keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
+8
GINEVRA
09.06.20 - 21:140

In 10'000 contro il razzismo

«Il silenzio uccide», o «niente giustizia, niente pace», sono alcune delle scritte sui cartelloni dei manifestanti

GINEVRA - Circa 10'000 persone hanno manifestato oggi nel centro di Ginevra contro il razzismo e le violenze della polizia. L'evento coincide con l'ultimo giorno dei funerali di George Floyd, l'afro-americano ucciso da un poliziotto bianco.

«Il silenzio uccide», «Sono nero, esisto» o ancora «niente giustizia, niente pace», sono alcune delle scritte che si potevano leggere sui cartelloni tenuti dai manifestanti, soprattutto giovani, che hanno risposto all'appello di Black Lives Matter Svizzera romanda, organizzazione creata proprio in seguito all'omicidio di George Floyd avvenuto il 25 maggio a Minneapolis.

«Marciamo insieme per un mondo migliore, dove l'ineguaglianza razziale non ha posto», ha dichiarato una delle giovani organizzatrice, applaudita dalla folla. Il collettivo denuncia razzismo e violenze della polizia anche in Svizzera.

La manifestazione è la prima a Ginevra dall'allentamento delle misure contro il coronavirus. Per rispettare le regole, le persone sono state divise in gruppi da 300. La maggioranza dei presenti indossava mascherine e utilizzava disinfettante per le mani. Eventi simili hanno già avuto luogo a Neuchâtel, Bienne, Berna, Basilea, Zurigo e Losanna.

keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas 1 anno fa su tio
E' sacrosanto che i piu' deboli vadano difesi, questo in tutti i contesti di conflitto, ma Amnesty come l'ONU quando c'è da difendere si girano dall'altra parte, vedi problemi interni di Amnesty, vedi guerra dei balcani, dove dei prigionieri militari e civili, sono stati consegnati direttamente a Mladic e immediatamente passati per le armi. Istituzioni farlocche , anche se sulla carta con tutti i buoni propositi.
Tato50 1 anno fa su tio
@ Invece dei Super mercati, sostieni i neg ozi-;))
Tato50 1 anno fa su tio
Che due maroni !! Fate un Blog sulla ragazza di 17 anni che ha salvato la vita a un ciclista, cosa che il 90 % di chi scrive non si sarebbe nemmeno fermato ;-(((((((((
seo56 1 anno fa su tio
Per alcune persone dal clima al razzismo il passo è breve. Basta manifestare!
Tato50 1 anno fa su tio
@seo56 Amnesty è talmente credibile che scappano tutti a causa del mobbing e ci sono stati anche suicidi di alcuni membri. Leggere per credere. Sono queste le Organizzazioni che lottano per la pace e diritti per tutti? Fate pulizia in casa vostra prima di pensare agli altri-;((((
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
55 min
Infortunio sul lavoro: morto un trentenne
L'incidente si è verificato a Zermatt: l'uomo stava effettuando un intervento su una seggiovia
VALLESE
1 ora
Evacuate le terme di Leukerbad, sei feriti
Una fuga di disinfettante ha scatenato il panico alle Alpentherme. Una persona elitrasportata in ospedale
SVIZZERA
1 ora
È stato un Primo Agosto (abbastanza) tranquillo
La polizia non ha dovuto intervenire molte volte durante la festa nazionale: «È stata una notte eccezionalmente calma».
SVIZZERA
2 ore
Covid in Svizzera, nel weekend 2'019 casi
L'Ufficio federale della sanità pubblica segnala anche 24 nuovi ricoveri e tre decessi
URI
3 ore
Axenstrasse riaperta
Da poco prima di mezzogiorno è nuovamente possibile percorrere il tratto stradale
FOTO
ZURIGO
6 ore
Iniziato lo sgombero degli attivisti di Paradeplatz
La polizia è intervenuta per disperdere i manifestanti per il clima che da questa mattina protestavano a Zurigo.
SVIZZERA / SPAGNA
6 ore
Quando la vacanza va storta: «È come essere in prigione»
Due turiste svizzere sono finite nell'Hotel-Quarantena di Ibiza
URI
7 ore
Di nuovo chiusa l'Axenstrasse
Alcuni massi sono precipitati sulla carreggiata tra Sisikon e Flüelen ieri sera.
ZURIGO
9 ore
Attivisti per il clima occupano le banche in Paradeplatz
Circa 200 persone si sono radunate all'entrata delle sedi di UBS e Credit Suisse questa mattina.
SVIZZERA
17 ore
Gli 007 elvetici vogliono lavorare da casa
Telelavoro offlimits in seno all'intelligence elvetica, anche durante il lockdown. Ma ora i dipendenti lo chiedono
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile