tipress
SVIZZERA
04.08.20 - 10:160

Occhio ai bambini sulla strada!

Rientro in classe, l'Upi mette in guardia sui pericoli nel tragitto casa-scuola

BERNA - Si torna a scuola, Covid permettendo. E l'Ufficio prevenzione infortuni (Upi) mette in guardia sui pericoli per i più piccoli. 

Ogni anno - si legge in un comunicato odierno - sulle strade svizzere 950 bambini fino ai 14 anni si infortunano a piedi, in monopattino o in bici. Il 40% degli infortuni si verifica sul tragitto casa-scuola: 190 bambini riportano ferite gravi, 7 perdono la vita.

«A porre un problema particolare sono gli attraversamenti pedonali, perché anche sulle strisce i bambini possono attraversare improvvisamente la strada» ricorda l'UPI. La campagna di sensibilizzazione è mirata a ribadire l'imprevedibilità dei più piccoli. «È importante non superare mai un veicolo a un passaggio pedonale e raddoppiare la prudenza in prossimità delle scuole».

L'Upi ha lanciato un concorso video dedicato ai "bambini più sorprendenti della Svizzera", per aumentare la sensibilità sul tema. Tre piccoli registi hanno vinto una vacanza premio all'EuropaPark. Di seguito i consigli dell'Upi per genitori e automobilisti.

Consigli per i genitori, gli educatori e insegnanti e le autorità 

-       Esercita con il bambini il percorso casa-scuola. 

-         Scegli il percorso più sicuro – attenzione, non è sempre il più breve! 

-         Insegnanti/educatori: parla del percorso casa-scuola durante le riunioni con i genitori. 

-         Autorità: attribuisci all’assegnazione della sede scolastica e alla pianificazione del percorso casa-scuola la necessaria importanza. 

 Consigli per i conducenti 

-         Ricorda che i bambini sono imprevedibili. 

-         Rallenta. 

-         Sii pronto a frenare. 

-         Fermati completamente davanti al passaggio pedonale. 

-         Raddoppia l’attenzione in prossimità delle scuole. 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
43 min
«Nostra madre dovrà lasciare la Svizzera dopo 39 anni»
A una donna congolese non verrà rinnovato il permesso di soggiorno a causa di alcune fatture non pagate.
SVIZZERA
2 ore
Oggi 750mila dosi di Moderna, lunedì arriverà anche Pfizer
Le nuove forniture permetteranno di mantenere alto il ritmo delle vaccinazioni.
FRIBURGO
3 ore
L'esercito sta disturbando gli animali selvatici friburghesi?
Un'esercitazione ha avuto luogo in un'area in cui ci sono severe restrizioni anche per gli escursionisti.
ZERMATT
5 ore
Precipita 25 metri nel crepaccio, muore un 31enne
L'escursionista è stato colto di sorpresa dal cedimento di un ponte di neve. Con lui c'erano altre sei persone.
SVIZZERA
7 ore
Future pandemie: i Cantoni chiedono un comitato specializzato
L'idea è di creare un organo composto in modo paritetico da rappresentanti dei Cantoni e della Confederazione.
FOTO
SVIZZERA
8 ore
1000 persone in marcia a Urnäsch
Il corteo era in programma a Zurigo ma all'ultimo momento è stato spostato nella località appenzellese.
NEUCHÂTEL 
8 ore
Contagiato il 23% degli allievi di una scuola
Un secondo test di massa sarà effettuato martedì tra le persone in quarantena che sono risultate negative
ZURIGO
9 ore
Donna spinta sui binari, «Ho tenuto a terra il responsabile»
Arrestato un 27enne di origini eritree. Il testimone: «Lui si è comportato come se non fosse successo niente».
SVIZZERA
10 ore
«Niente più caramelle vicino alle casse dei supermercati»
La proposta è stata accolta con favore dal Consiglio federale
TURGOVIA
12 ore
15enni su una moto rubata si scontrano con un'auto
I due adolescenti sono finiti in ospedale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile