Mascherine obbligatorie sui mezzi pubblici
Keystone
SVIZZERA
01.07.20 - 15:020
Aggiornamento : 16:38

Mascherine obbligatorie sui mezzi pubblici

Per combattere la progressione dei contagi il Governo annuncia anche la quarantena per chi viaggia in Paesi a rischio.

Berset: «Eravamo tra le poche nazioni a non aver preso questo provvedimento». E sulla quarantena: «L'Ufsp farà una lista delle nazioni più a rischio».

BERNA - La richiesta era giunta da più parti. La Task Force elvetica sul Covid-19 e vari esperti nel settore ne avevano chiesto l'obbligatorietà a gran voce negli scorsi giorni. E ora, dopo vari tentennamenti e con il numero delle infezioni in costante progressione - oggi sono 137 -, anche il Consiglio federale ha deciso che l'utilizzo della mascherina, in determinate situazioni, va reso obbligatorio.

La mascherina sul volto diventerà quindi un vincolo imprescindibile per chi vorrà salire su un mezzo pubblico dal prossimo 6 luglio.  «Gli utenti a partire dai 12 anni - precisa Simonetta Sommaruga - dovranno indossare la mascherina sul treno, sul tram e sull’autobus, nonché a bordo degli impianti di risalita e dei battelli. L'obbligo vige indipendentemente dal numero di persone che si trovano sui mezzi». Sommaruga ha spiegato che l'obiettivo del Consiglio federale è di «rafforzare la prevenzione» per evitare una progressione dei contagi. «Il virus è ancora presente e si diffonde rapidamente. Chi va in discoteca, può passarlo ad altri. Alcuni viaggiatori lo hanno invece importato dalle vacanze».

Un'isola in Europa - Alain Berset, capo del dipartimento dell'interno, ha confermato che queste nuove disposizioni sono una conseguenza diretta della progressione dei casi avvenuta in queste settimane. Ma non solo. «La Svizzera era una delle poche nazioni che non avevano ancora attuato questo obbligo. Con l'apertura delle frontiere e l'aumento del turismo abbiamo deciso di rendere obbligatorie le mascherine, visto che gli spostamenti nelle prossime settimane aumenteranno sempre di più». Simonetta Sommaruga ha poi ricordato che il provvedimento era già stato preso da alcuni cantoni e non avrebbe avuto senso «non allargarlo a livello svizzero».

Quarantena da regioni a rischio - Il Consiglio federale ha pure inserito l'obbligo di quarantena per i viaggiatori che provengono da determinate regioni. Le persone interessate dal provvedimento vengono informate in modo mirato sull’aereo, sull’autobus e alle frontiere e sono tenute a notificare la loro entrata all’autorità cantonale competente. «Abbiamo rilevato che da metà giugno - spiega Berset - delle persone si sono ammalate all'estero e hanno diffuso la malattia in Svizzera». Berset spiega che con l’inizio delle vacanze è importante introdurre la quarantena per chi torna da determinati Paesi. «L’Ufficio federale di sanità pubblica - sottolinea il Capo del DFI - farà un elenco delle nazioni più a rischio, che verrà costantemente aggiornato a dipendenza di come procede la pandemia». Sulla lista, ipotizza Berset, potrebbero comparire Paesi come la Serbia o la Svezia. 

Revoca restrizione per 15 Stati - Il Consiglio federale ha anche preso atto delle raccomandazioni dell'Ue sulla revoca, dal primo luglio, delle restrizioni d'entrata per 15 Stati. La Svizzera si allineerà a queste raccomandazioni, ma soltanto dal 20 luglio ed escludendo la Serbia. Da quella data saranno tolti dall'elenco dei Paesi a rischio Algeria, Australia, Canada, Corea del Sud, Georgia, Giappone, Marocco, Montenegro, Nuova Zelanda, Ruanda, Thailandia, Tunisia, Uruguay e gli Stati UE non appartenenti a Schengen, ovvero Bulgaria, Cipro, Croazia, Irlanda e Romania. «In applicazione delle raccomandazioni dell'Ue precisa il Governo - la Cina sarà tolta dall'elenco quando garantirà la reciprocità dei diritti d'entrata per i cittadini svizzeri».

Mutuo da 550 milioni per le FFS - Il Consiglio federale ha deciso di aiutare le FFS a superare un grave problema di liquidità. Le misure per la lotta al coronavirus hanno causato un crollo nella domanda dei trasporti pubblici. Durante il lockdown hanno infatti ridotto la propria offerta del 25%. In qualità di proprietaria delle FFS, la Confederazione è tenuta a evitare che l'impresa diventi insolvente. L'azienda può dunque acquisire dalla Confederazione ulteriori 550 milioni di franchi sotto forma di mutuo con una durata massima di un anno e remunerato al tasso d'interesse usuale sul mercato. La solvibilità delle FFS sarà così garantita fino a fine 2020. In autunno l'azienda presenterà una nuova pianificazione aziendale per il periodo 2021-2026.

Indennità per lavoro ridotto - Nella conferenza stampa, il Consiglio federale ha pure precisato di aver deciso di prolungare la durata massima per beneficiare delle indennità per il lavoro ridotto da 12 a 18 mesi. «Abbiamo scelto questa misura - precisa Ueli Maurer - per dare più tempo alle imprese di beneficiarne». Questa modifica scatterà dal primo settembre e resterà in vigore fino al 31 dicembre 2021.

Pigione dei locali pubblici divisa - Il Governo federale si è pure chinato sul problema del pagamento delle pigioni dei locali commerciali durante la pandemia. «I costi derivanti dall'affitto - precisa Guy Parmelin - dovranno essere ripartiti tra locatari e locatori. I primi dovranno versare il 40% della pigione, mentre il restante 60% sarà preso a carico dai proprietari». 

Deficit di un miliardo - Nelle ultime sedute il Consiglio federale si è occupato anche di politica finanziaria. Per il 2021 è atteso un deficit di un miliardo di franchi. L’Esecutivo ha inoltre discusso del debito dovuto alla pandemia di Covid-19 ed è convinto che tale debito potrà essere ridotto senza aumentare le imposte. A fine anno, basandosi su una panoramica della situazione politico-finanziaria, prenderà una decisione concreta sulla riduzione del debito.

Consiglieri federali presenti:

Simonetta Sommaruga, presidente della Confederazione, capo del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC)
Alain Berset, consigliere federale, capo del Dipartimento dell’interno (DFI)
Guy Parmelin, consigliere federale, capo del Dipartimento dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR)
Ueli Maurer, consigliere federale, capo del Dipartimento delle finanze (DFF)

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 1 anno fa su tio
se é inutile fare commenti, perché li fai?
sedelin 1 anno fa su tio
@sedelin a don lurio
Tato50 1 anno fa su tio
@sedelin Non andare anche contro i preti ;-))
Meck1970 1 anno fa su tio
In piena pandemia non hanno obbligato a portarle .... Adesso si vede che qualcuno deve venderli e guadagnarci, o via una qualche nuova multa. Comunque per fortuna i mezzi pubblici non sono obbligatori.
don lurio 1 anno fa su tio
è inutile fare commenti . Hanno emanato delle direttive per proteggersi, e proteggere gli altri si devono rispettare. Se i mezzi pubblici sono pieni non si sale evitare e attenersi alle disposizioni emanate. Emanare contravvenzioni a chi non rispetta le distanze. Le mascherine ci sono compratele , é inutile spendere soldi per sigarette, aperitivi, discoteche, weekend. Ogni persona deve aiutare lo stato .
Nefer 1 anno fa su tio
Quindi fino a domenica giro senza mascherina e lunedì divento una potenziale untrice di virus? Dovete pur vendere le mascherine acquistate a vagonate. Siete ridicoli. Tutti a piedi e chiediamo il rimborso dell'abbonamento dei mezzi
sedelin 1 anno fa su tio
@Nefer ;-)))
Tato50 1 anno fa su tio
@Nefer A piedi da Bellinzona a Locarno ? Nefer; fa caldo-;)
sedelin 1 anno fa su tio
allora a piedi e in auto (a inquinare). la museruola ai terrorizzati, a coloro che chinano il capo, agli impossibilitati a fare diversamente e a coloro che hanno deciso per l'obbligatorietà.
MIM 1 anno fa su tio
@sedelin Mi stai sempre più simpatico :-)
Nefer 1 anno fa su tio
@sedelin no alla museruola! Siamo sotto regime. Alziamo la testa e proteggiamo il lato B piuttosto
sedelin 1 anno fa su tio
@MIM ;-)
pillola rossa 1 anno fa su tio
Il mago Merlino ha appena detto che non è la soluzione
bobà 1 anno fa su tio
Che ipocrisia! Quando eravamo nel pieno boom dei contagi, gli esperti dicevano che la mascherina non era necessaria. Credibilità ZERO
Reclamino 1 anno fa su tio
Ora che le mascherine abbondano, i nostri politici obbligano a metterle altrimenti sono state fatte per niente. Se io dovessi aver bisogno di un mezzo pubblico, mai e poi mai comprerò una mascherina piuttosto mi coprirò con un paio di mutande! Che sicuramente sono più igieniche delle mascherine che dopo un po’ che si usano si formano le muffe!
Nefer 1 anno fa su tio
@Reclamino ?????? concordo al 100% pecoroni e schiavi imbavagliati
Don Quijote 1 anno fa su tio
Ecco, adesso siete tutti salvi, attenzione all'uomo nero e a quello che vi offre le caramelle ...
Nefer 1 anno fa su tio
@Don Quijote Siamo tutti untori... ci vogliono tutti ubbidienti ed imbavagliati. Sotto regime dell'OMS
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Susi Chiappini. Ma ci sei o ci fai ? Fai apposta a scrivere in maniera incomprensibile o sei straniera? Spero nella seconda opzione...
tip75 1 anno fa su tio
alla buon ora....potevano anche fare da subito perché attendere ancora???ibbligare anche nei negozi di alimentari!!
Don Quijote 1 anno fa su tio
@tip75 Eh si, se l'avessero resa obbligatoria 100 anni fa all'arrivo dei primi sintomi influenzali pensa quanti milioni di vite si sarebbero salvate!
Meck1970 1 anno fa su tio
Dai che devono venderle queste mascherine ...... Poi coma la usa la maggior parte della gente ..... da paura, igiene zero. E una qualche multa la devono pure inventare per tirare dentro soldi. Basta non prendere i mezzi pubblici.
ni_na 1 anno fa su tio
Poi si sa che i tamponi sono totalmente imprecisi. Di che numeri stiamo parlando? A parte che stiamo dando i numeri, quello è evidente.
Reclamino 1 anno fa su tio
Buongiorno a tutti. Oggi in Ticino ancora un doppio zero. Malgrado ciò da lunedì obbligatorio la mascherina sui mezzi pubblici! I nostri politici non sono mai stati trasparenti parlano di contagi ma effettivamente quanti sono stati contagiati sui mezzi pubblici? I nuovi contagi derivano da discoteche e persone rientrate in Svizzera. Che senso a la mascherina sui mezzi pubblici e lasciare aperte le discoteche e non mettere in quarantena chi rientra in Svizzera? Come sempre anche loro non sanno che pesci pigliare!
Tato50 1 anno fa su tio
@Reclamino Quei 6 rientrati positivi dalla Serbia ne hanno mandato 41 in quarantena !
Tato50 1 anno fa su tio
@Reclamino Scusami, leggo adesso che sono 73 in quarantena-;(
Mah916 1 anno fa su tio
Ma pubblicare dati sulla mortalita' e sulla attuale gravita dei casi no? quanti ospedalizzati sul totale? Ho paura che qua facciamo la fine degli asiatici che portano le mascherine 365 giorni l'anno....
Tato50 1 anno fa su tio
@Mah916 Per molti non è un male; con quelle facce che si ritrovano ;-))
Tato50 1 anno fa su tio
Poro Tato; nessun merito per aver criticato l'operato dei 7 "saggi" che hanno in un primo tempo dato ai Cantoni la facoltà su come comportarsi ;-(( Poi sono scesi dal pero ;-))
Summerer 1 anno fa su tio
La gente non sa maneggiare le mascherine! Toccano la faccia, le riusano, toccano i telefoni... piene di microbi! Faremo la fine dell'italia...
Melek 1 anno fa su tio
Ahimé, me l'aspettavo. Adesso le mascherine ci sono, molti le fabbricano, e... gli affari sono affari. Sigh :-(
Tato50 1 anno fa su tio
@Melek Non lamentarti; due ticinesi a Sementina si sono ingegnati e ne sfornano migliaia al giorno; stessa cosa nel sottoceneri che ha creato posti di lavoro e oltre che al nostro fabbisogno vendono anche all'estero ;-(( Tu continua a grattarti gli zebedei ;-((
Melek 1 anno fa su tio
@Tato50 Uno: mi lamento quanto mi pare. Due: Si parla diprevenzione? Non mi sembra. Si parla di elemosina: facciamo lavorare i neo-imprenditori ticinesi! Eh, no! Non ci sto.
Tato50 1 anno fa su tio
@Melek Certo, la libertà d'espressione è fondamentale anche se si scrivono fesserie. Ti da fastidio che dei ticinesi hanno rischiato e gli è andata bene dopo aver investito mezzo milione? Preferisci quelle che vengono da Mesoraca? Padronissimo , poi se non sono in regola chissenefrega-;((
Melek 1 anno fa su tio
@Tato50 Scrivo fesserie? D'accordo. Allora non c'è dialogo. Buona serata.
Tato50 1 anno fa su tio
@Melek Anche a te !
seo56 1 anno fa su tio
E adesso chiudere tutti i locali notturni
Heinz 1 anno fa su tio
Quali sono i paesi a rischio per la confederazione??
fromrussiawith<3 1 anno fa su tio
Si dovrebbe magari spiegare come mai Austria, Cechia, Polonia hanno avuto un incremento dei casi nonostante l’obbligo sui trasporti pubblici, incremento maggiore di chi non ha lôbbligo. Facendo un paragone con paesi che non hanno imposto l’obbligo CH, DEN (solo per aeroporto), FIN, nel mese di giugno: l’Austria ha avuto 1007 casi, ossia il 6%, la Cechia ha avuto 2531 casi, ossia il 27%, la Polonia 9990, 41%; mentre la Danimarca 1034, 9%, la Finlandia 327, 5%, e la Svizzera 840, ovvero il 3%. L’obbligo della mascherina nei mezzi pubblici non ferma i contagi, questo magari perché nell’intimità la mascherina non la si mette; un preasintomatico, con sintomi lievi, promiscuo/a, ne può contagiare diversi, stesso vale nella vita privata e sociale. Poi l’importazione di nuovi casi, la mobilità è il miglior amico del covid; l’unico metodo efficace credo sia l’identificazione immediata, l’isolamento, distanziamento e igiene, poi l’essere umano ha i suoi limiti. Per quanto mi riguarda, preferisco d’ora in poi mezzi privati o bici, a prova di covid… cmq grazie Zurigo e Berna
spank77 1 anno fa su tio
@fromrussiawith<3 Austria ma dove ????? Gli studierte dicono il contrario. Guarda per esempio new York da quando hanno messo l obbligo mascherina i casi sono diminuiti .
fromrussiawith<3 1 anno fa su tio
@spank77 ascolta, vatti a raccogliere i dati che vengono forniti del mese di giugno e fatti una buona analisi, poi torna e scrivi qualcosa d'altro
ni_na 1 anno fa su tio
Piuttosto vado a piedi. Non credo nell'utilità della mascherina, mi dà problemi respiratori e mi sento anche presi in giro dal fatto che all'inizio volevano far passare per scemi chi la indossava dicendo che non serviva. Adesso invece serve e volgiono far passare per scemi chi non la mette. Intanto i veri punti da chiarire su questo covid non li chiarisce nessuno .
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@ni_na Posso condividere. Però se cambiata tutti i giorni (fuorché quelle lavabili) credo che non peggiori le cose, anzi. Se nelle sale operatorie la si indossa un motivo ci sarà. Per ottenere certe cose ci vogliono sacrifici. E il popolo svizzero abituato troppo dal benessere di sacrifici non ne vuol sentire parlare. Forse chi ha fatto la guerra, chi è sopravvissuto a terremoti o altre epidemie è avvezzo a queste cose. Io la indosso e so che non sbaglio.
Summerer 1 anno fa su tio
@Norvegianviking E via di nuovo a criticare gli svizzeri... tutto ció che non è svizzero è per te sempre meglio. Puro razzismo
ni_na 1 anno fa su tio
@Norvegianviking nelle sale operatorie che la indossino, non è in discussione. Sacrifici? per ottenere libertà e diritti ci vogliono sacrifici, e li stiamo svendendo perché schiavi della paura. Qualcuno ha fatto enormi sacrifici perché noi oggi avessimo una democrazia che qualcuno sta disintegrando sentendosi anche un eroe per questo.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Summerer Diciamo allora che vale anche il contrario caro Rudi. Fare ogni tanto autocritica aiuta a non sentirsi onnipotenti, come per esempio hanno fatto i nostar züchin fino a ieri. Non è vero che tutto ciò che non è svizzero per me sia meglio. Giudico in base alle situazioni e al contesto. Razzismo? Ma per favore.
Summerer 1 anno fa su tio
@Norvegianviking Ti leggo sempre. I tuoi commenti sono da Provincia di Como. Improponibili, offensivi e al limite del razzismo
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Summerer Questa è più bella mai letta...??????. Come mai non di Lecco ?????
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Summerer Probabilmente non ti rendi conto quanto sei tu insofferente ai "vicini" che appena uno critica il suolo patrio, lo vedi come razzista. Ah ma questa è bella, non si può essere obiettivi a volte, no. Bisogna attaccare a prescindere. Sai, il razzista impenitente quavsei tu. Rudi.
Summerer 1 anno fa su tio
e via, ci sono già chi postano i link per vendere via Facebook le mascherine! Ecco chi vuole l'uso della mascherina che NON serve a nulla… se non a limitare l'ansia di persone debilitate mentalmente.
Summerer 1 anno fa su tio
Adesso ci sono meno ansiosi e paranoici nel forum? Tutti che hanno avuto il lavaggio del cervello dai media o facebook. Poi cosa volete avere? In italia hanno piu' casi di noi ed usano la mascherina. Ridicoli. Non ci sono sanzioni ed io NON la uso. L'aumento dei casi sono importati dalla Serbia…
marco17 1 anno fa su tio
@Summerer Che ragionamenti: non è che il virus "importato dalla Serbia" contagi soltanto i Serbi. E se speri che votando l'iniziativa UDC sulla libera circolazione, combatti il coronavirus allora vuol dire che il lavaggio del cervello lo hai subito tu stesso.
Summerer 1 anno fa su tio
@marco17 Impara l'italiano e leggi di nuovo il mio post.
peppina 1 anno fa su tio
Meglio tardi che mai... ma si noti oltre che delle mascherine ... i nostri 5 grandi hanno discusso anche d’altro... ovvero delle finanze... che purtroppo andremo incontro ad un deficit di un miliardo... quindi.... domanda: cosa voterà il popolo a settembre a proposito dell’acquisto degli aeroplanini???? Spero un bel NO!!
Summerer 1 anno fa su tio
@peppina e visto che non c'è lavoro per nessuno… e quello che resta deve essere dato ai residenti: un bel SI alla limitazione dell'immigrazione di massa dalla UE!
Heinz 1 anno fa su tio
@Summerer Ti aspettiamo in cantiere o a pulire i cessi domattina !
Summerer 1 anno fa su tio
@Heinz Ti sei fermato agli anni 50 tu! Non riguardano piu i lavori umili e nessuno blocca l'immigrazione ma la regolismp noi e non le ditte! Leggi e impara
Heinz 1 anno fa su tio
@Summerer No guarda, negli anni 50 non c'ero. Il resto del tuo ragionamento è improponibile
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Heinz Condivido. Poi il signor Summerer da del razzista a me, svizzero come lui, quando è palese che se potesse eliminerebbe gli italiani dalla faccia della Terra.
Summerer 1 anno fa su tio
@Heinz E tu che non conosci la legge. Ma non aver paura. Di manodopera straniera c'è sempre stata e co sarà sempre. Ma con altre regole, tipo UK
Heinz 1 anno fa su tio
@Norvegianviking Ma no, non é cosi cattivo, é il clima politico che avvelena i pozzi e non permette di ragionare pacatamente.
Summerer 1 anno fa su tio
@Norvegianviking Io leggo i tuoi post sempre. E lo sei
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Summerer Leggi leggi. Anche Topolino, così ti rilassi. Winteter...ah no scusa Summerer...
Mauz 1 anno fa su tio
Eravamo tra le poche nazioni a non aver ancora preso questo provvedimento...
Summerer 1 anno fa su tio
@Mauz e con questo? hai dati che diversificano l'uso della mascherina e non? a me non sembra che siamo ai livelli piu' alti rispetto a paesi che usano la mascherina. Questo aumento è dovuto a chi è andato in vacanza in Serbia.
tazmaniac 1 anno fa su tio
come al solito, quando i buoi sono fuori dalla stalla, i ghiri di Berna si svegliano...perlomeno, forse stavolta, l'impestata se la pigliano loro e spero che sia bella secca.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@tazmaniac ma secca secca però, da stare male!!!!
VECCHIOTTO 1 anno fa su tio
Bene le mascherine. E rispetto reciproco! Male le aperture delle frontiere. Spero che i Consiglieri Federali siano i primi a confrontarsi con delegazioni di questi paesi. Solo se si infettano loro capiranno che è sbagliato seguire a pecora le decisioni UE.
Heinz 1 anno fa su tio
@VECCHIOTTO Im tealtà la UE da linee guida, non decide. Ogni paese ha piena sovranità sulla gestione dei propri confini: prova ne è il fatto che gli italiani imporranno una quarantena per i paesi extra Schenghen della lista.
Tato50 1 anno fa su tio
Avranno letto il mio Post ?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
NEUCHÂTEL
1 ora
Pugnalò due volte la ex, condannato a quattro anni e mezzo di prigione
L'imputato è stato ritenuto colpevole di tentato omicidio. Il giudice: «Il rischio di conseguenze mortali era elevato».
SVIZZERA
5 ore
«Genero biglietti per il treno gratis, come e quando voglio»
Sfruttando una falla nel sistema informatico delle FFS, un 16enne è riuscito a ottenere diversi biglietti senza pagarli.
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
7 ore
King Roger ora ha anche un tram tutto suo
A Basilea è entrato in funzione un convoglio dedicato al campione della racchetta.
SVIZZERA
8 ore
Covid-19: altri 1288 casi e 36 ricoveri in Svizzera
Ieri erano stati registrati 1478 contagi e 13 ospedalizzazioni. Una settimana fa rispettivamente 952 e 22.
NEUCHÂTEL
11 ore
Focolaio Covid in casa anziani, nonostante il vaccino
Su 31 residenti, 22 sono stati contagiati. E questo nonostante una copertura vaccinale del 91% fra gli ospiti.
CANTONE/ SVIZZERA
12 ore
Più sicurezza nelle gallerie (non soltanto nel San Gottardo)
A seguito dell'incidente del 24 ottobre 2001, è scattato un programma da 1,6 miliardi per rendere più sicuri i tunnel
SVIZZERA
15 ore
Sì a legge Covid-19 e cure infermieristiche, più incertezza sulla giustizia
È quanto emerge dal sondaggio svolto a inizio mese dalla SSR sui tre temi in votazione il 28 novembre.
FOTO
SOLETTA
1 gior
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
FOTO
GIURA
1 gior
In dogana con armi, munizioni e pure una moto d'epoca (non dichiarata)
Un francese di 59 anni è stato fermato (e multato) domenica 17 ottobre presso il valico di Bure.
VALLESE
1 gior
Il ticket per famiglie che non vale per le famiglie arcobaleno
L'esperienza di due papà dai Paesi Bassi agli impianti di risalita dell'Aletsch Arena, in Vallese
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile