keystone-sda.ch / STF (WAEL HAMZEH)
SVIZZERA / LIBANO
07.08.20 - 17:450

Nessun aiuto svizzero al Governo libanese

Gli aiuti andranno direttamente alla popolazione, tramite la Croce Rossa

Vi è infatti il timore che il Governo, considerato corrotto, possa utilizzare i fondi per altri scopi

BERNA - Gli aiuti in denaro destinati dalla Svizzera al Libano non verranno versati al governo libanese bensì alla Croce Rossa del paese levantino: l'intervento elvetico mira infatti esclusivamente ad aiutare la popolazione colpita dalla devastante esplosione di martedì a Beirut.

Lo ha indicato l'ambasciatrice svizzera in Libano Monika Schmutz ai microfoni della radio svizzerotedesca SRF.

Affinché questi aiuti giungano al più presto a chi ne ha bisogno, la Confederazione ha già provveduto a effettuare un primo versamento in contanti alla Croce Rossa libanese, ha precisato la Schmutz. La diplomatica - che nell'esplosione ha riportato leggere ferite - ha sottolineato che agli uffici governativi non verrà dato un centesimo: vi è infatti il timore che il governo, considerato corrotto, possa utilizzare i fondi per altri scopi.

Già prima della tragedia di martedì la Svizzera era uno dei più importanti donatori del Libano e non intende certo abbandonare ora il paese al suo destino, ha sottolineato la Schmutz, precisando che finora nulla dell'impegno elvetico è andato a favore del governo libanese: è solo la popolazione a trarne beneficio.

Da ieri una squadra di specialisti svizzeri, tra cui ingegneri civili ed esperti in logistica, è operativa a Beirut per valutare i bisogni sul posto a seguito dell'esplosione. La Confederazione ha infatti subito reagito alla richiesta di aiuti da parte delle autorità libanese. Finora il numero di senzatetto è valutato a 300mila persone, ma si prevede che si raggiunga presto quota mezzo milione.

L'ambasciata elvetica è ancora all'opera per verificare se fra le vittime dell'esplosione ci siano anche cittadini svizzeri. Finora non sono emerse indicazioni in questo senso.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tio1949 11 mesi fa su tio
? Prima i nostri?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
«Gli chiedo di mettere la mascherina. E loro mi augurano la morte»
Con l’avanzare della campagna di vaccinazione, i toni dei clienti verso il personale di vendita si sono inaspriti.
SVIZZERA
9 ore
«Senza il vaccino avremmo presto avuto un migliaio di morti in più»
Nonostante la somministrazione di due dosi di vaccino, contagi e decessi non possono essere esclusi.
FOTO
ZURIGO
12 ore
«In 40 anni mai visto niente di simile»
Frutta avariata e verdura marcia: gli agricoltori di tutta la Svizzera stanno soffrendo le conseguenze del maltempo.
SVIZZERA
19 ore
Covid in Svizzera: 853 contagi, 14 ricoveri e due decessi
Nelle ultime ventiquattro ore il 4,4% dei test è risultato positivo al coronavirus
SVIZZERA
20 ore
Fondi del Tesoro russo: abbandonato il procedimento per riciclaggio
Il Ministero pubblico della Confederazione ha però ordinato la confisca di quattro milioni di franchi
SVIZZERA
20 ore
Attenzione ai fuochi di artificio!
I consigli degli esperti in vista dei festeggiamenti del Primo Agosto
SAN GALLO
1 gior
Famiglia colpita da alcuni rami, morto un bimbo di sei mesi
Lui e la madre erano rimasti gravemente feriti ieri pomeriggio. Nella notte il piccolo è spirato.
BERNA
1 gior
Un matrimonio che disturba
Il 26 settembre la Svizzera si esprime sull'apertura alle coppie gay. Temi e tappe di un lungo percorso.
NIDVALDO
1 gior
In viaggio con un carico di 532 chili sul tetto
Il mezzo è stato fermato lungo l'autostrada A2, in territorio nidvaldese
LUCERNA
1 gior
L'Fc Lucerna denunciato per i festeggiamenti
La Coppa svizzera potrebbe costare cara ai vincitori, a causa degli assembramenti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile