Archivio Depositphotos
SVIZZERA
25.07.20 - 17:050
Aggiornamento : 19:23

Orsay chiude tutte le filiali in Svizzera

A rischio una cinquantina di posti di lavoro

BERNA - Orsay, marchio di abbigliamento nato in Germania nel 1975 e specializzato nei vestiti per ragazze, chiuderà i propri undici negozi in Svizzera. Una cinquantina di collaboratori rischia il posto di lavoro. La notizia, diffusa 20 Minuten, è stata confermata a Keystone-ATS da un portavoce del sindacato Unia.

Il modo con cui è stata comunicata la chiusura ha destato critiche: intervistata dal giornale, una collaboratrice ha affermato di aver ricevuto venerdì mattina per posta un adesivo con la scritta «Chiudiamo» da incollare all'entrata del negozio. A detta della donna si tratta di una procedura poco professionale e per nulla rispettosa nei confronti dei dipendenti.

La direzione della Ditres SA di Basilea, che gestisce il marchio in Svizzera per conto dell'azienda germanica, non ha voluto esprimersi sulla vicenda. Il marchio Orsay fa parte dell'Association Familiale Mulliez (dell'omonima ricchissima famiglia francese) che detiene importanti insegne come Auchan - leader dei supermercati in Francia - o Décathlon (negozi di sport).

A nome del sindacato, Arnaud Bouverat ha sostenuto che la struttura opaca di questo gruppo gli consente di sottrarsi alle proprie responsabilità. Il sindacato sta dando una mano alle maestranze da due settimane circa: le richieste di salvare alcuni impieghi e di preparare un piano sociale sono state respinte, ha spiegato.

Bouverat ha confermato anche un altro particolare rivelato dal quotidiano gratuito, ossia che Orsay avrebbe fatto capo ai crediti Covid-19 messi a disposizione della Confederazione per attenuare le conseguenze della pandemia di coronavirus. Le prime lettere di licenziamento sono state recapitate oggi ad alcuni membri del personale. Unia cercherà ora di sensibilizzare il gruppo Orsay in Germania e i suoi azionisti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Berna
5 ore
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
SVIZZERA
6 ore
Due bambini rimpatriati dalla Siria
L'operazione è effettuata con il consenso della madre e in collaborazione con le varie autorità.
VALLESE
8 ore
Meteorite si schianta su un ghiacciaio vallesano
Grande quanto un mandarino, è precipitato sul ghiacciaio di Corbassère ma non è ancora stato trovato.
SVIZZERA
9 ore
Triage? «I vaccinati abbiano la precedenza in terapia intensiva»
Precedenza a chi ha ricevuto il vaccino? L'Accademia svizzera delle scienze mediche non ne vuole sentir parlare.
SVIZZERA
9 ore
Solo vaccinati e guariti al posto della mascherina? «I casi aumenteranno»
Discoteche e palestre puntano su vaccinati e guariti e schivano la mascherina obbligatoria.
LUCERNA
10 ore
Traffico di esseri umani, sotto accusa la ex gestrice di un bordello
La 54enne avrebbe costretto alla prostituzione almeno 29 donne thailandesi, sfruttando le loro difficoltà finanziarie.
BERNA
11 ore
Covid: pochissime morti fra i vaccinati
In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate.
VAUD
12 ore
Il boss della 'ndrangheta non può entrare
Leo Caridi era stato estradato in Italia dove è stato condannato a 9 anni e 6 mesi
ZURIGO
13 ore
Il caffè al bar si fa sempre più salato
La bevanda energizzante aumenta di prezzo, i ristoratori si sentono a rischio
BERNA
14 ore
Droghe, la lista si allunga
L'elenco degli stupefacenti viene integrato con delle "new entry"
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile