Keystone
GRIGIONI
24.08.20 - 09:160

Definiti i contributi della perequazione

Verranno messi a disposizione oltre 60 milioni.

COIRA - Il governo grigionese ha definito i contributi di compensazione per il 2021 per i 101 comuni grigionesi nonché la perequazione degli oneri in ambito sociale 2019. Complessivamente vengono messi a disposizione circa 60,9 milioni di franchi.

Il contributo cantonale alla perequazione delle risorse verrà aumentato di poco meno di 7 milioni di franchi. I comuni verranno sgravati per questo importo e beneficeranno delle maggiori entrate del Cantone dall'imposta federale diretta (aumento della quota cantonale dovuto alla Riforma fiscale e finanziamento dell'AVS, RFFA), si legge in un comunicato governativo odierno.

A ricevere i circa 33,1 milioni di franchi dalla perequazione delle risorse saranno 61 comuni. Tale importo viene finanziato dai 39 comuni finanziariamente forti con 18,6 milioni di franchi nonché dal Cantone con circa 14,5 milioni di franchi.

Per quanto concerne la perequazione dell'aggravio geotopografico e degli oneri scolastici, i 42 comuni aventi diritto ricevono in totale 24 milioni di franchi come nell'anno precedente. Questi mezzi vengono messi a disposizione in misura completa dal Cantone. Il contributo maggiore pari a 2,0 milioni va a beneficio del Comune di Davos.

Il Cantone accorda pure una perequazione ai comuni gravati in misura superiore alla media nell'ambito dell'aiuto sociale materiale. Secondo l'esame di base, per il 2019 a 23 comuni vengono versati contributi per complessivi 3,3 milioni di franchi. La parte di gran lunga più importante - pari a 2,2 milioni - spetta alla Città di Coira.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Covid-19: 2'560 casi nel weekend svizzero
Sono 16 i decessi registrati da venerdì a causa del virus.
SVIZZERA
2 ore
Posta «affidabile» nel 2020: i mesi più difficili, però, non sono stati nemmeno conteggiati
In primavera e in autunno Berna aveva dispensato il Gigante giallo dai vincoli, per garantire i servizi indispensabili.
ARGOVIA
2 ore
Cadavere trovato un anno fa in una grotta: «Fu omicidio»
Il corpo, ritrovato senza vita il 5 aprile 2020 vicino a Brügg, apparteneva a un 24enne zurighese scomparso nel 2019.
SVIZZERA
3 ore
Una pandemia di donne arrabbiate
In Svizzera il Covid ha colpito l'occupazione femminile. Ma le relazioni coniugali ne hanno beneficiato
SVIZZERA
4 ore
«Vogliono zittire la scienza»
I Verdi lanciano un appello in difesa della task-force Covid
SVIZZERA
4 ore
Sunrise e UPC mantengono i nomi, e ora regalano abbonamenti e laptop
Sunrise e UPC hanno deciso di non eliminare i propri marchi nonostante la fusione. Offerte, vantaggi e regali
SVIZZERA
6 ore
L'immagine della Svizzera «scalfita» dalla pandemia
Lo sostiene Nicolas Bideau, direttore di Presenza Svizzera. Ma aggiunge che il paese è equipaggiato per questa sfida
SVIZZERA
6 ore
La crisi del cioccolato svizzero
La produzione è in calo. E anche noi ne mangiamo meno: per la prima volta dal 1982 consumi sotto i 10 chili a testa
SVIZZERA
6 ore
Bene cibo e hi-tech, male il resto
Il commercio al dettaglio ha sofferto nel mese di gennaio, con alcune eccezioni. I dati dell'UST
SVIZZERA
6 ore
Anche i giocattoli colpiti dalla crisi del coronavirus
Nel 2020 Franz Carl Weber ha perso 2 milioni di franchi. È però stato registrato un aumento delle vendite online
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile