Keystone (archivio)
SVIZZERA
18.08.20 - 11:400

«120 decessi per soffocamento ogni anno»

Secondo una statistica dell'Upi è la seconda causa di mortalità a seguito d'infortuni non professionali.

Molto spesso l'infortunio si verifica quando la vittima sta mangiando e nella maggior parte dei casi quest'ultima ha più di 65 anni.

BERNA - In Svizzera la seconda causa di mortalità a seguito di un infortunio in casa o nel tempo libero è il soffocamento, con circa 120 decessi l'anno. È quanto emerge da "Status 2020", la statistica sugli infortuni non professionali dell'Upi.

Ogni anno oltre un milione di persone domiciliate in Svizzera subiscono un infortunio non professionale: circa 37'000 riportano gravi ferite, quasi 2400 perdono la vita e 1350 casi sfociano in una rendita d'invalidità, si legge in un comunicato odierno dell'Ufficio prevenzione infortuni (Upi). L'85% dei decessi è imputabile a un infortunio occorso in casa o nel tempo libero.

La prima causa di mortalità in questi due ambiti è la caduta, con circa 1'680 vittime l'anno, seguita dal soffocamento con oltre 120 decessi. Sei volte su dieci, l'infortunio si verifica quando la vittima sta mangiando e in quasi il 75% dei casi quest'ultima ha più di 65 anni, sottolinea l'Upi.

Due terzi dei soffocamenti avvengono sotto gli occhi di terzi, ma solo uno su dieci è identificato come tale sul momento. È quinti importante identificare alcuni sintomi: la vittima non riesce a respirare e a parlare, si stringe la gola, è in panico, si agita e la pelle assume un colore bluastro. In tali casi, occorre chiamare immediatamente i soccorsi e seguire le istruzioni.

Per ridurre il rischio di soffocamento, l'Upi raccomanda di mangiare con calma e in posizione seduta. Bisogna poi prestare attenzione ai bambini, in particolare quelli sotto i quattro anni. Possono infatti soffocare con il cibo, ma anche con oggetti di piccole dimensioni come pile a bottone, calamite o corpi estranei appuntiti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
BERNA
8 min
La curva dei contagi continua a calare
Nelle ultime 72 ore 102 perone hanno necessitato di un ricovero in ospedale.
FOTO
SVIZZERA
2 ore
Università al via, tra Covid Pass e polemiche
Alcune centinaia di studenti si sono riuniti davanti a diversi atenei per protestare contro l'uso del certificato.
CONFINE
4 ore
Vaccinati o no? Al via i controlli al confine
Chi valica la frontiera in entrata, da oggi dovrà essere in possesso di "pass", e compilare un modulo
SVIZZERA
5 ore
«I vaccinati dovrebbero togliere la mascherina»
Secondo il primario Andreas Widmer ora c'è il rischio che gli ospedali si riempiano a causa dei malati di influenza.
SVIZZERA
5 ore
Un "Rendez-Vous" su Bundesplatz
Dal 16 ottobre al 20 novembre la facciata tornerà a illuminarsi per combattere il cambiamento climatico.
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
14 ore
Tra lo smartphone e una maxi grattugia, i ticinesi del Flugtag
L'evento Red Bull ha avuto luogo oggi a Losanna. Quaranta i gruppi che hanno partecipato, nessuno ha raggiunto il record
SAN GALLO
20 ore
Il malore, lo schianto e la morte sull'A3
È morto sul posto il 78enne belga protagonista dell'incidente avvenuto nel pomeriggio a Berschis.
SONDAGGIO
SVIZZERA
22 ore
I non vaccinati in attesa di Johnson & Johnson
La Confederazione sta negoziando l'acquisto di dosi. Nel frattempo cittadini impazienti contattano Swissmedic
SOLETTA
23 ore
Auto senza targa sull'A1, la polizia la insegue senza successo
Il veicolo, rubato a Zurigo, è stato successivamente ritrovato in un parcheggio a Derendingen.
SCIAFFUSA
1 gior
«Nulla a che fare con l'incidente a Paradies»
I sommozzatori della polizia erano impegnati nella ricerca dei due nuotatori scomparsi, quando hanno rinvenuto un corpo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile