Keystone
BERNA
09.08.20 - 15:000

Luogo del contagio "ignoto": «Il tracciamento dei contatti rimane poco efficiente»

Alle catene di trasmissione mancano anelli. Un membro della Task force Covid punta il dito contro i Cantoni.

BERNA - Da mesi le autorità sanitarie sottolineano l’importanza del tracciamento dei contatti per interrompere la catena di trasmissione del nuovo coronavirus. A tal fine diversi Cantoni hanno persino destinato del personale aggiuntivo alla ricerca delle persone entrate in contatto con un individuo positivo. I risultati, però, stenterebbero ad arrivare.

Stando alla responsabile per la strategia di contenimento della Task force Covid-19 della Confederazione, infatti, alle catene che si vorrebbero ricostruire mancano troppi anelli: «Non sappiamo quanto bene funzioni il tracciamento dei contatti nei Cantoni», lamenta l’epidemiologa Nicola Low sentita dalla SonntagsZeitung. «I dati per un monitoraggio efficiente continuano a mancare», aggiunge.

A sfuggire, spesso, è tra le altre cose il dato su dove le persone si infettano, aspetto che ha creato non poche polemiche nella settimana appena trascorsa. Dati raccolti nella Svizzera tedesca dal domenicale rivelano così che a Berna, in luglio, non è stato possibile stabilire il luogo di contagio nel 39% dei casi. In Argovia, dall’11 maggio a questa parte la zona grigia si attesta al 43%. A Zurigo addirittura del 65% mentre a Basilea Città il luogo di contagio rimane ignoto nel 31% delle nuove infezioni. Secondo Low, la quota dei contagi per i quali non si sa dove siano avvenuti dovrebbe restare invece «sotto il 20%».

«I numeri dimostrano che, nel frattempo, devono essere tornate a esserci molte infezioni che non vengono diagnosticate e registrate», afferma Low. «È probabile che le persone con sintomi leggeri si sottopongano al test meno spesso che a inizio giugno», continua. 

La responsabilità sarebbe inoltre da ricondurre ai Cantoni. «Il tracciamento dei contatti non può iniziare solo giorni dopo un test positivo», critica l’epidemiologa. «I Cantoni devono garantire che il tracciamento sia ben organizzato e monitorato per massimizzarne l’efficacia», sottolinea. «Il tempo tra il contagio e la quarantena delle persone di contatto deve essere ridotto», conclude.

Il medico cantonale basilese, Thomas Steffen, trova che non sia vero che i Cantoni non stiano facendo abbastanza: «A Basilea abbiamo abbastanza personale per assicurare un tracciamento dei contatti efficiente», sostiene. A suo avviso, però, «è quasi impossibile scoprire il luogo di contagio in tutti i casi».

Pur auspicando percentuali più basse d’infezioni per le quali non è possibile stabilire dove sia avvenuto il contagio, di questo è conscia anche Low. A tal fine l'epidemiologa propone misure aggiuntive al tracciamento dei contatti. Serve in particolare «una strategia con test regolari in cerchie e gruppi di persone che hanno un alto rischio d’infezione». Benvenuti quindi test preventivi a personale sanitario, ospiti e collaboratori delle case anziani e persone in provenienza da zone a rischio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
25 min
Mascherine e certificato anche nel 2022?
Mascherine fino al 2022 inoltrato e certificato Covid per ristoranti ed eventi al coperto.
SVIZZERA
3 ore
In molti lo temono, in pochi sono disposti a rinunciarci
Il 5G è un argomento sempre caldo, ma il popolo non sembra pronto a separarsi dalla tecnologia di cui fa uso ogni giorno
FRIBURGO
9 ore
Test PCR davanti a una telecamera
Friburgo sta valutando la possibilità di effettuare la procedura tramite videosorveglianza.
BERNA
10 ore
Quest'uomo fa entrare in casa sua solo persone non vaccinate
Solo inquilini "no vax" nell'appartamento di un bernese
NEUCHÂTEL
15 ore
Porta i soldi trovati in Polizia e in cambio non chiede (quasi) nulla
La Polizia neocastellana ha reso noto su Facebook il gesto «da sottolineare» di un cittadino.
SVIZZERA
16 ore
Il costo dei non vaccinati? Venti milioni di franchi al mese
Soltanto durante il mese di luglio, in tutta la Svizzera sono stati effettuati 420'000 test
BERNA
17 ore
Un neonato lasciato all'apposito sportello
Oggi esistono otto installazioni di questo genere, una di queste in Ticino.
SVIZZERA
17 ore
I dipendenti della Confederazione? Sempre di più e meglio pagati
I salari sono ormai in linea con quelli del settore bancario, secondo un'inchiesta della NZZ
SVIZZERA / BELLINZONA
19 ore
Chiesti 4 anni per l'ex quadro della SECO
L'uomo è accusato di corruzione passiva.
SVIZZERA
19 ore
Si rimane sopra i mille contagi
L'UFSP ha registrato due nuovi decessi dovuti al coronavirus (le infezioni sono 1'033). I nuovi ricoveri sono 35.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile