Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (ALEXANDRA WEY)
+12
ZURIGO
20.06.20 - 13:320
Aggiornamento : 18:14

Gli ambientalisti invadono il Quaibrücke, la polizia li sgombera

La trafficata arteria di Zurigo è rimasta bloccata per diverse ore, sia per le auto sia per il tram.

«Non si può tornare alla normalità post lockdown, o si rischia il collasso climatico».

ZURIGO - Circa 250 manifestanti del gruppo ambientalista Extinction Rebellion hanno bloccato verso mezzogiorno il Quaibrücke a Zurigo. La maggior parte degli attivisti indossava mascherine protettive. L'evento si è svolto pacificamente ed è terminato verso le 15.15.

La polizia si è dapprima limitata a osservare e ad invitare i dimostranti a consentire la circolazione: gli attivisti hanno infatti bloccato le due estremità del ponte, impedendo alle automobili ma anche ai tram di transitare. Dato che nessuno ha risposto alle richieste delle forze dell'ordine, gli agenti hanno iniziato a spostare "di peso" le persone una ad una.

I manifestanti allontanati dalla polizia o quelli che se ne sono andati volontariamente hanno dovuto sottostare a un controllo dell'identità prima di andarsene. Complessivamente sono state verificate le credenziali di 257 persone, 5 delle quali sono state portate al posto di polizia. Una 18enne è stata segnalata all'ufficio del pubblico ministero per violenza e minacce contro i funzionari.

Poiché le persone che hanno partecipato all'azione erano meno di 300 non si sono rese perseguibili per violazione del regolamento Covid-19; rischiano tuttavia sanzioni per perturbamento della circolazione pubblica e per coazione, dato che hanno bloccato il traffico di un'importante arteria cittadina per oltre tre ore.

Con la loro azione, i manifestanti hanno voluto ricordare che il mondo dopo la pandemia di coronavirus non dovrà «tornare alla normalità», altrimenti non si potrà evitare un collasso climatico.

Extinction Rebellion - un'organizzazione attiva in molti Paesi - si è fatta conoscere in Svizzera negli scorsi mesi per una serie di azioni. Ad esempio, i militanti hanno bloccato il terminal dei jet privati all'aeroporto di Cointrin e la rue Centrale a Losanna, mentre a Zurigo, lo scorso settembre, avevano colorato la Limmat di verde.

keystone-sda.ch / STF (GAETAN BALLY)
Guarda tutte le 16 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA CITTÀ
14 min
Incidente in piscina, bimba in condizioni critiche
Sono stati due ragazzi a estrarre la piccola dall'acqua
VAUD
52 min
Kitesurfer gravemente ferito dall'elica di una barca
L'incidente al largo di Montreux, un 21enne è stato trasportato in ospedale
SVIZZERA
3 ore
Vaiolo delle scimmie, c'è il primo caso in Svizzera
Stando all'UFSP è stato riscontrato nel canton Berna, l'allerta non è alta: «Monitoriamo la situazione»
ZURIGO
6 ore
Accoltellamento all'alba, due arresti
In manette un 18enne e un 19enne, uno dei colpiti è in gravi condizioni
BERNA
7 ore
Un altro bancomat fatto brillare nel Giura Bernese
Lo scoppio nel cuore della notte nei pressi di una Coop di Reconviller che oggi rimarrà chiusa
GRIGIONI
8 ore
Il flop della camminata del clima di oggi contro il WEF
Due anni fa erano 1'000 quest'anno una cinquantina scarsa, le motivazioni secondo chi l'ha organizzata
ARGOVIA
11 ore
Schianto fatale contro il portale della galleria
L'incidente è avvenuto la scorsa notte a Küttigen, nel canton Argovia
ZURIGO
23 ore
È salito sulla gru perché «pensava che qualcuno lo volesse uccidere»
La sorella: «Sapevo che a un certo punto la situazione sarebbe degenerata, da tempo chiedevamo un ricovero forzato»
FOTO
ZURIGO
23 ore
Manifestazione non autorizzata, chiusi i ponti della città
Secondo quanto indicato dalla polizia, il corteo si è formato in relazione al Wef di Davos. Una donna in ospedale
SVIZZERA
1 gior
Verso un "calmiere" per i premi
Il Ps chiede un tetto del 10% del reddito familiare. La Commissione sanità del Nazionale propone un controprogetto
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile