TiPress - foto d'archivio
SVIZZERA
19.07.20 - 17:060

«Mangiamo troppa carne»

Ne è convinto il presidente dei Verdi liberali Jürg Grossen che non punta a un divieto, ma a un consumo più sensato

BERNA - Il presidente dei Verdi liberali (PVL) Jürg Grossen vorrebbe ridurre il consumo di carne in Svizzera e chiede che le sovvenzioni federali vadano maggiormente a sostegno dell'alimentazione vegetariana. «È chiaro che ne mangiamo troppa», ha detto in un'intervista al domenicale SonntagsBlick. Per motivi ecologici, «la Svizzera non può andare avanti così», aggiunge.

Secondo il PVL la Confederazione spende troppo per l'agricoltura. «Questo denaro dovrebbe essere usato dove i benefici sono maggiori», secondo il consigliere nazionale. La produzione vegetale fornisce più calorie a parità di utilizzo di superficie rispetto alla produzione animale, causa meno danni al clima e richiede meno acqua.

Per Grossen è insensato che gli agricoltori siano sovvenzionati sulla base di un numero minimo di vacche o che il mercato della carne e la pubblicità dei prodotti a base di carne siano sostenuti. «La Svizzera non dovrebbe incoraggiare a detenere bestiame quando ce n'è già troppo», ha aggiunto spiegando di non voler vietare il consumo di carne. Il presidente PVL auspica inoltre dazi doganali più elevati per i prodotti dannosi per il clima.

Secondo il SonntagsBlick, queste richieste fanno parte di un documento del partito in 20 punti che sarà pubblicato a breve. «Non vogliamo azioni affrettate, ma abbiamo pensato a soluzioni e riforme liberali e sostenibili», ha detto Grossen.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Future pandemie: i Cantoni chiedono un comitato specializzato
L'idea è di creare un organo composto in modo paritetico da rappresentanti dei Cantoni e della Confederazione.
FOTO
SVIZZERA
2 ore
1000 persone in marcia a Urnäsch
Il corteo era in programma a Zurigo ma all'ultimo momento è stato spostato nella località appenzellese.
NEUCHÂTEL 
3 ore
Contagiato il 23% degli allievi di una scuola
Un secondo test di massa sarà effettuato martedì tra le persone in quarantena che sono risultate negative
ZURIGO
3 ore
Donna spinta sui binari, «Ho tenuto a terra il responsabile»
Arrestato un 27enne di origini eritree. Il testimone: «Lui si è comportato come se non fosse successo niente».
SVIZZERA
4 ore
«Niente più caramelle vicino alle casse dei supermercati»
La proposta è stata accolta con favore dal Consiglio federale
TURGOVIA
7 ore
15enni su una moto rubata si scontrano con un'auto
I due adolescenti sono finiti in ospedale
FOTO
FRIBURGO
7 ore
Parcheggio sotterraneo distrutto da un incendio
Diversi veicoli sono stati distrutti nella notte
GRIGIONI
7 ore
Tragedia sul Piz Russein: due morti
Sono stati travolti da una valanga a lastroni, che li ha trascinati per quasi 1000 metri.
ZURIGO
19 ore
«Dai 10 anni devono poter decidere se vaccinarsi»
Il tema è di forte attualità. E l'UFSP ha aperto il dibattito anche sui social.
BERNA
23 ore
Quando l'arrivo dei ricchi rischia di farti perdere la casa
L'Oberland bernese attira milionari da tutto il mondo. Il valore delle case è così schizzato alle stelle.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile