Archivio Depositphotos
SOLETTA
09.07.20 - 13:330

Contatti a rischio in discoteca: quarantena finita per 580 persone

La misura era stata ordinata ai frequentatori di club di Olten e Grenchen

SOLETTA - Martedì si è conclusa una quarantena di dieci giorni per 580 persone nel canton Soletta. Si tratta di cittadini che avevano frequentato a fine giugno dei club di Olten e Grenchen, rischiando di entrare in contatto con individui positivi al coronavirus.

La fine del provvedimento è stata comunicata oggi dalla Cancelleria cantonale. In relazione al possibile contagio in un locale di Olten, avvenuto nell'ultimo week-end dello scorso mese, 300 persone sono state rintracciate e poste in quarantena. Nessuno è però stato infettato dal Covid-19.

La persona positiva, la cui presenza nella discoteca ha reso necessaria la quarantena per i presenti, è stata contagiata da un individuo riconducibile al caso di Spreitenbach, località argoviese dove oltre 20 avventori hanno preso il virus nello stesso bar. A sua volta, tale situazione ha verosimilmente legami con il grande evento in un club di Zurigo del 21 giugno, dove pure vi erano state diverse infezioni.

Differente invece quanto accaduto a Grenchen: una persona già positiva al coronavirus ha ignorato le misure d'isolamento, partecipando a due eventi. A causa di ciò, sono scattate 280 quarantene a titolo precauzionale per chi aveva trascorso la serata negli stessi luoghi. Stando alle autorità solettesi si registra un contagio.

Una denuncia penale è inoltre stata depositata contro il "colpevole" di Grenchen. Ai sensi della legge sulle epidemie la multa per aver violato la quarantena ammonta a massimo 5000 franchi in caso di negligenza e a massimo 10'000 in caso di intenzionalità.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
1 ora
Una passeggiata durante la quarantena gli costa 2'750 franchi
L'uomo quest'estate è andato in Serbia. Al suo ritorno è stato pizzicato fuori casa e denunciato.
GRIGIONI
2 ore
«Era una persona molto umile, viveva per lo sport»
Comunità in lutto per la scomparsa del 25enne, che ha trovato la morte in baita
SVIZZERA
5 ore
Sommaruga all'ONU per la biodiversità: «Servono sforzi globali»
«I governi devono allineare i loro incentivi finanziari e sussidi ai metodi di produzione sostenibili»
BASILEA CITTÀ
6 ore
Condannato il politico UDC che tirò un pugno a uno straniero
Il Tribunale penale di Basilea Città ha inflitto all'uomo una pena pecuniaria (sospesa) per lesioni semplici.
BERNA
9 ore
Questa ciotola è tossica, contiene troppa melammina
Si tratta del piattino della serie griffata “Wildlife Turtle” prodotta dall'azienda Lässig
SVIZZERA
10 ore
Coop e Migros: cala il divario dei prezzi con Lidl, Aldi e Denner
L'ultimo confronto mostra che lo scarto tra Migros e Coop, e le altre aziende, è ora meno marcato
LUCERNA
10 ore
Una IPA fatta con l'intelligenza artificiale
L'idea di un micro-birrificio e della Scuola universitaria di Lucerna ha prodotto 500 bottiglie
BERNA
12 ore
In Svizzera 411 casi e un morto
Covid, il bollettino delle ultime 24 ore. I nuovi ricoveri sono invece 11
SVIZZERA / STATI UNITI
12 ore
Julius Bär a misura di clientela latino-americana
L'interrogativo riguarda il genere di operazione che l'istituto intende praticare
SONDAGGIO
BERNA
12 ore
Covid: tra entusiasmo e restrizioni tornano i grandi eventi
Le limitazioni imposte fanno storcere qualche naso. E ricevere il via libera non è poi così facile.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile