20 Minuten
SAN GALLO
15.08.20 - 10:350
Aggiornamento : 14:01

Se ti avvicini vibro, grazie al braccialetto

L’iniziativa è partita a San Gallo. Se non rispetti un metro e mezzo di distanza il bracciale inizia a darti un segnale

di Redazione
T.H./S.F.

SAN GALLO - Mantenere le distanze di un metro e mezzo è diventato ormai un’utopia. Ovunque andiamo ci troviamo inevitabilmente in situazioni dove i nostri vicini, sono troppo vicini. Al supermercato, sul treno, in piscina. 

Ed è proprio il gestore di una piscina nel canton San Gallo, a Rheineck, che ha avuto l’idea di munirsi di braccialetti vibranti. «L’idea è nata quando un anziano con problemi di udito mi si è avvicinato troppo perché non sentiva bene. Io mi sono allontanato. Ma più mi allontanavo e più lui si avvicinava. Se avesse avuto qualcosa che gli ricordava in quel momento che non stava rispettando le norme di distanza, sarebbe stata una cosa molto buona» ha spiegato Mauro Di Cogno, responsabile della piscina, al portale 20 Minuten.

Si è così munito di una cinquantina di braccialetti, messi a disposizione gratuitamente dei clienti. Chi arriva in piscina puo’ decidere o meno di indossarlo.

Finora però l’adesione è stata scarsa. Ora sta valutando se passare all’obbligo. «Trattandosi di una piscina pubblica, si potrebbe - non per legge, ma per regolamento interno - introdurre l'obbligo di usarlo». Una soluzione, ne è convinto il gerente, che potrebbe ricordarti in ogni occasione di mantenere il tanto decantato distanziamento sociale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
1 ora
Assalto al portavalori, malviventi in fuga senza bottino
La polizia solettese ha avviato un'importante operazione di ricerca.
BERNA
2 ore
A Berna i ristoranti dovranno chiudere prima
Il cantone ha deciso un ulteriore inasprimento delle misure di protezione contro il coronavirus.
SVIZZERA
3 ore
Sempre meno svizzeri disposti a vaccinarsi
Un sondaggio dell'Ufsp rivela che la percentuale dei favorevoli è crollata dal 60% di marzo al 49% di ottobre.
BERNA 
4 ore
«Evitiamo di annullare tutti i progressi fatti finora»
L'UFSP è consapevole che la gente si sta stancando delle misure restrittive e invita a tenere duro
SVIZZERA
5 ore
Blick bacchettato per violazione della privacy
Il quotidiano ha pubblicato dati privati di una donna, rendendola facilmente identificabile.
SVIZZERA
7 ore
Altri 4'312 casi, 209 ricoveri e 141 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 27'266 test, con un tasso di positività del 15,8%.
SVIZZERA
7 ore
Tutti in montagna per sfuggire al virus, è boom di interventi del soccorso alpino
Lo confermano i dati del Club Alpino Svizzero che ha pubblicato i dati dei primi nove mesi del 2021
SVIZZERA
8 ore
Verde metallizzato, ecco la nuova vignetta autostradale
Costerà come sempre 40 franchi e sarà valida dal primo dicembre al 31 gennaio 2022.
SVIZZERA
8 ore
Un occupato su quattro in Svizzera lavora per una multinazionale
Fra il 2014 e il 2019 il numero di posti di lavoro nelle imprese a controllo cinese è più che settuplicato
SVIZZERA
9 ore
L’esperto: «Feste a Capodanno per mantenere le persone felici»
C’è chi esorta a revocare il coprifuoco in occasione dell’ultimo dell’anno. «Le restrizioni sono un pericolo sociale»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile