Keystone - foto d'archivio
GINEVRA
06.08.20 - 06:420
Aggiornamento : 07:47

Annulla il volo per la Serbia, perde 450 franchi

La donna ha deciso di rimandare il viaggio in patria per evitare la quarantena al ritorno in Svizzera.

Easyjet non le ha addebitato il cambio di prenotazione, ma la differenza tra il biglietto acquistato in gennaio e quello per l'anno prossimo.

Fonte 20 minutes - Maria Pineiro
elaborata da Jenny Covelli
Giornalista

GINEVRA - Avevano prenotato il volo in gennaio, per raggiungere Belgrado durante le vacanze estive. Ma la Serbia è stata inserita dall’UFSP nella lista dei “Paesi a rischio”, con conseguente obbligo di quarantena al rientro in Svizzera. Elvina ha quindi scelto di annullare il viaggio. «Easyjet mi ha assicurato che avrei potuto modificare i biglietti acquistati senza spese aggiuntive - racconta a 20 minutes -. Ma ho perso 450 franchi».

Il caso di Elvina non è per nulla isolato. «Sono una dozzina i reclami simili che riceviamo ogni settimana», spiega alla Federazione romanda dei consumatori la giurista Sandra Renevey. I voli tra la Svizzera e la Serbia sono operativi, «la prestazione venduta è disponibile e le compagnie non hanno pertanto l’obbligo di rimborsare i passeggeri».

Per Renevey con la riapertura delle frontiere e la ripresa del traffico aereo, «la vita dei passeggeri è decisamente più complicata ora che durante il lockdown». 

Easyjet in questo momento copre la tratta Ginevra-Belgrado «con un numero limitato di voli». Per questo «ai clienti che hanno un acquistato un biglietto, sarà concesso il cambio gratuito».

Ma Evelina, che ha deciso di rimandare il viaggio a marzo 2021, si è vista addebitare 450 franchi. Effettivamente, il costo non è legato al cambio di prenotazione, ma al costo del nuovo volo. La differenza tra quello precedentemente acquistato e il prezzo di quello nuovo deve infatti essere coperta dal cliente.

«L’unico modo per ottenere un rimborso è rivolgersi alla propria assicurazione annullamento, se se ne possiede una - conclude Sandra Renevey -. Ma alcune hanno tolto il Covid-19 tra le cause prese a carico. Un insegnamento anche per quando verranno firmati dei contratti in futuro: bisogna controllare le clausole di esclusione della copertura. Meglio allora cercare di trovare un accordo con la compagnia».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Abuso di crediti Covid: oltre un miliardo sotto la lente
Il Controllo federale delle finanze ha trasmesso alla SECO 4'646 garanzie per ulteriori approfondimenti
ZURIGO
10 ore
Super ricchi: immutata la classifica dei top 3 svizzeri
In testa sempre la famiglia erede del gruppo Roche.
SVIZZERA
10 ore
Il vaccino? «Dapprima alle coppie “internazionali”»
La proposta: le persone non sposate con una relazione a distanza dovrebbero avere un accesso prioritario al vaccino
SVIZZERA
11 ore
La Svizzera è sempre più l'Eldorado ferroviario d'Europa
In media, ogni anno, prendiamo 74 volte il treno percorrendo 2'505 chilometri.
SVIZZERA
13 ore
«In Svizzera si potrà andare a sciare»
Lo assicura il consigliere federale Alain Berset durante un odierno incontro coi media
FOTO
ZURIGO
13 ore
Zurigo ricorda il suo Köbi con una targa
Nel primo anniversario della sua morte, la Città ha posto la placca commemorativa sulla casa in cui è cresciuto.
SVIZZERA
13 ore
Un'app impedisce ai minori di acquistare alcol
Si chiama Jack ID-Scan e permette di determinare velocemente l'età dell'acquirente
SVIZZERA
14 ore
Che batosta per la Posta
Il Covid ha affossato i ricavi nei primi tre trimestri. Ma si vede una luce in fondo al tunnel
BERNA
14 ore
Polemiche su come la Procura federale ha gestito il dossier della 28enne
Fra chi pensa che ci siano stati errori e leggerezza e chi è convinto che abbia agito correttamente, la politica divisa
SVIZZERA
16 ore
Covid, in Svizzera altri 4'509 casi e 79 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 28'740 test, con un tasso di positività del 15,7%
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile