keystone-sda.ch / STR (STR)
SVIZZERA / LIBANO
13.08.20 - 17:580

Solidarietà elvetica: raccolti oltre 3 milioni di franchi per Beirut

La colletta continua sul sito ufficiale della Catena della Solidarietà

BERNA - La Catena della Solidarietà ha già raccolto oltre tre milioni di franchi per i libanesi colpiti dal terribile scoppio dello scorso 4 agosto.

«A una settimana dal lancio della raccolta fondi a favore della popolazione libanese colpita dalla tremenda esplosione al porto di Beirut la somma raccolta è di 3’115’243.- franchi» comunica infatti Eugenio Jelmini, Delegato catena della solidarietà per la Svizzera italiana.

A ricevere gli aiuti della popolazione svizzera sono le ONG partner della Catena della Solidarietà attive sul posto, che interverranno per fornire beni e interventi di prima necessità «a favore delle centinaia di migliaia di persone colpite» dalla tragedia.

Ma non è finita, come sottolinea Jelmini, «ovviamente la colletta continua».

Le offerte possono essere fatte attraverso il sito ufficiale catena-della-solidarieta.ch oppure sul conto corrente postale 10-15.000-6 con la menzione “Libano”.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Maria67 3 mesi fa su tio
Trovo bellissimo quello che fanno. Chi sa da quali paesi è arrivata questa sostanza.
sedelin 3 mesi fa su tio
buona cosa!
Dioneus 3 mesi fa su tio
Riuscite ad essere razzisti e menefreghisti pure qua: ma vergognatevi ;)
Duca72 3 mesi fa su tio
@Dioneus Condivido! Lo Svizzero diventa sempre più razzista ed egoista e sempre meno solidale. Ogni tanto mi vergogno dei miei connazionali.
Dioneus 3 mesi fa su tio
@Dioneus Mi riferisco a @miba e @seo56 evidentemente
Tato50 3 mesi fa su tio
@Dioneus Nemmeno davanti a tanto orrore qualcuno riesce a mettere una mano sul cuore ;-((
Corri 3 mesi fa su tio
Si è riceveranno in completo i 3’000’000? Ne dubito...! Con i diversi passaggi, magari arriveranno 100’000!
miba 3 mesi fa su tio
...mentre in casa abbiamo tanti anziani che fanno fatica a tirare la cinghia per arrivare a fine mese.....
seo56 3 mesi fa su tio
@miba Condivido
Disà 3 mesi fa su tio
@miba che non c' entra niente visto che sono donazione di privati e sapere a chi e quanto hanno donato in precedenza non si può ...cosa suggerisci che la confederazioni sequestri tutti i soldi che non vanno ai ticinesi ?
Pongo 3 mesi fa su tio
@Disà eh sì è! O dai i soldi a me o alla confederazione decidi!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SOLETTA
1 ora
Stupratore di Olten. «Aveva un enorme problema di droga»
Il 37enne è in carcere, accusati di aver aggredito e accoltellato la 14enne trovata nel bosco Olten
SVIZZERA
5 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
5 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
5 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
7 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
7 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
7 ore
Glencore, obiettivo emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
9 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
10 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
SVIZZERA
12 ore
Tre regioni italiane saranno zone rosse
Sono Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Zaia: «La Svizzera non riconosce l'unità d'Italia»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile