Immobili
Veicoli
Archivio Depositphotos
BERNA
22.08.20 - 13:240

«Un congedo parentale di 24 settimane»

È quanto chiede un'iniziativa cantonale de PS bernese: la raccolta firme partirà a settembre

NIEDERBIPP - I delegati del PS del canton Berna, riuniti oggi in assemblea a Niederbipp (BE), hanno deciso di lanciare un'iniziativa popolare cantonale per un congedo parentale di 24 settimane. La raccolta delle firme inizierà in settembre, si legge in un tweet della sezione bernese del PS.

Secondo il testo dell'iniziativa, sei delle 24 settimane dovrebbero essere riservate a ciascun genitore e le restanti dodici dovrebbero essere liberamente suddivise tra i due.

Durante il congedo, i genitori dovrebbero ricevere una prestazione salariale analoga a quella prevista per la maternità. Dovrebbero essere liberi di scegliere il momento in cui beneficiare dell'assicurazione, tra la nascita del bambino e l'inizio dell'asilo.

Il mandato per l'elaborazione dell'iniziativa era stato dato dall'assemblea dei delegati del PS cantonale dello scorso dicembre.

In giugno, il Gran Consiglio ha approvato una proposta socialista, secondo la quale il Consiglio di Stato è tenuto a impegnarsi affinché la Confederazione deleghi le relative competenze ai Cantoni. In effetti, affinché i Cantoni possano legiferare in materia è necessaria una modifica della Legge federale sulle indennità di perdita di guadagno (LIPG).

Il prossimo 27 settembre intanto, il popolo svizzero è chiamato a esprimersi su un congedo paternità di due settimane, iscritto nella LIPG quale controprogetto indiretto all'iniziativa popolare "Per un congedo di paternità ragionevole - a favore di tutta la famiglia", poi ritirata, che chiedeva quattro settimane.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
ARGOVIA
5 ore
Stessa sorte per aggressore e aggredito
La sparatoria avvenuta il 30 ottobre 2020 dopo un tentato furto a un negozio d'armi di Wallbach è a un punto di svolta.
VALLESE
6 ore
Ha sbranato 28 animali: ordinato l'abbattimento di un lupo
L'animale si aggira nell'Alto Vallese, fra i comuni di Ergisch e Unterbäch.
ZURIGO
7 ore
Nessuna bomba all'aeroporto di Zurigo
Nel velivolo di Helvetic Airways non è stato trovato nulla di sospetto.
FOTO
URI
8 ore
"Ucrainizzato" il monumento a Aleksandr Suvorov
L'opera si trova nelle Gole della Schöllenen e dal 1899 ricorda l'alto ufficiale russo.
BERNA
11 ore
Schiacciato da una balla di fieno, muore un 29enne
L'uomo è deceduto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.
VALLESE
12 ore
La Rega vuole spiccare il volo anche in Vallese
Attualmente solo Air-Glaciers e Air Zermatt sono autorizzate a soccorrere con gli elicotteri.
SVIZZERA
14 ore
Eliminati 227 proiettili inesplosi
Resta alto il numero di segnalazioni. L'aumento sarebbe da ricondurre alla pandemia
SVIZZERA
16 ore
Il sì a Frontex? «È un segno di attaccamento all'Europa»
I giornali commentano i risultati usciti dalle urne ieri, soffermandosi sul (difficile) rapporto tra Svizzera e UE.
FOTO
SVIZZERA
17 ore
Fulmini, vento e grandine a Nord delle Alpi
I forti temporali si sono abbattuti in particolare nell'Oberland bernese e sulla Svizzera centrale.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile