TiPress - foto d'archivio
SVIZZERA
19.07.20 - 17:060

«Mangiamo troppa carne»

Ne è convinto il presidente dei Verdi liberali Jürg Grossen che non punta a un divieto, ma a un consumo più sensato

BERNA - Il presidente dei Verdi liberali (PVL) Jürg Grossen vorrebbe ridurre il consumo di carne in Svizzera e chiede che le sovvenzioni federali vadano maggiormente a sostegno dell'alimentazione vegetariana. «È chiaro che ne mangiamo troppa», ha detto in un'intervista al domenicale SonntagsBlick. Per motivi ecologici, «la Svizzera non può andare avanti così», aggiunge.

Secondo il PVL la Confederazione spende troppo per l'agricoltura. «Questo denaro dovrebbe essere usato dove i benefici sono maggiori», secondo il consigliere nazionale. La produzione vegetale fornisce più calorie a parità di utilizzo di superficie rispetto alla produzione animale, causa meno danni al clima e richiede meno acqua.

Per Grossen è insensato che gli agricoltori siano sovvenzionati sulla base di un numero minimo di vacche o che il mercato della carne e la pubblicità dei prodotti a base di carne siano sostenuti. «La Svizzera non dovrebbe incoraggiare a detenere bestiame quando ce n'è già troppo», ha aggiunto spiegando di non voler vietare il consumo di carne. Il presidente PVL auspica inoltre dazi doganali più elevati per i prodotti dannosi per il clima.

Secondo il SonntagsBlick, queste richieste fanno parte di un documento del partito in 20 punti che sarà pubblicato a breve. «Non vogliamo azioni affrettate, ma abbiamo pensato a soluzioni e riforme liberali e sostenibili», ha detto Grossen.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
1 ora
«Non siamo degli “sboroni dell'auto” senza rispetto»
Nel weekend la polizia zurighese aveva interrotto un raduno di bolidi. Ora prende la parola una co-organizzatrice
FOTO
SVIZZERA / GERMANIA
6 ore
Auto strapiena di marijuana
I doganieri tedeschi hanno intercettato una vettura elvetica su cui erano presenti 53 chili di sostanza stupefacente
SVIZZERA / BRASILE
7 ore
Svizzero rapito e ucciso in Brasile
L'omicidio, avvenuto a Goianésia, sarebbe legato a un debito di circa 2'000 franchi.
SVIZZERA
8 ore
Covid: salgono i casi, ricoverati stabili
I pazienti Covid occupano ora l'1,8% dei posti letto complessivi.
SOLETTA
8 ore
Clienti “influencer” per andare in palestra senza Covid Pass
Lo stratagemma è stato adottato in una struttura solettese, ma è poi stato segnalato alle autorità
BERNA
10 ore
Scontro tra un auto e un treno
È successo nel Canton Berna. Fortunatamente non si registrano feriti
FOTO
ZURIGO
10 ore
Entrano in casa, li legano, e fuggono con gioielli e denaro
La polizia è alla ricerca dei malviventi autori di un colpo avvenuto, questa mattina, in una villetta a Oberengstringen.
SVIZZERA
11 ore
Lungo autostrade e ferrovia c'è energia da sfruttare
Con l'installazione d'impianti fotovoltaici sui ripari fonici, si potrebbero ricavare 101 GWh all'anno
BERNA
11 ore
Per cambiare sesso bastano 75 franchi
Una modifica di legge permette di sveltire il cambio nello stato civile.
SVIZZERA
12 ore
Un anno in più di Covid Pass dopo la terza dose
Durante la conferenza stampa di ieri gli esperti avevano erroneamente detto che il pass non sarebbe stato prolungato.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile