Tipress (archivio)
SVIZZERA
18.08.20 - 11:200

Tariffe invariate per pacchi e lettere

In questo modo la Posta intende aiutare le aziende in un periodo di grande incertezza economica.

BERNA - Le tariffe per l'invio di grandi quantità di pacchi e lettere non aumenteranno il prossimo anno. Lo ha annunciato oggi la Posta con un comunicato precisando che intende in questo modo venire incontro alle imprese.

«Con questa semplice misura la Posta è convinta di poter aiutare le aziende, non gravando ulteriormente sulle loro casse con un adeguamento generale dei prezzi. Il fatto di annunciare con largo anticipo adeguamenti dei prezzi previsti per i prossimi anni ha lo scopo di offrire margine e sicurezza di pianificazione in una situazione economica complessa», si legge nella nota.

Verranno inoltre prolungati di un anno gli sconti sui pacchi indirizzati online, concordati con il Sorvegliante dei prezzi per il 2020: per i pacchi registrati online con un peso fino a 10 chili, anche nel 2021 i clienti privati riceveranno pertanto uno sconto di 1,50 franchi per ogni pacco.

Il prossimo anno saranno operati solo cambiamenti mirati per alcune prestazioni, come ad esempio per la pubblicità non indirizzata inviata per posta, che ora viene recapitata entro tre/quattro giorni dal ricevimento, oppure per la consegna il sabato della corrispondenza trattenuta temporaneamente.

La Posta però ha già messo le mani avanti annunciando che nei prossimi anni saranno necessari adeguamenti generali dei prezzi per grandi quantità di lettere e pacchi. «Da anni il volume delle lettere e delle operazioni allo sportello è in calo e, nell'ultimo periodo, il basso livello dei tassi presso PostFinance ha generato una costante diminuzione del risultato d'esercizio della Posta», ricorda il comunicato precisando che l'obiettivo dell'azienda è continuare a realizzare utili e ad autofinanziare il servizio universale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gus 10 mesi fa su tio
Considerato il servizio estremamenete negativo è opportuno non effettuare aumenti
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO GALLERY
SVIZZERA
5 ore
Incidenti e feriti: la Svizzera ancora sott'acqua
Il maltempo colpisce duro oltre Gottardo. Stazioni e negozi allagati, i pompieri lavorano senza sosta
SVIZZERA
9 ore
«Sui grandi eventi tante domande restano aperte»
La Taskforce Cultura si aspetta chiarezza su chi debba sostenere i costi per le infrastrutture dei test.
SVIZZERA
10 ore
«Ci aspettiamo una nuova ondata tra i non vaccinati»
Berset dopo l'incontro con i direttori cantonali della sanità: «La situazione è da tenere sotto controllo»
SVIZZERA
10 ore
La pandemia ha pesato di più sulle persone con un reddito basso
A sottolinearlo è un nuovo studio commissionato dalla Confederazione ed effettuato durante la prima ondata.
SVIZZERA
10 ore
Un anno di SwissCovid
Era il 25 giugno 2020 quando l'applicazione di tracciamento elvetica venne messa a disposizione della popolazione.
SVIZZERA
11 ore
Finisce la lezione e sparisce una sostanza radioattiva
Un campione di radio-226 è stato sottratto in una classe liceale che stava effettuando degli esperimenti.
SVIZZERA
12 ore
Contagi settimanali in calo del 47%
In sette giorni nel nostro paese sono stati registrati 1'235 casi. La variante Delta è al 3,8%
SVIZZERA
13 ore
Ci sono dieci vittime in più (ma non di oggi), i casi sono 120
Il totale degli ospedalizzati sale di 52, ma 40 provengono da registrazioni tardive. Il consueto bollettino dell'Ufsp
ZURIGO
15 ore
Colpo esplosivo a un bancomat di Eglisau
Nella notte i malviventi hanno preso di mira l'apparecchio, facendo saltare l'intera struttura in cui era installato
FOTO
SVIZZERA
16 ore
È il momento di dissotterrare le mutande mangiucchiate
In primavera Agroscope aveva chiesto d'interrarle in giardini e prati per valutare lo stato di salute del suolo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile