre 1'500 persone si trovano attualmente in isolamento, più di 5'000 contatti sono stati posti in quarantena, così come altre 12'000 circa si trovano in quarantena per ritorni da viaggi in zone a rischio.

Si tratta di cifre impressionanti che dimostrano il funzionamento del sistema, ha continuato. Engelberger non pensa che le procedure siano lente, semplicemente non è sempre possibile trovare immediatamente le persone entrate in contatto con dei casi positivi. Vista la grande mole di lavoro, non è sorprendente che in singoli casi vi siano degli intoppi, ha sottolineato.

Le critiche di Salathé - Venerdì l'epidemiologo Marcel Salathé aveva sottolineato la necessità di essere più veloci ed efficienti in merito ai risultati dei test e nel tracciamento dei contatti. «Non bisogna fare di più, ma fare meglio», aveva sostenuto il professore del Politecnico federale di Losanna e membro della Swiss National Covid-19 Science Task Force.

Lo specialista criticava in particolare il fatto che bisogna in molti casi aspettare due o tre giorni per il risultato del tampone e poi ancora altri due o tre giorni prima che si raggiungano le persone con cui l'infetto è stato a contatto. In tale lasso di tempo il virus continua a circolare e colpisce altre persone.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
1 ora
Schiacciato da una balla di fieno, muore un 29enne
L'uomo è deceduto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.
VALLESE
1 ora
La Rega vuole spiccare il volo anche in Vallese
Attualmente solo Air-Glaciers e Air Zermatt sono autorizzate a soccorrere con gli elicotteri.
SVIZZERA
4 ore
Eliminati 227 proiettili inesplosi
Resta alto il numero di segnalazioni. L'aumento sarebbe da ricondurre alla pandemia
SVIZZERA
5 ore
Il sì a Frontex? «È un segno di attaccamento all'Europa»
I giornali commentano i risultati usciti dalle urne ieri, soffermandosi sul (difficile) rapporto tra Svizzera e UE.
FOTO
SVIZZERA
6 ore
Fulmini, vento e grandine a Nord delle Alpi
I forti temporali si sono abbattuti in particolare nell'Oberland bernese e sulla Svizzera centrale.
SVIZZERA
8 ore
«Quando usciamo in passeggino la gente che lo vede pensa che sia vero»
Aisha, 19 anni, è una “mamma-reborn” con due bimbi che in realtà sono bambole iperrealistiche: «Non potrei vivere senza»
SVIZZERA
18 ore
Le "altre" votazioni, in 12 Cantoni
Voto ai 16enni, imposte eque, istruzione pubblica: l'esito delle iniziative cantonali di oggi
SVIZZERA
20 ore
Una bella domenica per il Consiglio federale
I tre temi in votazione sono tutti stati accettati dal popolo. Proprio come raccomandava il Governo.
GRIGIONI
22 ore
Governo fotocopia con una novità: nell'esecutivo torna una donna
Immutata la ripartizione dei seggi nel Consiglio di Stato retico: tre all'Alleanza del Centro, uno al PLR e uno al PS.
FOTO
ZURIGO
23 ore
Rinvenuto morto sotto una gru
Un uomo ha perso la vita questa notte ad Alstetten a causa di una caduta. La polizia cerca testimoni.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile