Tipress (archivio)
SVIZZERA
11.06.20 - 10:560

Il virus affossa le richieste d'asilo

Solo 376 le domande formulate nel mese di maggio.

Il dato è in lieve aumento rispetto ad aprile, ma in netto calo rispetto a maggio 2019.

BERNA - Nel mese di maggio in Svizzera sono state registrate 376 domande d'asilo. Il dato è in lieve aumento rispetto ad aprile (+44) ma in netto calo (-850) rispetto allo stesso mese del 2019.

I flussi migratori all'interno dell'Europa, viene spiegato in un comunicato odierno della Segreteria di Stato della migrazione (SEM), sono diminuiti fortemente a causa delle misure di lotta al coronavirus quali i controlli alle frontiere o il divieto di viaggiare all'interno di certi Paesi.

Sempre in maggio, la SEM ha evaso 1274 domande d'asilo in prima istanza. Tra queste, 157 hanno condotto a una decisione di non entrata in materia (di cui 100 sulla base dell'accordo di Dublino), 367 alla concessione dell'asilo e 371 all'ammissione provvisoria. I casi pendenti sono 5383, 715 in meno rispetto ad aprile.

Nel mese preso in considerazione 150 persone hanno lasciato la Svizzera sotto il controllo delle autorità o sono state rimpatriate. Nel quadro delle misure di prevenzione dell'epidemia di coronavirus, dal 25 marzo 2020 la Svizzera applica restrizioni d'entrata da tutti gli Stati Schengen eccettuato il Liechtenstein. Di conseguenza, i trasferimenti Dublino sono sospesi.

I principali Paesi di provenienza dei richiedenti l'asilo la cui domanda è stata registrata in maggio sono l'Eritrea (102 domande; +6 rispetto ad aprile), l'Afghanistan (50 domande; +24), la Siria (48 domande; +8), l'Algeria (24 domande; +13) e la Turchia (22 domande; +1).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 anno fa su tio
Qualcosa di buono ha portato anche lui!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VIDEO
SVIZZERA
42 min
Vaccino è il segno dell'anno per i sordi
La parola è stata scelta praticamente all'unanimità da coloro che hanno partecipato al sondaggio.
BASILEA CITTÀ
1 ora
Studente contagiato da Omicron, 100 persone in quarantena
Uno dei primi due casi di Omicron accertati in Svizzera è stato rilevato a Basilea, al ginnasio Kirschgarten.
ZUGO
2 ore
Distrugge uno spartitraffico e scappa
I danni dell'incidente avvenuto ieri sera allo svincolo autostradale di Rotkreuz ammontano a diverse migliaia di franchi
SVIZZERA
3 ore
Inflazione in aumento, anche in Svizzera
A novembre nel nostro paese è salita all'1,5%
SVIZZERA
3 ore
Omicron in Svizzera, ecco il terzo caso
La persona contagiata si trova in isolamento. I primi due casi erano stati confermati ieri sera
SVIZZERA
4 ore
Affitti, il tasso di riferimento resta all'1,25%
È il livello più basso di sempre, in vigore dal marzo del 2020
Friborgo
13 ore
Abusava della figlia sin dalla sua nascita, condannato a 15 anni
Le violenze sono andate avanti per sette anni. L'uomo aveva dichiarato al suo arresto che grazie a lui «sa masturbarsi»
SVIZZERA
15 ore
Il termine “Afghanistan” blocca il versamento Twint
Un termine “sbagliato” impedisce la transazione attraverso l'app elvetica per i pagamenti. Ecco il motivo
SVIZZERA
17 ore
Omicron è ufficialmente sbarcata in Svizzera
Le due persone contagiate, che sono legate tra loro, si trovano in isolamento.
SVIZZERA
18 ore
Gli scettici vogliono creare una «società parallela»
Sfiducia nei media, rabbia verso le autorità. E ora la delusione alle urne. Gli ideologi no Vax progettano la secessione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile