Keystone (archivio)
GRIGIONI
06.08.20 - 11:370

I Grigioni creano il «reparto speciale Covid-19»

Una divisione speciale, formata da esperti, lavorerà all'interno dell'Ufficio dell'igiene pubblica retico.

Il direttore: «Il caso del campo giovanile non è stato il fattore scatenante, ma ha sicuramente accelerato il processo».

Il governo grigionese aumenta le risorse umane per far fronte all'epidemia da Covid-19. Una divisione speciale, formata da esperti, lavorerà all'interno dell'Ufficio dell'igiene pubblica.

A metà luglio sono stati rilevati diversi casi di coronavirus in un campo estivo di un centinaio di ragazzi di età compresa tra i 9 e i 13 anni. Alcuni partecipanti si sono poi trasferiti in un altra colonia di vacanza, prima ancora che comparissero i sintomi. Immediatamente una trentina di loro è stata messa in quarantena e l'attività della colonia annullata.

«Il campo giovanile non è stato il fattore scatenante per la creazione della nuova divisione», ha dichiarato giovedì a Keystone-ATS Rudolf Leuthold, direttore dell'Ufficio d'igiene pubblica cantonale. Il contagio è passato e non si sono riscontrate malattie gravi. Tuttavia, il caso ha accelerato il processo di creazione di una divisione Covid-19.

La normalizzazione e semplificazione delle regole di base per la protezione della popolazione decretate dal Consiglio federale il 22 giugno 2020 hanno obbligato i Cantoni a mettere in atto misure di contenimento dall'epidemia da Covid-19. Il rilascio di permessi eccezionali per eventi, l'ufficio di notifica per le persone che entrano in Svizzera dall'estero o la gestione del tracciamento dei contagi ne sono alcuni esempi. Inoltre, i Cantoni possono decidere misure più avanzate, come l'obbligo d'indossare le mascherine nei luoghi pubblici.

Esperti in un unico luogo - Per poter far fronte a lungo termine ai compiti legati al coronavirus delegati dalla Confederazione, il Cantone dei Grigioni ha deciso di dar vita a un'organizzazione diretta dall'Ufficio d'igiene pubblica, precisa oggi la Cancelleria. A tale scopo viene creata una divisione Covid-19, composta da esperti dei settori organizzazione, sanità, diritto e comunicazione.

«La nuova divisione è in fase di allestimento», ha detto Leuthold. «Sono previsti 16 posti di lavoro e nel 2020 i costi salariali supplementari sono finanziati tramite i budget non utilizzati dall'amministrazione cantonale. Al Gran Consiglio viene chiesto un relativo credito per gli anni 2021 e 2022».

Nei Grigioni attualmente sono 28 le persone in isolamento e 69 quelle in quarantena. Una persona è ricoverata in ospedale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GRIGIONI
1 ora
Nel fiume col carrello elevatore: operaio ferito
L'incidente si è verificato ieri a Coira nell'ambito di un cantiere su un ponte pedonale
SOLETTA
10 ore
Stupratore di Olten. «Aveva un enorme problema di droga»
Il 37enne è in carcere, accusati di aver aggredito e accoltellato la 14enne trovata nel bosco Olten
SVIZZERA
14 ore
Stazioni sciistiche e shopping natalizio: ecco le risposte ai molti interrogativi
In viste delle Festività, il Consiglio federale ha rafforzato i provvedimenti contro il coronavirus.
SVIZZERA
14 ore
Ritirati il chorizo di Aldi e i filetti di trota affumicati di Lidl
Entrambe le aziende hanno ritirato il prodotto dalla vendita
ZURIGO
14 ore
Ragazzino trascinato dall'autobus per 100 metri, autista assolto
L'uomo era a processo per lesioni colpose. È ripartito senza accorgersi che l'11enne era rimasto incastrato nella porta.
SVIZZERA
16 ore
Le stazioni sciistiche tirano un sospiro di sollievo
Il fatto che le nuove misure non prevedano limitazioni di capacità soddisfa i comprensori.
SVIZZERA
16 ore
In Romandia cinema e teatri riapriranno
Dal 19 dicembre il mondo della cultura potrà tirare un sospiro di sollievo.
ZUGO
17 ore
Glencore, obiettivo emissioni zero nel 2050
Il Ceo Ivan Glasenberg l'anno prossimo lascerà il timone a Gary Nagle
BERNA
18 ore
Berset: «La situazione è preoccupante»
Decise in particolare nuove restrizioni per i negozi. Lo sci sarà consentito, ma a severe condizioni.
BERNA
19 ore
Crimini, dal DNA più informazioni per gli inquirenti
Questo metodo forense sarà sfruttato per incrementare la sicurezza della popolazione.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile