Migros
+1
SVIZZERA
17.08.20 - 11:490
Aggiornamento : 12:07

Il distributore di detersivo contro lo spreco di plastica

È un progetto pilota di Migros che permette ai clienti di riutilizzare più volte i flaconi

BERNA - Da Migros la lotta allo spreco di plastica passa da un distributore di detersivo. Infatti, da subito nelle filiali Marktgasse di Berna e Shoppyland di Schönbühl i clienti possono riempire da soli i flaconi vuoti di detersivi per bucato e per stoviglie.

I prodotti disponibili sono quattro: della marca “Migros Plus” ci sono il detersivo per stoviglie al limone e il detersivo per capi colorati; della marca “Total” sono disponibili invece il gettonato detersivo per capi colorati e il detersivo per stoviglie “Handy”. Tutti e quattro i prodotti sono biodegradabili e privi di microplastica.

Ecco come funziona - I clienti scelgono il prodotto desiderato e pongono il flacone vuoto sotto il rubinetto di riempimento. Grazie al codice a barre il sistema riconosce il prodotto ed eroga nel flacone la quantità giusta semplicemente premendo un tasto. Il cliente non deve far altro che richiudere il flacone, incollare la nuova etichetta stampata e pagare l'articolo come di consueto alla cassa o al self-checkout. Quando il flacone è vuoto, va semplicemente riportato in filiale e riempito nuovamente alla stazione di riempimento. Il prezzo dei quattro prodotti è identico al prezzo dei flaconi già pieni sugli scaffali.

Il progetto rappresenta per Migros un ulteriore passo avanti orientato al futuro nell'ambito della plastica e delle confezioni: oltre al sempre più ampio servizio di riciclaggio, Migros ottimizza regolarmente le confezioni rinunciando, laddove possibile e sensato dal punto di vista ecologico, alla plastica.

Migros
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / STATI UNITI
1 ora
«Al lavoro per un mondo più resiliente e più giusto»
Il presidente della Confederazione ha parlato alla 76esima Assemblea generale dell'Onu
FOTO
VAUD
3 ore
2000 in piazza a Losanna contro il certificato Covid all'università
La manifestazione non era autorizzata ma si è svolta senza problemi
FOTO
SVIZZERA
3 ore
I raduni per protestare contro la violenza della polizia
I raduni sono avvenuti su appello del collettivo "Exit Racism Now"
ZURIGO
3 ore
Parmelin vuole giornate lavorative di 15 ore e più lavoro domenicale
Il ministro dell'Economia ha presentato un “compromesso” relativo alla legge sull'orario di lavoro.
SVIZZERA
5 ore
La cultura vuole ancora i test gratuiti
Secondo gli esponenti del settore si è ancora lontani dalla normalità e dal 1° ottobre potrebbe esserci un peggioramento.
SVIZZERA
6 ore
GastroSuisse pretende l'indennizzo
I presidenti delle 26 sezioni cantonali auspicano inoltre un rapido piano di uscita dalla pandemia.
SVIZZERA
7 ore
Condannati tre manifestanti in bici
Avevano partecipato a una manifestazione a maggio 2020, infrangendo le norme anti-Covid
SVIZZERA
9 ore
«La Confederazione paghi i test»
Lo chiedono gli studenti universitari, in una lettera diffusa oggi
SVIZZERA
10 ore
Il detenuto Carlos è quasi un brand
Sul web si vendono magliette dedicate a lui. Giocattoli e altri gadget. L'iniziativa di un collettivo di artisti
SVIZZERA
10 ore
Infezioni e ricoveri: «La situazione si sta calmando»
Si è tenuta oggi la conferenza stampa degli esperti della Confederazione sull'evoluzione epidemiologica in Svizzera.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile