Archivio Depositphotos (immagine illustrativa)
ZURIGO
13.07.20 - 11:150
Aggiornamento : 12:39

Coronavirus: casa anziani di Männedorf in quarantena

Diversi ospiti hanno contratto il virus: due sono deceduti, mentre una terza persona è in condizioni critiche

ZURIGO - Una casa anziani di Männedorf, nel canton Zurigo, è stata posta in quarantena dopo che il coronavirus ha contagiato diverse persone. Due ospiti della struttura sono morti a causa della malattia, mentre un terzo versa in condizioni critiche.

In totale, sei dei 43 residenti così come un dipendente del centro privato Sunnmatt sono stati infettati, ha affermato oggi all'agenzia di stampa Keystone-ATS la responsabile del servizio di cure infermieristiche Theres Schmid, confermando un'informazione della NZZ. L'impiegato è stato il primo a risultare positivo al Covid-19 il 29 giugno, seguito tre giorni dopo da tre anziani.

Il 4 luglio tutti gli ospiti e tutto il personale sono stati sottoposti al test e all'interno della struttura, in accordo con il medico cantonale, è scattata la quarantena. Le visite non sono consentite e i residenti devono rimanere nelle loro stanze. Tuttavia, un'ulteriore positività è emersa sabato.

Come il virus sia riuscito a introdursi nella casa di riposo nonostante le rigide misure di protezione e come si sia diffuso è un mistero. La catena dei contagi è inspiegabile, ha detto Schmid.

«Sospettiamo che ad aver trasmesso il virus siano state persone asintomatiche», ha dal canto suo riferito alla NZZ la direttrice Anne Bärtels. La responsabile ha parlato di grande irritazione per la situazione venutasi a creare, dato che il centro negli ultimi mesi ha preso provvedimenti anti-coronavirus molto rigorosi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
37 min
Ecco le casse malati che restituiranno 300 milioni agli assicurati
Le due modalità scelte sono rimborsi effettivi o sconti sui premi.
GINEVRA
5 ore
«Volevano uccidermi perché non ho messo una canzone»
Tredici giovani ne hanno aggredito un altro per futili motivi durante la festa del digiuno ginevrino.
SVIZZERA
5 ore
La fine della pandemia? «La prossima primavera»
Gli esperti si dicono d'accordo sul fatto che la stagione invernale sarà difficile. Dipende tutto dalle vaccinazioni
SVIZZERA
11 ore
Ingresso in Svizzera solo con test (o certificato)?
Ecco cosa potrebbe decidere il Consiglio federale nella sua seduta di domani
SVIZZERA
13 ore
Aumentano i vaccinati "riluttanti"
Nei Cantoni rurali il tasso di vaccinazione è più basso. Ma sembra che l'obbligo del pass nei bar stia cambiando le cose
BERNA
13 ore
No Pass: migliaia in piazza a Berna e Bienne
Ancora manifestazioni questa sera contro le nuove misure introdotte dal Consiglio Federale
SVIZZERA
18 ore
La terza dose sotto la lente di Swissmedic
L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici sta valutando i dati clinici, «in termini di sicurezza ed efficacia»
ARGOVIA
19 ore
La 26enne ha ucciso il fratello, poi si è tolta la vita
La Polizia cantonale ha fornito nuovi dettagli sui due corpi trovati martedì mattina a Frick.
SVIZZERA
20 ore
Siamo il paese più caro d'Europa
Il nostro costo della vita è del 51% superiore a quello della Germania.
SVIZZERA
21 ore
I test potrebbero rimanere gratuiti
Il maggior partito svizzero lancia una mozione volta a mantenere il costo dei test a carico dello Stato.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile