Keystone
GINEVRA
05.08.20 - 11:500

Il divorzio tra Pierre Maudet e il PLR è «definitivo»

Il consigliere di Stato ginevrino non intende ricorrere contro la decisione del partito di escluderlo.

Maudet continuerà a lavorare in governo senza l'appoggio di un partito. «Sono stato eletto dal popolo e rivendico la mia indipendenza. Continuerò a lottare per l'interesse comune».

GINEVRA - Il consigliere di Stato ginevrino Pierre Maudet non farà ricorso contro la sua esclusione dal PLR ginevrino decisa all'inizio di luglio dal comitato direttivo del partito. Maudet ha annunciato la sua decisione oggi in un'intervista rilasciata al settimanale gratuito GHI.

Maudet aveva 30 giorni di tempo per opporsi alla sua esclusione, ricorrendo presso l'assemblea generale del PLR ginevrino. Il consigliere di Stato ha ora abbandonato l'idea di affidarsi alla base del partito, ritenendo «difficile ricorrere su voci».

«Oggi la presidenza del partito non mi ha ancora fornito i motivi obiettivi e comprovati sui quali poggia la decisione sbrigativa del comitato direttivo», rileva Maudet, attualmente capo del Dipartimento dello sviluppo economico del cantone di Ginevra.

Il consigliere di Stato ha anche deciso di gettare la spugna, poiché teme che dispute di parte, che a suo avviso sono un regolamento di conti personali, «possano distogliere l'attenzione dalle questioni reali legate alla crisi economica attuale e futura, in particolare in termini di occupazione e riforme».

Indipendenza rivendicata - Maudet lavorerà quindi in governo senza l'appoggio di un partito «Rivendico la mia indipendenza», ha sottolineato. «Eletto dal popolo in una votazione a maggioranza due anni fa, continuerò a battermi per l'interesse comune». Ha ricordato che è la qualità dei progetti a determinare se siano sostenuti o meno dal Parlamento.

Il caso Maudet impegna la politica ginevrina da due anni. Il consigliere di Stato si è ritrovato sotto inchiesta del Ministero pubblico ginevrino per sospetta accettazione di vantaggi. La procura ha annunciato il mese scorso la sua intenzione di rinviarlo a giudizio e spedirlo sul banco degli imputati.

Il caso - A Maudet viene essenzialmente rimproverato un lussuoso viaggio del 2015 ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, che ha fatto con la sua famiglia tutto pagato da uno sceicco locale, principe ereditario membro della casa regnante, per assistere a un Gran Premio di Formula 1. La procura è invece sul punto di abbandonare la parte dell'inchiesta sul finanziamento delle attività politiche.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
streciadalbüter 5 mesi fa su tio
Maudet ha commesso un grave errore e stenta ad ammetterlo:é stato nominato si`dal popolo ma sulla lista dei liberali(a Ginevra i radicali formano un altro partito,cosa che non dispiacerebbe anche in Ticino)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
51 min
Dopo la neve arriva il pericolo d'inondazioni
Un fronte caldo potrebbe contribuire allo scioglimento delle nevi e all'ingrossamento dei corsi d'acqua.
BASILEA
53 min
Il Ceo di Novartis riceve un aumento di stipendio di due milioni di franchi
Quasi tredici i milioni di franchi ricevuti nell'anno della pandemia
SVIZZERA
1 ora
Gunten, la polizia cerca a casa del migliore amico della vittima
Il corpo della 31enne è stato rinvenuto il 17 gennaio nel lago di Thun. La polizia sospetta l'omicidio.
SVIZZERA
2 ore
UBS, 6,6 miliardi di dollari di utile nell'anno del Covid
L'istituto ha attirato 43,3 miliardi di dollari di gestione patrimoniale
SVIZZERA / MONDO
3 ore
Gli svizzeri si ubriacano più spesso dei tedeschi, e quasi il doppio rispetto agli italiani
In media i cittadini elvetici hanno consumato alcol fino alla sbornia oltre 20 volte negli ultimi 12 mesi
GRIGIONI
10 ore
Tiktoker saltano dalla telecabina a tutta velocità
L'ennesima pericolosa trovata diventata virale sul discusso social network.
SVIZZERA
11 ore
Premio cinema svizzero 2021: "Atlas" tra i migliori film
Sono state proclamate oggi le nomination
SVIZZERA
13 ore
Travail.Suisse chiede un indennizzo più alto per il lavoro ridotto
Il sindacato ha avuto uno scambio di battute con il Ministro dell'economia Guy Parmelin
VALLESE
14 ore
Trovato morto un cucciolo di lupo: «È stato attraversato da un proiettile»
L'Uffico caccia e pesca ha denunciato il caso, su cui è stata aperta un'inchiesta
SVIZZERA
14 ore
Investita e annegata, «ma ha fatto tutto da sola»
Un 50enne informatico è accusato di avere ucciso la ex moglie. Ma respinge ogni accusa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile