Deposit
SVIZZERA
09.08.20 - 11:030

Exit non assisterà più gli svizzeri residenti all'estero

Lo ha confermato la stessa organizzazione in una lettera ai suoi soci, le motivazioni sono di carattere pratico

ZURIGO - In futuro Exit offrirà i suoi servizi solo a persone residenti in Svizzera: lo afferma la stessa organizzazione di assistenza al suicidio in una lettera ai suoi membri resa pubblica oggi dalla NZZ am Sonntag.

Il cambiamento è giunto dopo ampia riflessione ed è dovuto alle difficoltà burocratiche esistenti in vari Paesi, ha spiegato al domenicale il portavoce Jürg Wiler. L'associazione ha spesso a che fare con nazioni in cui la legge vieta l'aiuto al suicidio da parte di un'organizzazione.

«In questi Paesi è spesso molto difficile ottenere i documenti diagnostici e i rapporti ospedalieri necessari», spiega Wiler. «In linea di principio, possiamo svolgere le serie indagini necessarie solo con grande difficoltà». Questo vale anche per Paesi europei come l'Italia o la Spagna. In Germania fino a poco tempo era punibile anche solo la consulenza telefonica per l'eutanasia.

Per questo Exit vuole accettare come membri solo persone con domicilio nella Confederazione. Se la residenza viene spostata all'estero, l'iscrizione annuale e quella a vita decadranno. Eventuali disposizioni transitorie per gli attuali soci residenti in altri Stati non sono ancora state stabilite.

Al momento circa 2'600 dei 130'000 membri di Exit vivono fuori dai confini nazionali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
Ginevra
3 ore
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
SVIZZERA
5 ore
Nuove misure anti-Covid: la soddisfazione di bar e club
Il Consiglio federale «ci ha ascoltati» si legge in un comunicato, che parla di «segnale importante» per il settore
SVIZZERA
6 ore
Ecco le nuove misure decise dal governo
Nuove restrizioni contro il Covid: è iniziata la conferenza stampa da Palazzo Federale. Segui la diretta
SVIZZERA
6 ore
I contagi in Svizzera rimangono sotto i 10mila
A livello nazionale il 75,03% della popolazione over 12 è completamente vaccinato
SVIZZERA/GERMANIA
7 ore
La Svizzera è nella black-list tedesca
La decisione di Berlino: quarantena di dieci giorni per i non vaccinati in arrivo dalla Confederazione
SVIZZERA
8 ore
Vaccinazione anti-Covid gratuita anche nel 2022, frontalieri compresi
Il Consiglio federale ha stabilito che le spese continueranno a essere assunte dall'assicurazione sanitaria obbligatoria
SVIZZERA
8 ore
L'obbligo di quarantena mette in ginocchio il turismo
L'appello del direttore dell'aeroporto di Zurigo: «Il Consiglio federale deve aggiustare rapidamente il tiro»
VALLESE
10 ore
Vuoi un vigneto in Vallese? Basta un franco
L'uva non è più redditizia e i coltivatori se ne disfano a prezzi simbolici
BASILEA
11 ore
Bus contro un muro, 9 feriti
La neve ieri pomeriggio a Basilea ha causato un grave incidente
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile