Immobili
Veicoli
20 Minuten
ZURIGO
01.07.20 - 13:340

Un caso di coronavirus anche al Club Plaza

I locali notturni stanno diventando i principali focolai per la diffusione del Covid-19.

Una persona presente il 26 giugno a un evento Hip Hop è risultata positiva al test. Tutte le persone presenti sono state avvertite di una possibile esposizione al virus dal medico cantonale.

Fonte Daniel Waldmeier/20 Minuten
elaborata da Adriano De Neri
Giornalista

ZURIGO - Discoteche e club stanno diventando i principali focolai per la diffusione del Covid-19. Sono infatti diverse le persone finite in quarantena dopo aver trascorso del tempo in un locale notturno. Al primo caso, quello della discoteca Flamingo di Zurigo, si è infatti aggiunto quello del Terminus di Olten (SO). E oggi 20 Minuten ha svelato un terzo caso di positività per un avventore che aveva trascorso la serata di venerdì 26 giugno a un evento Hip Hop tenutosi presso il Club Plaza, sempre a Zurigo. 

Diversi lettori del quotidiano presenti al Plaza quella sera hanno infatti rivelato di avere ricevuto un SMS dal medico cantonale Christiane Meier che li invitava a consultare la propria posta elettronica. «Nella notte tra il 26 e il 27 giugno - si legge nella email - potresti aver avuto contatti con una persona positiva al Covid-19. Non possiamo escludere una tua esposizione al virus». I destinatari di questo scritto non dovranno per ora rispettare una quarantena, ma a loro è consigliato di evitare i luoghi affollati. Nel caso si verificassero dei sintomi, essi dovranno chiamare un medico. «Ora aspetterò cinque giorni prima di tornare al lavoro», precisa una ragazza che si trovava al club con degli amici. «Finora non ho avuto sintomi, ma una componente del gruppo sì. Farà il test oggi».

Il Club, contattato da 20 Minuten, conferma il caso di coronavirus: «Abbiamo scoperto ieri che un ospite è risultato positivo dopo essere stato al Plaza», precisa l'amministratore della discoteca Chris Angst. L'elenco dei presenti, con i dettagli di contatto, è stato subito consegnato al Dipartimento della sanità zurighese. I dati, a differenza di quello che successe al Flamingo dove molti diedero false indicazioni, sembrano essere reali. «Abbiamo verificato le carte d'identità e aspettato la conferma che le email fossero reali». Angst è conscio che i club si trovano in una situazione complicata e che un possibile contagio è sempre dietro l'angolo. «Per noi è importante che tutti rispettino le regole e che il tracciamento dei contatti si svolga senza problemi. Contrariamente ai contagi che avvengono all'aperto o nei trasporti pubblici, qui è almeno possibile interrompere le catene di trasmissione dell'infezione».

20 Minuten
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Party, vodka e caviale: perché al Wef di Davos si sentirà la mancanza dei miliardari russi
La rappresentativa, ufficialmente non grata, era solita portare nella città grigionese feste esclusive ed esosissime
FRIBURGO
4 ore
Ciclista deceduto sul ciglio della strada
Il 69enne era stato trovato privo di sensi, i tentativi di rianimarlo sono stati inutili
BASILEA CITTÀ
5 ore
Incidente in piscina, bimba in condizioni critiche
Sono stati due ragazzi a estrarre la piccola dall'acqua
VAUD
6 ore
Kitesurfer gravemente ferito dall'elica di una barca
L'incidente al largo di Montreux, un 21enne è stato trasportato in ospedale
SVIZZERA
9 ore
Vaiolo delle scimmie, c'è il primo caso in Svizzera
Stando all'UFSP è stato riscontrato nel canton Berna, l'allerta non è alta: «Monitoriamo la situazione»
ZURIGO
11 ore
Accoltellamento all'alba, due arresti
In manette un 18enne e un 19enne, uno dei colpiti è in gravi condizioni
BERNA
12 ore
Un altro bancomat fatto brillare nel Giura Bernese
Lo scoppio nel cuore della notte nei pressi di una Coop di Reconviller che oggi rimarrà chiusa
GRIGIONI
13 ore
Il flop della camminata del clima di oggi contro il WEF
Due anni fa erano 1'000 quest'anno una cinquantina scarsa, le motivazioni secondo chi l'ha organizzata
ARGOVIA
16 ore
Schianto fatale contro il portale della galleria
L'incidente è avvenuto la scorsa notte a Küttigen, nel canton Argovia
ZURIGO
1 gior
È salito sulla gru perché «pensava che qualcuno lo volesse uccidere»
La sorella: «Sapevo che a un certo punto la situazione sarebbe degenerata, da tempo chiedevamo un ricovero forzato»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile