Immobili
Veicoli
Keystone
SVIZZERA
15.07.20 - 10:280

Invasione di cavallette in Etiopia: aiuti urgenti dalla Svizzera

La situazione rischia di provocare una carestia in un'area con circa 20 milioni di persone

BERNA - Un'invasione di cavallette sta causando ingenti danni ai raccolti e rischia di provocare una carestia in Africa orientale. Per dare una mano alle popolazioni locali (si tratta di almeno venti milioni di persone) Caritas Svizzera ha inviato aiuti d'urgenza nelle zone sud-est dell'Etiopia e nel Sudan meridionale.

L'Etiopia, il Sudan meridionale e il Somaliland stanno facendo il possibile per limitare l'invasione. I governi nazionali impiegano aerei che irrorano di pesticidi intere strisce di territorio e la popolazione fa il possibile per scacciare le cavallette con bastoni, fumo e facendo rumore, ma gli sciami continuano a riprodursi, spiega Caritas in un comunicato.

Le locuste stanno causando effetti devastanti sul sostentamento dei piccoli agricoltori e delle loro famiglie. «Nelle regioni dei nostri progetti gli sciami di locuste hanno divorato più del 50% del raccolto e raso al suolo grandi pascoli», ha detto Jens Steuernagel, direttore locale di Caritas Svizzera in Etiopia, citato nella nota.

Questa nuova piaga mette a rischio la già precaria sicurezza alimentare di migliaia di famiglie. Gli aiuti inviati da Caritas si concentrano in tre distretti della regione di Oromia definiti prioritari dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO). Dodicimila famiglie ricevono denaro contante per potersi procurare a breve termine i beni di cui hanno più bisogno, come alimenti e materiale protettivo per il bestiame. Caritas fornisce anche sementi di frumento per un nuovo raccolto che possa compensare al meglio le eventuali perdite future.

Tutte le attività di Caritas in corso e previste avvengono nel pieno rispetto dei provvedimenti Covid-19 per proteggere al meglio i propri collaboratori e tutte le persone coinvolte, conclude il comunicato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Il voucher "per la normalità" non piace a tutti
L'idea: un buono da 200 franchi per ogni svizzero, da spendere in ristoranti e cultura. Ma la politica storce il naso
VALLESE
8 ore
Caduta fatale a Zermatt
Uno sciatore spagnolo di 46 anni ha perso la vita ieri pomeriggio sul comprensorio vallesano.
SVIZZERA
8 ore
Oltre 87mila contagi e 35 decessi nel weekend svizzero
In salita i pazienti ricoverati a causa del virus, che occupano ora l'8,3% dei posti letto complessivi.
SVIZZERA
12 ore
I dati di migliaia di clienti Swiss Pass liberamente accessibili
A inizio gennaio è stata scoperta una falla di sicurezza nella piattaforma per la vendita dei biglietti
ZURIGO
12 ore
Da certificato Covid a documento per controllarti?
Alain Berset attende con ansia la fine del suo utilizzo, che potrebbe arrivare per marzo.
SVIZZERA
13 ore
In Svizzera la vaccinazione dei bambini stenta a decollare
La quota nazionale è del 5,2%. L'adesione più alta si registra a Basilea Campagna e Basilea Città
SVIZZERA
13 ore
L'esercito distribuisce mascherine scadenti?
Giacciono da mesi nei magazzini militari. E vengono vendute ai Cantoni a prezzo simbolico. È polemica
SVIZZERA
14 ore
Prova sirene alle porte, ecco quando non dovrete spaventarvi
Il test, essenziale per verificare il loro corretto funzionamento in caso di emergenza, avrà luogo mercoledì 2 febbraio.
SVIZZERA
16 ore
Aiuto ai media: si profila un classico Röstigraben
In Romandia le misure di sostegno statale sono viste meglio rispetto alla Svizzera tedesca
SVIZZERA / RUSSIA
1 gior
Il conflitto russo-ucraino, un rischio anche per la Svizzera
L'Europa (e anche il nostro paese) potrebbero restare senza il gas proveniente dalla Russia. Ecco gli scenari
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile