Depositphotos - foto d'archivio
SVIZZERA / MONDO
27.08.20 - 00:010

L'idrossiclorochina non è efficace per combattere il Covid-19

È la conclusione a cui è giunto uno studio a cui hanno partecipato anche ricercatori svizzeri

Nel loro tempo libero hanno esaminato 29 studi riferiti a 33'000 pazienti. La combinazione con l'azitromicina aumenta il rischio di morte del 27%.

NEUCHÂTEL - L'idrossiclorochina non è efficace per combattere il Covid-19. È la conclusione alla quale è giunta la più importante meta-analisi indipendente realizzata finora sul tema, alla quale hanno partecipato anche ricercatori delle università di Neuchâtel e Losanna.

Poco dopo l'inizio della pandemia, molti pazienti sono stati trattati con questo farmaco antimalarico. Ben preso sono però sorti dubbi sulla sua efficacia, dato che vari studi hanno portato a risultati contraddittori.

Ora sei ricercatori di vari istituti hanno esaminato nel loro tempo libero 29 studi riferiti a 33'000 pazienti, concludendo che l'idrossiclorochina non riduce né aumenta il rischio di mortalità. Trattare i pazienti esclusivamente con idrossiclorochina è quindi inutile, scrivono gli autori sulla rivista "Clinical Microbiology and Infection".

«L'idrossiclorochina è stata inizialmente somministrata su larga scala con o senza l'antibiotico azitromicina», ricorda uno dei co-autori della ricerca, Matthieu Mulot, biologo e statistico dell'Università di Neuchâtel, in una nota. Ebbene, la meta-analisi in questione dimostra che la combinazione di idrossiclorochina e azitromicina aumenta il rischio di morte del 27%.

Molti studi clinici con l'idrossiclorochina sono stati interrotti alla fine di maggio dopo la pubblicazione di uno studio negativo da parte di ricercatori svizzeri e statunitensi. La ricerca è stata ritirata poco dopo a causa di una sospetta frode. I risultati di uno studio britannico e di uno basilese hanno però successivamente confermato l'inefficacia del farmaco antimalarico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Emmi aumenta le vendite nonostante il coronavirus
La borsa ha tuttavia reagito negativamente alle previsioni del risultato Ebit.
ARGOVIA
2 ore
Cadavere in riva alla Limmat, il sospettato ha confessato
Il 31enne fermato martedì avrebbe strangolato l'81enne trovato privo di vita lunedì.
SVIZZERA
3 ore
1'699 casi, 52 decessi e 94 ricoveri nelle ultime 24 ore
I tamponi eseguiti ieri sono stati 26'638. Il 6,4% di questi è risultato positivo al Covid-19.
GRIGIONI
4 ore
Frontale a Mulegns, in tre in ospedale
Fortunatamente nessuno ha riportato ferite gravi.
SVIZZERA
4 ore
Covid in Svizzera: le cifre continuano a scendere
L'UFSP ha tracciato un bilancio complessivo della terza settimana di gennaio.
GRIGIONI
5 ore
La variante inglese mette "in quarantena" Arosa
Fino al 6 febbraio il collegamento con gli impianti sciistici di Lenzerheide verrà sospeso.
SVIZZERA
6 ore
Gestione della pandemia nel mondo: ecco dove si situa la Svizzera
Secondo uno studio basato su sei criteri è la Nuova Zelanda ad aver gestito meglio l'emergenza covid. Ultimo il Brasile
BERNA 
7 ore
Gas serra ridotti del 90% entro il 2050
È la strategia climatica adottata ieri dal Consiglio federale.
VIDEO
SVIZZERA
8 ore
«Condotta di volo ad alto rischio dietro lo schianto dello Ju-52»
Lo indica il rapporto finale sull'incidente, costato la vita a venti persone nel 2018, pubblicato oggi dal SISI.
FOTO
SAN GALLO
8 ore
Donna morta su un bus
Una 69enne si è sentita male ieri mattina nei pressi di San Gallo. Inutili i tentativi di salvarle la vita.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile